Al momento stai visualizzando 11 cose da sapere e suggerimenti per vivere il Natale in Alsazia
Dettaglio della decorazione natalizia a Eguisheim

11 cose da sapere e consigli per vivere un Natale in Alsazia

Natale in Alsazia è come entrare in una favola di Natale. Pieno di luci e paesi da favola, il nostro viaggio in Alsazia a Natale è stato così emozionante che lo ricordiamo ancora oggi con emozione. In effetti, ci è piaciuto così tanto che è già la nostra seconda volta in Alsazia.

Nella nostra guida per viaggiare in Alsazia a Natale, dettagliamo il nostro ultimo viaggio e ti presentiamo tutti i dettagli che ti piacerebbe sapere se stai pianificando il tuo percorso attraverso l'Alsazia a Natale.

Prima di avanzare sul percorso e sull'essenziale di cosa vedere e fare in Alsazia a Natale, che hai nella guida dell'Alsazia a Natale, ti diamo Alcuni consigli da tenere a mente prima di partire.

Video Alsazia a Natale con percorso, curiosità e consigli

1 In Alsazia fa freddo e di solito nevica: le ruote o le catene invernali sono obbligatorie dal 1 novembre al 31 marzo

Detto questo, se viaggi in Alsazia a Natale con il tuo veicolo, dal 1 novembre al 31 marzo in questa zona della Francia è obbligatorio indossare pneumatici invernali o catene.

Tahnn mercatino di Natale a Natale nevica
Tahnn mercatino di Natale a Natale nevica

2 Documenti necessari per recarsi in Alsazia a Natale

Per questo viaggio non dimenticare di portare sia per gli adulti che per i bambini il tuo Documento d'identità o passaporto valido e anche per qualsiasi problema di salute il tessera sanitaria europea che puoi fare sul sito della previdenza sociale e riceverlo a casa.

Inoltre, abbiamo usato per assumere il assicurazione di viaggio da Iati Escapadas, che, a causa del suo costo, andiamo più tranquilli con i bambini e sappiamo che dopo evitiamo qualsiasi cosa i ticket che la sanità ha in Francia. Lascio qui il link con lo sconto che oltre allo sconto se lo assumi tramite questo link ci aiuti a continuare a scrivere sul blog.

Monta il percorso personalizzato
Monta il percorso personalizzato

3 Devi sapere che l'Alsazia a Natale ha festeggiamenti diversi da quelli spagnoli

In Alsazia il Natale inizia prima che qui. Questo è probabilmente il motivo per cui vedrai che i mercatini di Natale qui iniziano già la terza settimana di novembre.

Cominciano con San Nicola, 6 dicembre, e intorno al fine settimana prima di poter iniziare a vedere le loro sfilate.

San Nicola era un vescovo dalla lunga barba bianca di ricche origini turche, che si dice abbia svolto opere di beneficenza per famiglie con bambini bisognosi gettando monete nel suo camino.

Da qui nasce la tradizione che nella notte tra il 5 e il 6 dicembre i bambini in Alsazia, e in molti altri luoghi d'Europa come Germania, Belgio o Svizzera, lasciano gli stivali vicino al camino o a una porta d'ingresso e San Nicola li lascia denaro, dolci o regali.

Ora starai sicuramente pensando... ma Pilar, questo non è Babbo Natale? Beh... tombola! Ecco da dove viene Babbo Natale.

Alcuni emigranti europei hanno cominciato a festeggiare San Nicola il 25 negli Stati Uniti, ed è lì che è nato tutto... quello più la Coca-cola che sicuramente lo mascherava di rosso ehehehe

A proposito, in Alsazia San Nicola è accompagnato dal suo fedele asinello peckeresel e Hans trapp (tradotto come "frusta padre") un monaco un po' cattivo che è colui che distribuisce le punizioni ai bambini cattivi.

La prossima domanda che ti farai ora è se anche Babbo Natale viene in Alsazia, giusto? Beh no. Babbo Natale non arriva la notte del 24 dicembre. Ma, invece, quella notte porta i regali ai bambini!Kristkindel!

Kristkindel è raffigurato come un angioletto gentile con i capelli ricci e dorati, che in realtà è il bambino Gesù.

Sosta al mercatino di Natale di Colmar
Sosta al mercatino di Natale di Colmar

4 L'Alsazia è lo spirito natalizio francese ma di origine tedesca

Forse non lo sapevi ma l'Alsazia è stata un territorio di continue dispute e guerre tra tedeschi e francesi. Durante diversi momenti della storia il L'Alsazia è appartenuta alla Germania. Fu in uno di questi ultimi periodi tedeschi, dal 1875 al 1919, che divenne già francese, che l'Alsazia a Natale divenne quello che è, abbracciando i mercatini di Natale e le tradizioni natalizie tedesche.

Molti alsaziani chiamano i mercatini di Natale il mercati tedeschi.

5 In Alsazia si parla alsaziano e non è esattamente un dialetto francese

È proprio da quanto commentavo prima che in Alsazia si parla Alsaziano, un dialetto tedesco e non francese come alcuni potrebbero pensare.

Su alcuni cartelli si può addirittura vedere il nome della città in due forme, con il suo dialetto alsaziano.

Piazza che domina il castello e la chiesa di Eguisheim
Piazza che domina il castello e la chiesa di Eguisheim

6 Viaggia in Alsazia a Natale per vedere i mercatini di Natale: iniziano il penultimo fine settimana di novembre e durano fino al 23 dicembre

Così, sono i mercatini di Natale ad eccezione di alcuni grandi a Strasburgo o Colmar nella maggior parte delle piccole città terminare prima di Natale, 25 dicembre. Pertanto, il periodo migliore per vedere l'Alsazia a Natale va dalla fine di novembre all'inizio di dicembre.

7 Per vedere tutti i mercatini di Natale devi pianificare il tuo viaggio, non tutti sono aperti tutti i giorni oa tutte le ore

Ogni città e mercato è diverso. La maggior parte di essi, con l'aumento del turismo, è aperta tutti i giorni, soprattutto il pomeriggio, ma non tutti.

Se quello che vuoi è vedere i villaggi dell'Alsazia a Natale con i suoi mercati aperti devi pianificare il tuo percorso. Guarda il sito ufficiale dove hai tutte le città, mercati, orari e giorni di apertura: https://www.noel.alsace/

E ricorda che possiamo organizzare l'intero percorso per te, facendoti risparmiare tempo e rendendo il tuo percorso un viaggio di 10.

Tradizione alsaziana di appendere l'albero di Natale alla biga
Tradizione alsaziana di appendere l'albero di Natale alla biga

8 L'albero di Natale in Alsazia è tradizionalmente appeso prima alla trave della casa

Questa tradizione alsaziana di appendi la biga all'albero di natale, è ancora fatto in molti posti. A Seléstat puoi ancora vedere gli alberi appesi nella loro chiesa.

Inoltre, tradizionalmente mettono sull'albero Mele rosse, che rappresentava la tentazione, e ostie sacre, che rappresentava il pentimento per i peccati commessi.

Fu durante una siccità quando non c'erano mele che iniziarono a fabbricare sfere di vetro per sostituirle, o almeno così dicono.

Bredeles o bredalas, biscotti tipici dell'Avvento alsaziano
Bredeles o bredalas, biscotti tipici dell'Avvento alsaziano

9 Cosa mangiare e bere durante il viaggio in Alsazia a Natale

Nei mercatini di Natale le bancarelle di cibi e bevande calde sono fondamentali. Durante questo percorso ti consigliamo di provare tutti i sapori dell'Alsazia a Natale attraverso i suoi pane speziato, salatini, manala (omini brioches), biscotti natalizi come bredel e ovviamente non loro crepes. Il tutto accompagnato da un buon vin brulè speziato e con agrumi, bianco o rosso.

Colmar a Natale con le sue case a graticcio illuminate
Colmar a Natale con le sue case a graticcio illuminate

10 Il meglio, quanto sono belle le città. Il peggio, il turismo di massa e poca gente del posto

Così com'è. I migliori loro città delle fiabe bellissimo. La cosa peggiore è impressionante turismo Cosa c'è in Alsazia a Natale. Non vedi la vita locale quasi francese o autentica di Natale.

11 Alsazia, dipartimento della regione del Grand Est fino a poco tempo fa fantasma

Dal solo 2021 il dipartimento francese di questa regione che chiamiamo Alsazia, incorpora la parola Alsazia, Collettivo Europeo d'Alsazia. Prima erano due dipartimenti francesi: l'Alto Reno e il Basso Reno. Come potete vedere, la chiamavamo Alsazia, ma senza chiamarla ufficialmente così!

Altri post che potrebbero interessarti

Cosa vedere a Cahors, Patrimonio dell'Umanità UNESCO
Cosa vedere a Cahors: la nostra esperienza e visita per il meglio…
Guida per viaggiare sulla costa occidentale in camper
Ciao viaggiatore avventuroso! Se stai leggendo questo articolo è perché probabilmente hai...
Come sopravvivere a un viaggio in camper a Disneyland (e rimanere sani di mente): consigli e suggerimenti
Se stai cercando tutto per fare un viaggio a Disney in camper,…
Polonia in camper attraverso 30 destinazioni, cosa non puoi perderti!
La Polonia in camper è un paradiso per i camper. Vuoi sapere perché? Sì …
Cosa vedere a Cahors, Patrimonio dell'Umanità UNESCO
Cosa vedere a Cahors: la nostra esperienza e visita per il meglio…
Guida per viaggiare sulla costa occidentale in camper
Ciao viaggiatore avventuroso! Se stai leggendo questo articolo è perché probabilmente hai...
Fare clic per votare questa voce!
(Voti: 1 Media: 5)

Lascia una risposta