Itinerario dei castelli della Loira in camper: Cheverny, il castello di Tintin + altri 8 castelli
Itinerario dei castelli della Valle della Loira in camper con sosta al castello di Cheverny

Itinerario dei castelli della Loira in camper: Cheverny, il castello di Tintin + altri 8 castelli

[Totale: 1   Media: 5/ 5]

Scopri il percorso dei Castelli della Loira in camper, auto o da solo con la grande famiglia Instagramer @xirivica. Un viaggio che ti farà innamorare attraverso il racconto di un viaggio nella grande Francia dei castelli più eleganti e imponenti.

Itinerario dei castelli della Valle della Loira in camper attraverso 9 castelli essenziali

Mappa dei castelli della Loira

Mappa dei castelli della Loira

Il percorso dei 9 castelli essenziali della Loira

Castello di Cheverny, castello di Tintin sulla rotta dei castelli della Loira in camper

Alcuni consigli precedenti per visitare il castello di Cheverny e il percorso dei Castelli della Loira in camper essenziali

  • Per vedere bene i castelli: Non dimenticare mai il file motivo, Loro sono fantastici. E ricorda, se vuoi visitare il All'interno dei Castelli riserva 2 ore.
  • Fare i castelli della Loira con i bambini: Richiedi informazioni sul terreno di gioco che nascondono molti dei castelli, animano la visita dei più piccoli.
  • Se porti delle biciclette: Trovate informazioni sulle piste ciclabili per visitare la zona, sono bellissime, e faranno divertire tutta la famiglia.
  • Il percorso dei castelli della Loira in camper o camper: Approfitta dei servizi per camper ogni volta che c'è disponibilità, non sempre troverai un'area in zona da visitare, anche se tutti i castelli sono molto vicini.

La nostra visita al castello di Cheverny in camper, uno degli elementi essenziali del viaggio ai Castelli della Loira in camper

Andiamo per l'ultimo castello del nostro piccolo viaggio, ma il più speciale di tutti, soprattutto per i più piccoli. Il castello di Cheverny. Questo castello è accattivante, grazie alla sua mostra permanente del più noto giornalista del mondo dei fumetti "TIN TIN".

Dal perfetto equilibrio delle sue facciate ai dettagli dei suoi sontuosi interni, lo Château de Cheverny incarna perfettamente lo stile francese. Circondato da un maestoso parco botanico, Cheverny è un'oasi di quiete e pace che è stata nelle mani della stessa famiglia da sei secoli. I membri della famiglia l'hanno conservata nel rispetto della tradizione ma senza essere incasellati in passato, che dimostrano con la mostra permanente sulle avventure del reporter più famoso al mondo Tin Tin. Hergé, fumettista e creatore delle avventure di Tintin, è stato ispirato da lui per progettare la residenza del capitano Haddock e dei suoi amici Tintin e del professor Calculus. Per quelli di voi che vogliono vedere un capitolo di Tintin e riconoscere il castello, nell'animazione dei disegni è il Castello di Moulinsart. 

La visita al castello di Tintin in camper

La mostra di Tintin si chiama "I segreti di Moulinsart" e mette in relazione con diverse situazioni alcune delle avventure di personaggi famosi. Non è difficile riconoscere alcune scene della mostra se avete fatto i compiti, come abbiamo fatto con i più piccoli. È una motivazione per loro a riconoscere le diverse situazioni che hanno visto in precedenza in TV. Se vai con i bambini è d'obbligo e se conosci ancora di più le avventure di Tintin.

 

All'ingresso della mostra ti danno un trittico che spiega, in modo brevissimo, i pro ei contro della mostra. Consiglio di dedicare almeno un'ora per godere degli spazi e poter interagire con essi.

I canili del castello di Cheverny

Dopoés per godere del nostro
sosta bimbi andiamo a visitare i canili del Castello di Cheverny.
La famiglia Hurault è stata una grande fan di
caccia, quindi hanno 120 cani della razza Braco Franc
éS. I canili sono molto belli, sì
ti piacciono i cani come noi. Sono enormi e sono super silenziosi e molto
affabile. La mia Bruna, grande amante degli animali, ha scalato le recinzioni e
Poi le si sono avvicinate per ricevere le sue carezze, che lei ha dato loro
con ottimo gusto. Nella foto non puoi vedere quanto sono grandi le cucce
e quanto è felice della vita
n tutto.

I giardini del castello di Cheverny

Una volta lasciato il castello, siamo andati sul retro del castello dove ci sono parte dei giardini e ancheéIn un bar, dove abbiamo deciso di fare uno spuntino per salutare il nostro fantastico viaggio. 

Itinerario dei castelli della Valle della Loira in camper con sosta al castello di Cheverny

Castello di Cheverny in camper: pernottamento e servizi

CASTELLO CHEVERNY IN CAMPER, DOVE SOGGIORNARE E PARCHEGGIARE:

Molto vicino al Castello troverete alcune indicazioni di parcheggio. Ce ne sono due non asfaltate, una è più adatta per l'aria condizionata poiché non è così irregolare ed è più accessibile. 

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lascia una risposta