Stai guardando Il meglio del Tarn et Garonne in camper: Una fuga nel sud della Francia in camper 10
Il Tarn e la Garonna, il nostro percorso in camper. Foto di Bruniquel

Il meglio del Tarn et Garonne in camper: una fuga nel sud della Francia in camper 10

Ciao intrepidi viaggiatori! Sono appassionata di avventure in camper e mamma di due piccoli esploratori. In questa occasione, voglio condurvi per mano attraverso l'incantevole Tarn et Garonne, destinazione nel sud La Francia in camper che ti lascerà stupito.

In questa occasione abbiamo preso questo percorso durante un percorso più ampio attraverso il Nel sud della Francia in camper a Natale, un percorso che ci fa fuggire dal trambusto delle grandi città del sud della Francia e che ci trasporta in luoghi pieni di pace e tranquillità con molto fascino.

Siete pronti a scoprire il meglio di questa regione? in camper? Quindi siediti e unisciti a me in questo emozionante viaggio!

E se non hai un camper e vuoi farlo dentro appartamenti e alberghi Ti lascio qui dove trovare la tua sistemazione ideale:

Chi siamo

Noi siamo la famiglia kucavanaAbbiamo viaggiato con i nostri due bambini, di 8 e 11 anni, e il nostro cane adottivo Max. Di solito viaggiamo nel nostro camper chiamato Kucavana, da cui il nome del nostro blog (Anna da piccola non sapeva come dire camper e diceva Kucavana), ma ci piace anche viaggiare in bicicletta o in aereo e con lo zaino in spalla. Apprezziamo ogni esperienza di apprendimento come famiglia e speriamo di aiutarti a godertela tanto quanto noi. Lo facciamo viaggiando.

Per esserti più vicino seguici sui nostri social network: YouTube e Instagram

Lago Caylus, di fronte all'area camper Caylus
Lago Caylus, di fronte all'area camper Caylus

Prima di iniziare un consiglio per viaggiare in Francia

UN CONSIGLIO: Per la salute in viaggio noleggiamo Iati Escapadas, che è il migliore per viaggiare attraverso l'Europa in camper. assicurazione di viaggio, poiché oltre alla salute comprende anche cose extra per il camper che altre assicurazioni non hanno, come ad esempio il furto all'interno del camper, che nemmeno l'assicurazione del veicolo stessa comprende. E include anche un incidente che coinvolge il tuo animale domestico se hai un cane nel tuo camper come noi.

In questo caso, se vuoi noleggiarlo, ti lascio uno sconto del 5% sugli Iati Getaways che ti verrà applicato al termine accedendo al link sottostante.

Cibo al Bistrot Constant de Montech
Cibo al Bistrot Constant de Montech

Il dipartimento del Tarn-et-Garonne in Francia

Il Tarn et Garonne è un angolo magico nella regione dell'Occitania, nel sud della Francia. Conosciuta per la sua ricca storia, i paesaggi pittoreschi e le città affascinanti, questa destinazione è diventata una delle mie preferite da esplorare con la famiglia, lontano dalla folla e piena di fascino tra vicoli pieni di artigiani. E credetemi, di posti ne ho percorsi tanti in camper!

Dov'è e come arrivarci

Prima di tuffarsi nell’avventura è importante sapere come raggiungere questo paradiso su ruote.

Situato nella regione sud-occidentale della Francia, il Tarn et Garonne è accessibile da diverse grandi città, come Tolosa, Albi o Castres, a seconda della tua provenienza. La rete stradale è eccellente, facilitando la guida in camper.

 Se vieni dalla Spagna, molto probabilmente percorrerai la AP 7 e devierai per Carcassone, Tolosa fino ad arrivare qui, oppure potrai salire a Béziers e poi andare a Mazamet, Castres e Albi per raggiungere il Tarn et Garonne.

 Hai il coraggio di pianificare il tuo itinerario attraverso il Tarn et Garonne?

Piazza Nazionale di Mountauban
Piazza Nazionale di Mountauban

Perché in camper nel Tarn et Garonne?

Perché scegliere un camper per esplorare questo gioiello del sud della Francia?

La risposta è semplice: libertà e flessibilità. Viaggiare in camper ti consente di andare al tuo ritmo, fermarti in luoghi meravigliosi e modificare il tuo itinerario mentre procedi. Inoltre, chi può resistere alla comodità di recarsi in una regione dove è facile e in quasi tutti città disponi di un'area camper o di parcheggio abilitato per noi?

SUGGERIMENTO: Se non hai un camper o un camper ma vuoi noleggiarne uno e provare questo tipo di viaggio, ricorda che il modo più economico e con le migliori esperienze è noleggiare tra privati ​​per un Piattaforma tipo AirB&B ma per camper e camper.

Area camper Bioule, gratuita e dotata di tutti i servizi
Area camper Bioule, gratuita e dotata di tutti i servizi

Percorri il meglio del Tarn e della Garonna in camper

Ora, quello che tutti stavamo aspettando: l'emozionante percorso attraverso il Tarn et Garonne. Preparati a scoprire paesaggi impressionanti, città affascinanti ed esperienze indimenticabili.

Videoblog del nostro percorso attraverso il Tarn et Garonne in camper

Scopri nel video seguente il nostro intero percorso e vivi l'esperienza del Tarn et Garonne in camper. UN breve video per vedere in immagini alcune delle cose che questo dipartimento francese può offrirti.

Giocatore di YouTube

Giorno 1: Saint-Antonin-Noble-Val-Caylus

Benvenuti nel Tarn et Garonne! Iniziamo la nostra avventura arrivando in giornata, assicurandoci di non perdere nemmeno un dettaglio dello splendido paesaggio che ci circonda.

Saint-Antonin-Noble-Val-
Saint-Antonin-Noble-Val-

Scoperta di Saint-Antonin-Noble-Val

La nostra prima tappa è Saint-Antonin-Noble-Val, una città che sembra uscita da una fiaba con un'area camper gratuita, nonostante sia pubblicizzata come parcheggio ma dotata di servizi.

Con le sue strade tortuose e le vecchie case, verrai trasportato in un'altra epoca. Da non perdere il Roc d'Anglars e la Casa Romana, il monumento civile che è uno dei più antichi di Francia.

LugarDirezioneContatta il turismo
Saint-Antonin-Nobile-ValNella cavità di una valle tra Aveyron e BonnetteTurista

Ed ecco un aneddoto divertente: mentre passeggiavamo, l'abbiamo scoperto posti di lavoro persi. Immagina di incontrare una magliaia che realizza gomitoli di lana a mano con una ruota che gira! Abbiamo comprato dei gomitoli di morbidissima lana di alpaca e lui ci ha spiegato passo dopo passo come aveva fatto, più di 8 ore per realizzare meno di 100 grammi di filato di lana, un souvenir unico di questa affascinante cittadina!

Visita e percorso attorno al lago di Caylus

Dopo il nostro soggiorno a Saint-Antonin-Noble-Val, ci siamo diretti a Caylus dove il divertimento continua e ci siamo sistemati nella loro area camper con ingresso gratuito e completamente attrezzato.

A Caylus stiamo per visitare la piccola cittadina, ci sono ristoranti e una delle sue strade è piena di negozi di artigianato di ogni genere, arte, ceramiche molto cool e anche un negozio davvero speciale chiamato Maison du Loups, la casa dei lupi . , dove vengono dipinti e realizzati pezzi medievali che ci lasciano stupiti.

Negozio di artigianato in ceramica a Caylus
Negozio di artigianato in ceramica a Caylus

Dopo la visita tra i suoi vicoli e un tè e una torta, siamo scesi nell'area camper, ma prima abbiamo preso il percorso circolare fino al lago che ha Caylus, bellissimo e con un'area giochi per i più piccoli che adorano.

E per concludere questa giornata piena di avventure, abbiamo trascorso la notte nell'area camper di Caylus! Una zona con tutti i servizi funzionanti e gratuiti che, pur essendo all'ingresso del paese vicino alla strada, quando fa buio non passano più le auto e abbiamo dormito benissimo.

Con il cuore pieno di esperienze e il camper pronto per la prossima tappa, per ora ci salutiamo. Ma non preoccupatevi, il percorso in camper attraverso il meglio del Tarn e della Garonna è appena iniziato!

Giorno 2: Pedalando fino alla Cascata Pietrificata di Caylus e visitando una delle città più belle della Francia, Bruniquel.

Che ne dici di uno? percorso in bicicletta attraverso Caylus oggi? Controllare questo itinerario ed è quello che abbiamo fatto, per vivere un'esperienza unica. Noi l'abbiamo fatto e ci è piaciuto molto, fate solo attenzione all'inizio che c'è un tratto di strada, il resto è lungo una strada secondaria rurale dove non passa quasi nessuno, in generale è molto pianeggiante e facile, anche se il tratto finale ha una piccola salita.  

Cascata pietrificata a Caylus
Cascata pietrificata a Caylus

E per i piccoli esploratori, quando passate per Lacappelle-Livron lungo il percorso, il geocaching che troverete lì è un'attività che vi farà divertire.

AttivitàDati di contatto
Percorso in bicicletta attraverso CaylusItinerario
Geocaching a Lacapelle-LivronOttima attività per i bambini

Septfonds: una piccola cittadina con una grande storia che ci tocca il cuore

Dopo il percorso in bicicletta, pranzeremo a Caylus e, tornati al nostro camper, ci dirigeremo a MOUNIÈRE, la casa dei ricordi a Septfonds. Non è presente un'area camper ma davanti al centro civico del comune possiamo parcheggiare per visitare questa cittadina. Questo luogo, antica residenza della resistenza comunista di Raymond Peyrières, è oggi un emblema della storia di Septfonds e un museo che conserva i 3 grandi ricordi di questa piccola città:

  • Il ricordo del campo di concentramento di 6000 profughi spagnoli che entrarono alla frontiera durante la Ritirata del 1936 e che furono deportati qui, stipati in 42 baracche senza letto né nulla per 6 anni.
  • Il ricordo delle 29 industrie di cappelli di paglia di inizio secolo. Dove Septfons produceva più di 100.000 cappelli di paglia al giorno per tutto il mondo.
  • E il ricordo di uno dei figli dell'industria dei cappelli che fu il primo aviatore ad attraversare l'Atlantico da Parigi a New York senza scalo.
LugarDirezioneContatti
MONIERE15 Rue des Déportés, 82240 Septfondssito web
Itinerario attraverso Septfonds dove 6000 rifugiati maschi spagnoli trascorsero 6 anni in un campo di concentramento
Itinerario attraverso Septfonds dove 6000 rifugiati maschi spagnoli trascorsero 6 anni in un campo di concentramento

La visita ci immerge nella storia di Septfonds, dal suo ruolo nella Seconda Guerra Mondiale all'attività di produzione di cappelli del XIX secolo. È affascinante come gli eventi storici abbiano plasmato questa piccola città!

Siamo partiti con il cuore pieno di storia e molto toccati dalla storia dei rifugiati spagnoli che hanno sofferto così tanto lì.

Ora dove c'era il campo di concentramento c'è un memoriale e la ricostruzione di una delle baracche piena di fotografie, lo trovate a 2 chilometri dal centro di Sepfonds qui.

Dopo Septfons ci siamo diretti a Bruniquel.

Castelli di Bruniquiel, una delle città classificate come una delle più belle di Francia
Castelli di Bruniquiel, una delle città classificate come una delle più belle di Francia

Bruniquel, uno dei borghi più belli di Francia nel Tarn e nella Garonna

Arriviamo a Bruniquel, una città ricca di storia risale al Paleolitico. Chi sapeva che una piccola grotta, la Grotta di PouxetNasconde vestigia di quel tempo?

LugarDirezioneContatti
Bruniquel2 rue de la Fraternité – 82800 BruniquelTelefono: 05 63 67 29 84

Ma ciò che veramente risalta a Bruniquel sono i due castelli classificati come monumenti storici: il Castello Vecchio del XIII secolo e il Castello Giovane del XV secolo. Immagina di immergerti nel Medioevo mentre passeggi tra questi gioielli architettonici!

Ti innamorerai davvero di Bruniquel.

Randones: itinerari per bambini in Francia

Per i più piccoli, Bruniquel propone un percorso di visita pensato appositamente per loro, un randoné come lo chiamano in Francia. Quindi assicurati di indossare scarpe comode ed esplorare questa affascinante città in un modo unico!

L'unica cosa che devi fare per fare questo percorso con giochi per bambini è recarti prima all'ufficio turistico e chiedere loro il libretto.

La Bioule per dormire sulle rive del fiume Aveyron

Con il termine del pomeriggio ci siamo diretti verso l'area camper libera della Bioule, pronti a riposarci e ricaricarci per la giornata successiva ricca di emozionanti scoperte. Durante il giorno sulla strada di fronte passano alcune macchine, ma il posto con un grande parco giochi sportivo per bambini e l'ambiente naturale vale la pena. Di notte non si sente nemmeno una macchina.

Ed ecco che arriva il secondo giorno della nostra avventura nel Tarn et Garonne! Ma non preoccuparti, c'è ancora molto da esplorare in questa meravigliosa regione!

Ponte vecchio di Montauban
Ponte vecchio di Montauban

Giorno 3: Visita alla capitale del Tarn et Garonne, Montauban.

Dopo una notte tranquilla nella zona della Bioule, ci siamo svegliati con l'emozione di esplorare una città ricca di storia e di arte come Montauban, capoluogo del dipartimento.

Montauban: Città d'Arte e di Storia

Montauban, classificata Città d'Arte e di Storia, è molto più di una tappa del nostro viaggio. Fondata nel 1144, questa città ha il titolo di essere il prototipo delle bastide del sud-ovest, costruita secondo un piano geometrico che rivela strade perpendicolari che isolano gli isolati.

DestinoAttraente
MontaubanPlace Nationale, Ponte Vecchio, Street Art, Chiesa di Saint-Jacques, Museo Ingres Bourdelle

La prima cosa che abbiamo fatto arrivati ​​a Montauban è stata ritirare la brochure della street art, Street art, presso l'Ufficio del Turismo e ci siamo avventurati per le vie pedonali del centro storico e delle zone circostanti alla scoperta dei suoi murales. Che sorpresa scoprire le meraviglie che gli artisti locali hanno lasciato sui muri! Dai vivaci graffiti alle installazioni uniche, ogni angolo è un'opera d'arte che aspetta di essere scoperta.

Murale di arte di strada di Montauban
Murale di arte di strada di Montauban

Museo Ingres Bourdelle, l'arte è sempre una buona scelta

Prima di perderci completamente nella street art, abbiamo deciso di esplorare il Museo Ingres Bourdelle. Questo museo ospita un'impressionante collezione di opere di Jean-Auguste-Dominique Ingres e Antoine Bourdelle, due artisti che hanno lasciato un segno indelebile nella storia dell'arte europea. Un museo super professionale che abbiamo adorato visitare.

Ingresso Museo Bourdelle a Montauban
Ingresso Museo Bourdelle a Montauban

Montauban a Natale: mappatura della facciata della cattedrale, delle luci di Natale e della festa delle lanterne

Abbiamo visitato Montauban a Natale quindi con l'avvicinarsi della sera ci siamo diretti verso l'imponente cattedrale. Ma c'era una sorpresa che ci aspettava! UN mappatura della facciata della cattedrale e delle luci natalizie della città ha creato uno spettacolo magico che ci ha lasciato stupiti. Le strade illuminate e l'atmosfera festosa hanno creato l'atmosfera perfetta per una passeggiata serale!

El negozio natalizio Inoltre è appena iniziato ieri, 7 dicembre, quindi possiamo visitarlo anche noi.

Ciò che non possiamo visitare è il Festival delle Lanterne che inizierà il 15 dicembre e durerà due mesi fino all’11 febbraio. L'abbiamo già visitato ed è qualcosa che ci sembra essenziale e prezioso.

Mountauban addobbato per Natale lungo una delle sue vie dello shopping
Mountauban addobbato per Natale lungo una delle sue vie dello shopping

Notte nell'area camper Port Canal a Montauban

Dopo una giornata ricca di scoperte ed emozioni, ritorniamo nell'area camper di Porto Canale per trascorrere una notte tranquilla. Con il dolce mormorio dell'acqua piovana che ci metteva a tacere e le luci della città come sfondo, ci riposavamo pronti per la fase successiva della nostra avventura.

L'area ha una tariffa di 10 euro 24 ore su 30 e appartiene al porto del Canale di Montech, quindi è necessario pagare l'accesso in anticipo presso la Capitaneria di Porto o se è chiuso nel primo camper nella zona che appartiene alla Capitaneria di porto. Dalla zona al centro di Montauban sono quasi 10 minuti a piedi o XNUMX in bicicletta lungo la pista ciclabile adiacente alla zona.

Giorno 4: Pedalando lungo il canale di Montech e visitando il museo Pente d'aux

Iniziamo la nostra giornata dall'area camper Port Canal a Montauban, pronti per goderci un tour in bicicletta 10 km che ci porterà lungo una meravigliosa greenway in circa 45 minuti fino a Montech, comune che vale la pena visitare perché centro dell'incontro di due importanti canali.

Itinerario GPS: Velo Montauban a Montech

Immagina il vento in faccia mentre pedaliamo lungo il Canale di Montech! Questo tour tranquillo ci offre non solo un sano esercizio fisico, ma anche l'opportunità di immergerci nella natura e nella storia che costeggiano questo canale.

Itinerario in bicicletta attraverso il canale di MontechDistanzaDurata stimata
Da Montauban a Montech20 km andata e ritorno2 ore in bicicletta

Alla scoperta del Pente d'eau de Montech, un museo imperdibile

La nostra prima tappa a Montech è l'affascinante Pente d'eau, una meraviglia dell'ingegneria che vale la pena scoprire con la famiglia museo gratuito dove si trova anche l'ufficio turistico.

Maison de Site de la Pente d'eau de Montech – Ufficio del turismo Grand Sud Tarn et Garonne:
21 rue de l'usine – 82700 Montech
www.pentedeaudemontech.fr

Maison de Site de la Pente d'eau de Montech - Ufficio del turismo Grand Sud Tarn et Garonne
Maison de Site de la Pente d'eau de Montech – Ufficio del turismo Grand Sud Tarn et Garonne

Esploriamo questo sito unico che unisce storia e natura, apprendendo la sua importanza nel canale e nel sistema di navigazione. I bambini adoreranno scoprire i segreti di questo pente d'eau!

Un pasto da consigliare a Montech: Bistrot Constant

Dopo un emozionante giro in bicicletta e una dose di storia al Pente d'eau, è il momento di ricaricarsi Bistrot Costante. Questo accogliente ristorante è perfetto per un delizioso e rilassante pranzo in riva al canale con una sorprendente cucina francese. Avete un menu del giorno sensazionale per il prezzo (20 euro).

Restaurantesito web
Bistrot Costantecollegamento

Giro in bicicletta fino a Montauban

Con lo stomaco soddisfatto e il sorriso sui volti, iniziamo il viaggio in bicicletta per tornare a Montauban. Il ritorno ci permette di godere nuovamente degli splendidi paesaggi che il Canale di Montech ci offre.

E così si conclude la nostra giornata di esplorazione ciclistica e il nostro percorso attraverso il Tarn e la Garonna.

 Con il cuore pieno di ricordi, ci salutiamo fino al prossimo percorso.

Alla prossima, amici!

Ultimi post dal nostro blog

  • Manuale definitivo per viaggiare in camper【2024】

    Manuale super completo per viaggiare in camper con tutte le risposte alle tue domande.

  • Su ruote attraverso le 15 cose essenziali da vedere nel Perigord Dodoña

    Su ruote attraverso le 15 cose essenziali da vedere nel Perigord Dodoña

    Benvenuti in questo nuovo itinerario attraverso le cose essenziali da vedere del Périgord Nero in Dordogna. In questo articolo cercherò di spiegare l'avventura di tutta la nostra famiglia attraverso il Périgord Nero della Dordogna in Francia, mostrandovi così un percorso ideale attraverso il Périgord Nero, di cui ci siamo innamorati. Siamo appena tornati da…

  • Il Camino de Santiago con il tuo compagno cane

    Il Camino de Santiago con il tuo compagno cane

    Il Cammino di Santiago è un'esperienza unica che attira pellegrini da tutto il mondo. Che sia per motivi spirituali, culturali o semplicemente per l'avventura di percorrere antichi sentieri, questo viaggio offre qualcosa di speciale che rimane impresso nella memoria e nel cuore di tutti coloro che lo hanno vissuto. Ma lo sapevi...

  • Su ruote in un itinerario attraverso il Lot in Francia con la famiglia e il camper

    Benvenuti nel nostro recente itinerario attraverso il Lot in Francia. In questo post cercherò di raccontare tutta la nostra avventura in famiglia, la nostra esperienza e le nostre opinioni su questo viaggio nel Lot in camper con bambini che abbiamo portato per conoscere questa zona della Francia. Inoltre, se vuoi, puoi completare il tuo percorso, come noi,…

Codice etico:

Sul nostro blog troverai link di affiliazione. Questi sono sempre collocati con la nostra più alta etica. Non pubblichiamo mai alcun servizio o prodotto che non abbiamo utilizzato prima e di cui siamo sinceramente soddisfatti. Ecco perché le nostre raccomandazioni sono sempre etiche. Inoltre, non ci sono costi aggiuntivi per la prenotazione tramite i nostri link e, d'altra parte, significa una piccola commissione per noi che ci aiuta a mantenere questo blog in modo che tu possa continuare a godertelo gratuitamente.

Questa voce ha 2 commenti

  1. BAUER

    Je suis ravie d'être tombée sur votre site, et merci pour toutes ces beautiful views, et indirizzi.
    Aspetta che tu venga alle tue ballate e visiti, in modo da avere un prochainement in camper.
    A presto,
    polpetta

    1. Famiglia Kucavanera

      Ciao Patty,
      Merci beaucoup pour vos belles paroles. Il faut avant tout Excuser notre français, mais nous faisons tout notre possible pour nous améliorer. Merci et un gros câlin da Barcellona, ​​Spagna.

Lascia una risposta