Vall de Boí con i bambini: cosa vedere e dove passare la notte
Vall de Boi con i bambini

Vall de Boí con i bambini: cosa vedere e dove passare la notte

[Totale: 0   Media: 0/ 5]

Scopri il percorso intorno ai Pirenei catalani con i bambini in camper, auto o da solo. Un viaggio in famiglia che ti farà innamorare.

Il percorso delle 10 destinazioni essenziali intorno ai Pirenei catalani con bambini in camper o camper

In questo articolo troverai una parte del percorso completo attraverso le 10 destinazioni essenziali intorno ai Pirenei catalani in camper o camper con i bambini della famiglia @ohanafamily

Scopri il percorso completo qui:

La Vall de Boí con bambini in camper o camper

Visita la Vall de Boí con i bambini

Ci piace molto La Vall de Boí, la visitiamo sempre a San Juan o nei fine settimana di giugno e luglio per vedere le Fallas.

Fallas Vall de Boi con i bambini: un buon momento per visitare la zona

Per chi non sa cosa sono, è stata dichiarata la festa delle Fallas, che si celebra in 63 città dei Pirenei e dei Pre-Pirenei (34 in Francia, 17 in Catalogna, 9 in Aragona e 3 in Andorra) Patrimonio immateriale dell'umanità dall'UNESCO.

Con il titolo "Le feste del fuoco del solstizio d'estate nei Pirenei: Fallas, Haros e Brandon" questa tradizione è stata riconosciuta in tutto il mondo.

Las Fallas sono una torcia in legno resinoso di circa 2 metri di lunghezza, che viene realizzata con pezzi di legno di pino incollati a un bastoncino di frassino con fili e punte. Ci sono anche una varietà di difetti realizzati in un unico pezzo di pino lavorato a bruciare duramente, sono chiamati Rantiners.

La festa inizia pochi giorni prima con l'elaborazione delle fallas e dei Rantiners, in cui i ragazzi e le ragazze del paese lavorano per prepararli e lasciarli asciugare un po '.

Il giorno delle Fallas tutto inizia al faro, un luogo alto sulla montagna di solito con un'ottima vista sulla città dove vengono piantati un pino e altri alberi per ottenere un falò. È da questo punto che si verificano le faglie prima di iniziare la discesa.

I fallaires, dopo cena e quando è molto buio, accendono il faro, e con esso le loro fallas, rendono orgogliosi la discesa di portare il fuoco in paese con uno dei ragazzi di fronte, fino a raggiungere la piazza, dove la gente li accoglie con gioia, musica e festa, si fa un grande falò con i resti di fallas e Rantiners che hanno resistito alla discesa e inizia la festa che può durare tutta la notte.

Ora che ti abbiamo spiegato un po 'cosa sono le fallas e sicuramente ti piacerà visitarle qualche volta, continuiamo con il nostro viaggio.

Giorni e percorso attraverso la Vall de Boí con i bambini

Ebbene nella valle eravamo giorni 5Forse sono pochi perché c'è tanto da vedere e visitare in montagna.

In questi 5 giorni abbiamo visitato diversi luoghi della valle, facendo passeggiate con i bambini in montagna o visitando incantevoli paesini. Noi raccomandiamo:

 

Cosa vedere e fare nella Vall de Boí con i bambini

Planell di Aiguestortes

Salite al Planell de Aigüestortes, per accedervi potete parcheggiare nel parcheggio Palanca de la Molina (se andate in camper c'è 1 cartello che vieta l'accesso ai veicoli di larghezza superiore a 2 metri). Vi si può accedere anche in taxi dal parcheggio Boí. La salita è lunga ma se porti cibo puoi goderti una splendida giornata con la tua famiglia con paesaggi spettacolari passando per il lago di Llebreta. Se non ti piace tanto camminare, il servizio taxi arriva a La Palanca e lì puoi fare escursioni più brevi.

Rotta verso il Lago Llong e il Lago Redó

Itinerario Planell de Aigüestortes al Lago Llong e al Lago Redó, questa volta abbiamo deciso di prendere un taxi per Planell per visitare e vedere i paesaggi sopra il parco. Ai bambini è piaciuto molto prendere il taxi per il Planell. Da lì visitiamo il Lago Llong e il Lago Redó. Il percorso è facile e molto bello. Altamente consigliato da fare con i bambini per godersi la natura. Lungo il percorso siamo stati accompagnati dalle mucche che pascolano nel Parco Naturale.

 Itinerario dal bacino idrico di Cavallers al Lago Nero

-Route invaso dalla diga Cavallers al lago nero, questo percorso è un po 'più impegnativo in termini di strada, sentiero sassoso ma compensa i suoi paesaggi e le viste spettacolari sulle montagne della valle. Conosciuta anche come la via delle marmotte, non ne abbiamo viste ma abbiamo sentito. Il parcheggio del serbatoio non è accessibile con un camper o un veicolo di larghezza superiore a 2 metri, puoi salire a piedi da Caldes de Boí o prendere un taxi da Boí. Consigliamo di indossare sempre un impermeabile, anche se c'è molto sole, siamo stati colti da un temporale brutale che ci ha bagnato!

Visita i bellissimi villaggi della Valle del Boí

Tutti i paesi che compongono la Valle del Boí hanno il loro fascino. Barruera, Boí, Taüll, Durro, Erill la Vall, Pla de l'Ermita, Cóll e Cardet. Tutti loro sono collegati da sentieri molto belli e facili da fare con i bambini. 

Sentiero dalla zona di Pla de la Ermita a Taüll

Consigliamo il sentiero che va dalla zona di Pla de la Ermita a Taüll. Un sentiero che segue il corso del fiume fino a raggiungere l'eremo romanico di Taüll. Un altro facile è il percorso da Boí a Erill la Vall, facile da fare con i bambini. Normalmente questi percorsi sono accompagnati dalla ricerca di "piccoli tesori" o meglio conosciuti come geocaching.

Visita a un caseificio

Infine, un'altra delle proposte da fare nella Vall de Boi con i bambini è a Taüll. Dove c'è un negozio di formaggi @formatgeria_taull dove oltre ai suoi deliziosi formaggi, d'estate puoi trovare il gelato fatto con latte di capra, ottimo. Prima del Covid potevi visitare le capre e ti spiegavano come realizzavano i loro prodotti.

Dove passare la notte e parcheggiare in camper o camper nella Vall de Boí

All'arrivo a Barruera, che c'è un'area per camper vicino al fiume e un'area picnic (N 42 ° 30'5.0397 «E 0 ° 47'44.592»), ma ci hanno informato dal municipio che l'hanno classificata come zona allagata e sconsiglio di pernottare in questa zona, Consigliano di andare a dormire nella zona di Boí (N 42 ° 31'23.5236 «e 0 ° 49'59.6244») o nella nuova zona di Pla de la Ermita (N 42 ° 30'59.0868 «E 0 ° 51 ' 22.3488 »).

Ci dispiace molto non poter restare lì a dormire, dato che lo spazio è ottimo per poter stare con i bambini in riva al fiume, camminando si arriva in paese e c'è un'area bimbi con parchi.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lascia una risposta