Stai visualizzando Rotta attraverso il sud della Francia in un camper a Natale
Attraversa il sud della Francia in camper a Natale

Attraversa il sud della Francia in camper a Natale

Fare clic per votare questa voce!
(Voti: 8 Media: 4.5)

Se vuoi regalarti un Natale al 100% e una vacanza accogliente, ti invitiamo ad attraversare il confine nel tuo camper e goderti il ​​Natale nel sud della Francia. I borghi medievali, la natura brusca, la gastronomia e la sua tradizione in questo periodo dell'anno ne fanno un'attrazione turistica che ti lascerà a desiderare di più.

Resta con noi e scoprirai che non devi essere a Vienna per goderti un autentico mercatino di Natale. Proponiamo un percorso breve ma intenso attraverso il sud della Francia che puoi allungare finché la tua vacanza lo consente.

Seguici!

Se ti piace quello che condividiamo qui, seguici in diretta sui nostri canali Instagram y Youtube, saremo ancora più vicini a te per qualsiasi cosa tu abbia bisogno.

Oh e Se non hai un camper, ti consigliamo di dare un'occhiata al noleggio di camper di Sìcapa, una piattaforma con camper privati. L'AirB&B dei camper, che ha sempre un ottimo prezzo e ha camper in tutta Europa, puoi andare in aereo e noleggiare a destinazione. Un consiglio, quello che funziona meglio è noleggiare il camper in Germania e Francia. È dove c'è più offerta e sono più economici in Europa.

Cominciamo, prendiamo la ruota che andiamo a preparare questo viaggio in camper, roulotte o camper!

e se vuoi di più percorsi attraverso la Francia in camper assicurati di dare un'occhiata a questo post sul nostro blog, ne hai più di 20!

Servizio di montaggio percorso camper
Servizio di montaggio percorso personalizzato in camper

Cose da tenere a mente prima di percorrere questo itinerario attraverso il sud della Francia in camper A Natale

Per viaggiare in Francia oggi hai solo bisogno del tuo Documento d'identità o passaporto valido.

Anche per problemi medici devi prendere il tessera sanitaria europea in vigore, anche se dovresti sapere che in Francia c'è una copertura medica per gli stranieri nella maggior parte delle cose.

Per questo motivo, e per le varie esperienze dei colleghi, abbiamo deciso di portare sempre con sé a assicurazione medica di viaggio che per il costo che ha (2 euro al giorno) andiamo tranquilli. Sottoscriviamo sempre un'assicurazione per le vacanze Iati progettata per i viaggi in famiglia in camper o camper, che oltre all'assicurazione medica include anche un'assicurazione contro gli infortuni per gli animali domestici con cui viaggi o anche una piccola assicurazione contro il furto degli interni del camper.

Per il prezzo ne vale davvero la pena e di più con il Covid ancora qui in giro. Senza impegno vi lasciamo qui uno sconto del 5% dell'assicurazione Cosa ti diciamo nel caso volessi chiedere un preventivo ad un prezzo migliore e comunque se lo noleggi tramite questo link aiuti il ​​nostro blog. Anche se ti assicuriamo che lo consigliamo perché lo utilizziamo ed è la migliore assicurazione di viaggio in questo momento sul mercato per i camper e non è affatto costosa.

E ora, siamo già in viaggio, il nostro percorso ci aspetta!

Le Bacares in camper Natale
Le Bacares in camper Natale

Le Barcares

La tua prima tappa è a Le Barcarès, una bellissima città e comune francese dedita alla pesca e al turismo, che a Natale diventa uno dei mercati più grandi del sud della Francia, a sole 2 ore da Barcellona.

La chiamata Villaggio Noel Si tratta di uno spazio di 20.000 mq dove ogni anno viene ricreata una città di Natale con una spettacolare messa in scena e infinite attrazioni che includono ruote panoramiche, giostre e piste di pattinaggio.

Il parco di Natale aprirà le sue porte quest'anno dal 24 novembre all'8 gennaio 2023. I biglietti possono essere acquistati solo nel parco stesso e il prezzo è soggetto al fatto che tu voglia o meno pattinare all'interno del parco. In questo modo l'ingresso senza l'opzione pattinaggio è gratuito per tutti i bambini di età inferiore a 11 anni e, per quelli di età superiore, costa 2€ o 5€ a seconda del giorno della settimana in cui si va, feriali o week-end. vacanza. Se invece si vuole utilizzare la pista di pattinaggio, l'importo sarà di 10 o 13 euro a persona. Inoltre, dovresti sapere che una volta dentro devi anche pagare praticamente tutto, attrazioni o acquisti che fai.

Ti consigliamo di non fermarti nei primi posti che trovi all'interno del locale per acquistare i biglietti, poiché di solito sono quelli che accumulano più file. Invece, avvicinati a quelli più vicini alla porta d'ingresso. L'orario del parco va dalle 11:02 del mattino alle 00:XNUMX del mattino e, ovviamente, il momento migliore per visitarlo è quando inizia a fare buio e mette in risalto tutta la favolosa illuminazione del parco.

Parcheggia e trascorri la notte in camper a Le Bacarès a Natale

È sempre possibile parcheggiare in uno dei parcheggi gratuiti, a soli 5 minuti a piedi dalla sede, in cui non è consentito il pernottamento. Per pernottare, ci sono alcune opzioni. è il Campeggio aereo Le Barcarès, una zona a pagamento situata nel porto turistico con illuminazione, con servizi, spaziosa e molto tranquilla. Inoltre, hai un parcheggio sabbioso vicino al porto e alla spiaggia senza servizi. Da queste due località è possibile raggiungere il Villaggio Noël prendendo l'autobus n. 10. Infine, c'è il Campeggio Naia Village, ma non è comodo se non si dispone di un veicolo separato, poiché da lì non partono mezzi pubblici.

Quello che ti consigliamo è di parcheggiare in uno dei parcheggi del Village per la tua visita e poi spostarti nella zona camper di Bacarés per la notte, sarà sicuramente il più pratico.

Anche se se non ti dispiace camminare, puoi andare direttamente in zona e fare una passeggiata di quasi 30 minuti fino al Villaggio oppure aspettare il trenino che passa nei fine settimana e passa davanti alla zona, anche se smette di notte presto e sicuramente Non andrà molto bene per te, come è successo per noi.

Narbonne

La tua prossima meta è a 40 minuti di distanza, nella bellissima città romana e medievale di Narbonne. Il centro storico di questa città è diviso in due dal Canale della Robine, un ramo del Canal du Midi con una lunghezza di 32 km.

Nord di Canale della Robine, nella Plaza del Ayuntamiento, sorge il Palazzo Arcivescovile, attualmente sede del Comune e sede dei Musei d'Arte e Archeologia. Anche a sinistra c'è il Torre di Gilles Aycelin, una torre dei s. XIII eretto sui resti delle mura gallo-romane che circondavano la città (avvolta da un enorme fiocco rosso a Natale) e a destra mostra il Torre di San Marziale, che ci porta a Passaggio dell'Ancre e, tramite lui, Corte della Madeleine, da dove le parti vecchie e nuove del Palazzo Arcivescovile

El Passaggio dell'Ancreornata di alberi di Natale di diversi colori lungo tutto il suo percorso, si identifica per avere un'ancora sulla porta, come indica il nome, poiché nel medioevo era il luogo ideale per il mercato del pesce per la sua temperatura ed essere un luogo al riparo dal sole.

Di fronte al Municipio si può vedere un tratto di strada romana Via Domizia, la prima strada romana costruita in Gallia con la missione di facilitare il trasporto delle legioni romane dall'Italia alle province ispaniche e alla stessa Gallia Transalpina.

Narbonne e la sua eleganza

Puoi anche visitare la terza cattedrale più alta di Francia, la Cattedrale di Saint-Just-et-Saint-Pasteur, meraviglioso monumento in stile gotico, anche se incompiuto perché la sua costruzione non poteva essere proseguita per la presenza della cinta muraria romana. E parlando dell'età romana di Narbonne, non si può trascurare il horreum, alcune gallerie sotterranee di s. I aC, che si suppone fosse adibita a deposito di viveri e che attualmente costituisce l'unica costruzione romana rimasta in piedi in città. Avvicinati anche tu a Le piazza del Foro, antico foro romano della città che contiene una replica della fontana che si trovava in quel luogo nel s. XVII.

a sud di Canale della Robine, evidenzia il Pont des Marchants, attraverso il quale il Villa Domizia e consisteva di 7 archi. La piazza delle 4 fontane, punto centrale dell'antico borgo medioevale e dove oggi si trovano accoglienti ristoranti e bei negozi locali. La casa dei tre nutrici È una delle opere più importanti dell'architettura privata rinascimentale e brillano anche le chiese Basilica di San Paolo (con tracce romaniche e gotiche), edificata su un vecchio cimitero paleocristiano e Nostra Signora di Lamourguier, bellissimo esempio di gotico e sede del Museo Lapidario. E infine, puoi dare un'occhiata in giro Le Halles, l'emblematico mercato coperto della città e la cui costruzione risale all'inizio del XX secolo. 

Mercatino di Natale

Si trova su entrambe le sponde del canale ed è composto da 25 capanne di legno dove vendono cibo, churros, vino e cioccolato, oltre a vestiti, oggetti di Natale e artigianato. Il mercato offre anche varie attrazioni per bambini e adulti ed è disponibile dal 7 dicembre al 5 gennaio, dalle 10:19 alle XNUMX:XNUMX. È davvero uno spettacolo vedere la Place du Capitole piena.

Un consiglio in più da sfruttare per mangiare a "Les Grands Buffets" a Narbonne, anche se è necessario prenotare con settimane di anticipo.

Narbonne in camper

La realtà è che Narbonne non è un ottimo posto per parcheggiare e passare la notte in camper. Non ci sono aree o campeggi e nella maggior parte dei parcheggi ci sono altri colleghi che descrivono furti di camper. Per questo vi consiglio, come noi, di fermarvi a vedere la città in uno dei parcheggi della città con movimento e a vista e di passare la notte altrove.

Carcassonne in camper a Natale
Carcassonne in camper a Natale

Carcassonne

A meno di un'ora, il mercatino di Natale di questa meravigliosa città di origine medievale, conosciuta con il nome di La magia di Noel, si stabilisce, dall'inizio di dicembre fino a dopo i Re, in 4 diverse zone, anche se vicine tra loro, della città: in Place Carnot, il mercatino di Natale più tradizionale si trova con una trentina di bancarelle attorno alla pista di pattinaggio che circonda la statua del Nettuno; il Portale dei giacobini, ospita una piccola fiera di animali; La Place Géneral de Gaulle, dove si trova il cosiddetto Parc du Père Noël, un parco divertimenti per tutta la famiglia; e, infine, in Place Eggenfeiden, all'interno del padiglione Halles Prosper Montagne, puoi trovare numerose attività e gonfiabili.

Ma non avrai visitato Carcassonne senza essere stato alla Cité, la città murata e aver visitato il suo castello, uno dei più belli di Francia. Per visitare il castello è meglio acquista i biglietti qui in anticipo.

In generale, quello che consiglio è di fare a visita guidata di Carcassonne, così non ti perdi niente e che te lo spiego in spagnolo.

Parcheggia Carcassone e pernotta in camper

È possibile parcheggiare e pernottare in un parcheggio autorizzato per autobus e camper. Seppur priva di servizi, a 15 minuti a piedi dalla cité e libera dalle 20:00 alle 08:00. Inoltre, c'è un'area di pagamento automatizzata (senza elettricità), che fa parte del campeggio Cité Carcassonne. Dispone di 38 posti e un servizio di svuotamento acqua (gli altri servizi del campeggio non sono utilizzabili), per noi l'opzione migliore. Senza pernottamento, puoi tentare la fortuna e provare a parcheggiare accanto al Ponte Vecchio, proprio di fronte al Hotel des Trois Couronnes. Dove c'è una strada molto ampia di parcheggio gratuito.

Tolosa in camper, la Citè de l'Espace
Tolosa in camper, la Citè de l'Espace

Toulouse

Dopo il nostro giro dell'interno della Francia, in poco più di un'ora si raggiunge Tolosa. Una delle più grandi città del sud della Francia e luogo in cui si trova La Cité de l'Espace, un parco tematico-museo sullo spazio e la sua conquista che non può passare inosservato. Lì puoi visitare i modelli in scala reale del razzo Ariane 5, la stazione spaziale mir e moduli per veicoli spaziali Soyuz. Inoltre, ha un planetario da 140 posti e numerose mostre, alcune delle quali interattive. Puoi acquistare i biglietti a seguente link .

Inoltre, Tolosa è una bellissima città che merita una visita. La cosiddetta città rosa. Per non perdere nulla in città, è meglio fare a Tour a piedi gratuito di Tolosa. Una visita guidata gratuita a cui alla fine dai un consiglio, dove ti racconteranno tutta la loro storia e ti porteranno a vedere i loro elementi essenziali. Anche se se preferisci ci sono visite guidate a tema e anche su bici che puoi prenotare. qui.

mercatino di natale di tolosa

Ma siamo venuti a Tolosa soprattutto per il suo mercatino di Natale, che apre i battenti nel Capitol Square (nel cuore della città) dal 24 novembre al 26 dicembre. Con un orario approssimativo dalle 10:00 alle 20:30 e prorogabile fino alle 22:00 nei fine settimana. Questo mercato si distingue dal resto per essere prodotti alimentari e artigianato, piuttosto che decorazioni natalizie. Inoltre, proprio dietro il Campidoglio, è allestito un altro parco per i più piccoli della famiglia. Conosciuto con il nome di Viaggio nel paese di Père Noël e dove i bambini possono incontrare Babbo Natale in giorni e orari specifici.

Tolosa parcheggia e trascorri la notte in camper

Per parcheggiare e pernottare, è possibile utilizzare il parcheggio per camper, senza servizi, del Cite de l'Espace, da dove si può prendere un autobus per raggiungere il centro città (distante circa 5 km).

Le Lanterne in camper a Blagnac
Le Lanterne in camper a Blagnac

Blagnac e le Lanterne

Blagnac è ​​una città, situata a 20 minuti da Tolosa, che è la più grande città dormitorio per l'attività di Tolosa.

In questa località, dal 1 dicembre al 1 gennaio, è allestito lo spettacolo delle Lanterne Magiche nel parque Ritorno di Blagnac, composto da oltre 8 ettari e più di 2.000 lanterne. Qui puoi goderti il ​​famoso Festival delle Lanterne che ti trasporterà nella stessa Cina, grazie alla collaborazione di 80 artigiani cinesi di Zigong.

Per questo evento, è meglio acquistare i biglietti in anticipo su https://lanternes.festik.net/ poiché si consumano facilmente.

Le Lanterne di Blagnac in camper: parcheggia e pernotta

Per il parcheggio e il pernottamento, puoi recarti al parcheggio camper del museo Aeroscopia, gratuito e senza servizi, e raggiungere il centro di Tolosa o Blagnac con il Tram 1. Puoi anche acquistare il tuo biglietto con il parcheggio, situato in aeroporto, e da dove un bus navetta gratuito ti porta da e per le Lanterne di Blagnac.

E fin qui la nostra proposta per Natale! Se vuoi continuare il percorso e scoprire altri meravigliosi mercatini in queste date, tienici informati, saremo felici di leggerti nei commenti!

Un altro percorso attraverso la Francia a Natale. Rodano sotto: dai mercatini di Lac Lemán alle Alpi e alla Camargue a Natale in camper

Itinerario di Natale attraverso il Lac Leman francese fino alla Camargue

Scopri più di 20 percorsi attraverso la Francia in camper con questa guida:

Percorsi camper in Francia
Percorsi camper in Francia
La Bureta Bureta, un bosco incantato e tanto altro che ti sorprenderà!
Buretta della foresta incantata e molto altro! Scopri in questo post la nostra visita…
Saragozza con bambini per 25 piani essenziali
Saragozza con i bambini è una città ideale. Pieno di storia, cultura e…
Guida per viaggiare in Navarra in camper
Goditi la Navarra in un camper come non hai mai goduto di un percorso...
Catalogna in camper per le 10 migliori destinazioni e le migliori aree camper della Catalogna
Se stai cercando le migliori aree per camper in Catalogna in …

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questa voce ha 4 commenti

  1. Rosana Kobe

    Che bella idea passeggiare per la Francia a Natale. Vale davvero la pena provare, grazie per un post così bello.

    1. Famiglia Kucavanera

      Grazie Rosana, un abbraccio!

  2. Lydia

    Mi sembra che il festival delle lanterne a Blagnac sia sbagliato, perché le informazioni che trovo sono altrove FESTIVAL DELLE LANTERNE DI MONTAUBAN

    1. Famiglia Kucavanera

      Esatto Lydia, devo aggiornare questo post quando posso. Quando siamo andati due anni fa era a Blagnac, quest'anno hanno cambiato posto. Questo è un blog di famiglia senza entrate e costa tutto scriverlo e aggiornarlo. Grazie per avercelo ricordato 🙂

Lascia una risposta