In questo momento stai guardando Thonon les Bains cosa vedere e fare, il grande villaggio di Lac Leman che ti sorprenderà a Natale!
Le Féeriques de Thonon les bains

Thonon les Bains cosa vedere e fare, il grande villaggio di Lac Leman che ti sorprenderà a Natale!

Indice

Fare clic per votare questa voce!
(Voti: 1 Media: 5)

Thonon les Bains una delle principali destinazioni sul Lago di Ginevra

Thonon les Bains è una delle destinazioni da sogno nel vicino paese francese. Scopri questo luogo indimenticabile sulle rive del Lago di Ginevra, che a Natale diventa il villaggio di Natale di questa zona della Francia!

Viva le Féeriques de Thonon les bains!

Durante un viaggio attraverso la Francia in camper, scopriamo villaggi da favola, usciti da un congelatore della storia più remota d'Europa, villaggi di pirati e bellissime insenature sulla sua costa, parchi naturali impressionanti e siti archeologici sorprendenti. Inoltre abbiamo scoperto la Francia con i bambini e con il nostro cane Max, che allarga il nostro sguardo e ce lo fa godere al 200%.

Thonon les bains vede il suo porto dall'alto nel centro della città

In questa occasione facciamo un percorso di 10 giorni in inverno dove attraversiamo il fiume Rodano dalla sua origine alla sua foce in Francia. È su questa rotta che potete vedere il suo riassunto in a video dal nostro canale Youtube, che scopriamo il Lac Leman e Thonon les bains nel loro splendore.

 

Continua il nostro viaggio attraverso i nostri post sul nostro blog e inizia a viaggiare con noi in Francia in un viaggio su strada in camper, camper o auto.

Thonon les Bains a Natale, un luogo speciale per le sue Féeriques

Facciamo la nostra visita a Thonon les Bains in un periodo dell'anno che sappiamo lo renderà ancora più speciale.

Thonon a Natale e fino al gennaio 2 diventa una bellissima città di Natale dove Les Féeriques inonda l'intera città attraverso spazi diversi e con proposte diverse.

Come puoi vedere dalla mappa qui sopra, non è un semplice mercatino di Natale. Inoltre, dispone di altri spazi natalizi, tutti ad accesso gratuito, per vedere spettacoli, pattinare sul ghiaccio, cavalcare attrazioni o prendersi cura di immergersi nella magia del Natale attraverso anche una foresta magica! 

Senza dubbio, consigliamo vivamente una visita a Thonon a Natale, lo adorerai!

Thonon les Bains: cosa vedere e fare

E oltre a goderti il ​​Natale a Thonon les bains Thonon ti offre anche molto da vedere e da fare, soprattutto in estate, in inverno alcuni di questi luoghi sono chiusi. Ecco l'elenco delle proposte!

Cosa vedere a Thonon les Bains

Castello di Ripaille

Importante sito storico, culturale e vitivinicolo dell'Alta Savoia, il castello di Ripaille è anche uno dei siti naturali più grandi e notevoli sulle rive del Lago di Ginevra. Ex ritiro semireligioso del primo duca di Savoia. In inverno, tieni presente che è chiuso ai visitatori.

Lago di Ginevra

Senza dubbio, un punto imperdibile. Collegamento tra Francia e Svizzera, offre 53 km di costa francese.

Passeggiate lungo la riva, escursioni per guadagnare quota o semplicemente oziare al sole, il Lago di Ginevra ti farà viaggiare a piedi, in barca o in bicicletta...

Convento della Visitazione

Scopri all'interno dell'antico Convento della Visitazione, un centro culturale che unisce conoscenza, musica e arte contemporanea: la biblioteca multimediale, la cappella - spazio per l'arte contemporanea, la scuola di musica e danza Thonon e l'armonia Chablaisiana Thonon -les-Bains...

La Basilica di San Francesco di Sales

Questo maestoso edificio religioso è stato completato all'inizio del XX secolo. Maurice Denis ha dipinto le sue ultime opere lì, le volte e le vetrate meritano davvero una visita.  

Il Museo Chablais

Il museo Chablais Geopark al Château de Sonnaz, una residenza storica che permette di godere di un panorama eccezionale sul Lago di Ginevra.

L'Ecomuseo della Pesca e del Lago

Entra nel cuore del villaggio di pescatori e scopri il lago Thonon-les-Bains e l'ecomuseo della pesca, ospitato in un edificio dal profondo sapore tradizionale.

 Centro termale Valvital

I benefici dell'acqua di Thonon-les-Bains sono stati riconosciuti fin dall'antichità. Dai Romani, che già ne apportarono i meriti diuretici, all'attuale centro termale di Valvital. Oggi la città e il suo nome “les-bains” accolgono visitatori da tutto il mondo in cerca di benessere.

Cosa fare a Thonon-les-Bains

Scopri il km 0 della Route des Grandes Alpes

Collegando il Lago di Ginevra al Mediterraneo, la Route des Grandes Alpes inizia nel cuore di Thonon-les-Bains. Nella Plaza del Ayuntamiento puoi scoprire la targa di bronzo sigillata che simboleggia il chilometro 0 del mitico percorso.

Sul lago di Ginevra in funicolare

Costruita nel 1888, la funicolare Thonon-les-Bains ti porta su una vertiginosa salita di 230 metri. All'arrivo, godrai di una splendida vista sul Lago di Ginevra e sulla città.

Ammira il tramonto  

Vicino a Place du Château, il Parc de Belvédère è frequentato dalla gente del posto per ammirare il tramonto. Questo giardino panoramico offre una vista eccezionale sul Lago di Ginevra, Losanna e il Giura.

Thonon les bains a Natale
Thonon les bains a Natale

 Consigliamo, gestiamo, risolviamo dubbi, diamo supporto e impostiamo un percorso o un viaggio in camper personalizzato in base ai tuoi gusti e alle tue esigenze, in modo che tu possa andare tranquillo, sicuro e il tuo viaggio in camper sia indimenticabile.

Con questo servizio ti godrai davvero un viaggio in camper senza intoppi o perdite di tempo.

 

ACCEDI QUI

Parcheggia e trascorri la notte a Thonon in camper o camper

A Thonon si può parcheggiare e passare la notte nella via del porto, dove sono parcheggiati altri camper degli abitanti.

Oppure puoi farlo al castello di Ripaille se vai in estate, in inverno è chiuso e tutto è molto buio senza luci.

Per finire... 3 massime sulla Francia in camper

1 Non dimenticare catene invernali o pneumatici in inverno

Dovresti sapere che tra il 1 novembre e il 31 marzo in 48 dipartimenti della Francia, compresi quelli confinanti con la Spagna, è obbligatorio indossare le catene (almeno per le due ruote motrici) o le gomme invernali.

Se vuoi vedere un articolo su cosa catene e/o pneumatici invernali sono migliori per i camper, qui Vi lasciamo un articolo di cui parliamo dalla nostra esperienza nel nostro camper.

Finalmente ti lascio qui, un articolo sui consigli su cosa non dovresti mai fare sulla neve in camper.

Non dimenticare i documenti necessari

Per andare in Francia, devi avere il DNI o passaporti di adulti e anche bambini come documento di riconoscimento.

Devi anche portare il tuo Certificato di vaccinazione Covid o QR code o una PCR o un test antigenico negativo per le persone di età superiore ai 12 anni. Non solo te lo possono chiedere alla frontiera, ma te lo possono chiedere in molti ristoranti, musei e altri luoghi di interesse.

D'altra parte per problemi medici devi prendere il tessera sanitaria europea in vigore, anche se dovresti sapere che in Francia c'è un ticket medico per gli stranieri nella maggior parte delle cose. Per questo motivo, e grazie alle varie esperienze dei colleghi, abbiamo deciso di portare sempre a assicurazione medica di viaggio che per il costo che ha andiamo tranquilli e tranquilli. Stipuliamo sempre un'assicurazione fuga Iati, che è pensata per viaggiare in famiglia in camper o camper, che oltre all'assicurazione medica include anche l'assicurazione contro gli infortuni per gli animali con cui viaggi o anche una piccola assicurazione per il furto dell'interno del camper. Per il prezzo ne vale davvero la pena e anche di più con il Covid ancora da queste parti. Senza impegno vi lasciamo qui uno sconto del 5% dell'assicurazione Cosa ti diciamo nel caso tu voglia chiedere un budget ad un prezzo migliore.

Scopri le norme sul parcheggio, il pernottamento e il campeggio in camper in Francia 

Te lo rendiamo facile, ecco una piccola guida pratica sulla Francia in camper con tutto quello che c'è da sapere.

Viaggiare in Francia in camper è il più semplice. Senza dubbio, i percorsi per camper in Francia sono tra i migliori in Europa.

Regolamento sul parcheggio e pernottare in camper in Francia liberamente

I regolamenti in Francia, regolano che puoi parcheggiare e pernottare ovunque un veicolo possa farlo, purché non sia accampato (lasci il perimetro del tuo veicolo, cioè estrai tavoli, sedie, ecc.), come in Spagna anche se con particolarità, che vedremo più avanti. Questa è la regola generale, puoi parcheggiare e pernottare senza problemi se non c'è un divieto esplicito.

Regolamento sul campeggio in camper in Francia

Il campeggio in Francia è regolato meticolosamente in vari modi a seconda della regione e del sito.

Ora come regola generale Il campeggio libero (togliere sedie da tavolo, aprire finestre, tende da sole...) è vietato in tutta la Francia in questi luoghi:

  • Dal mare
  • In parchi naturali o aree ambientali protette
  • Nelle strade e nelle strade pubbliche
  • A meno di 500 metri da un'attrazione turistica
  • Nelle fattorie private senza permesso

Al di fuori di questi siti, dobbiamo esaminare ogni caso della regione in cui ci troviamo e del luogo, un maremoto normativo.

Ma come regola generale, al di fuori dei siti sopra menzionati, se non ci sono divieti, potremmo portare fuori la nostra tenda da sole, tavolo e sedia per mangiare senza problemi. 
Un'altra cosa importante da sapere è che il La cultura francese dei camper è di grande rispetto ed educazione, il che significa che nessuno pensa di lasciare il proprio tavolo, sedia e tenda da sole ovunque tutto il giorno. Lo fanno solo al momento dell'uso e poi raccolgono tutto velocemente. Dovresti sempre farlo anche in questo modo, in modo che il campeggio libero sia ancora tollerato in Francia al di fuori dei siti che abbiamo menzionato sopra.

Servizi e aree per camper in Francia

La Francia in camper è molto facile poiché ha la più grande rete di aree camper in Europa con più di 6000 aree camper. Aree camper con tutti i servizi di svuotamento e riempimento acqua e molte con elettricità. 

La maggior parte delle piazzole per camper o camper sono comunali e gratuite oa prezzi molto bassi, meno di 10€ per 24 ore.

Praticamente in tutti i punti di interesse o località turistiche troverete un'area camper, generalmente sempre centrale o ben collegata al centro dei paesi.

I francesi hanno un dottorato in campeggio e roulotte e si vede.

Oltre a queste aree camper, troviamo una rete di pernottamenti in aziende agricole e vigneti molto importanti dove permettono di pernottare e campeggiare in cambio dell'acquisto di km0, questa rete è quella formata da France Passion.

autostrade

In generale le strade sono molto buone in Francia. Quelle nazionali di solito hanno una banchina e di solito vanno bene, anche se a seconda della zona troverai molti cambi di pendenza, curve e molto traffico a doppio senso.

Le autostrade sono fantastiche, ma contro i prezzi scandalosi. In alcuni tratti ci sono autostrade, tuttavia sono minime.

Infine, dovresti sapere che dal 1 novembre al 31 marzo in 48 dipartimenti della Francia, compresi quelli confinanti con la Spagna, è obbligatorio portare catene (almeno per le due ruote motrici) o pneumatici invernali.

Se vuoi vedere un articolo su cosa catene e/o pneumatici invernali sono migliori per i camper, qui Vi lasciamo un articolo di cui parliamo dalla nostra esperienza nel nostro camper.

Polonia in camper o camper

Altri articoli che potrebbero interessarti per viaggiare in Francia in camper o camper

Lascia una risposta