In questo momento stai guardando il Natale per 6 destinazioni essenziali nel Lago di Ginevra francese, molto più di un lago!
Percorso attraverso il Lago di Ginevra francese

Natale in 6 destinazioni imperdibili nel Lago di Ginevra francese, molto più di un lago!

Indice

Fare clic per votare questa voce!
(Voti: 3 Media: 2.3)

Il Lago Lemano francese, dal lago alla montagna e dalla montagna al cielo

Il lago di Ginevra, sul lato francese, è una delle destinazioni da sogno nel paese vicino. Scopri questo luogo indimenticabile.

Vivilo!

Durante un viaggio attraverso la Francia in camper, scopriamo villaggi da favola, usciti da un congelatore della storia più remota d'Europa, villaggi di pirati e bellissime insenature sulla sua costa, parchi naturali impressionanti e siti archeologici sorprendenti. Inoltre abbiamo scoperto la Francia con i bambini e con il nostro cane Max, che allarga il nostro sguardo e ce lo fa godere al 200%.

Continua il nostro viaggio attraverso i nostri post sul blog e inizia a viaggiare con noi in Francia in camper e questa volta intorno al Lago di Ginevra.

Un consiglio se non avete un camper e dovete noleggiarlo, quello che consigliamo ai nostri amici, che partono sempre felici, è di noleggiarne uno tra privati ​​per Sìcapa e direttamente in Francia dove il prezzo è più basso.

Riassunto del nostro viaggio intorno al Lago di Ginevra 

Siamo arrivati ​​al Lago di Ginevra come prima tappa di un viaggio che abbiamo fatto per un totale di 10 giorni attraverso tre diverse tappe che attraversano i dintorni del fiume Rodano in Francia.

L'intero viaggio va dall'origine del fiume Rodano in Francia, che è il Lago di Ginevra, alla sua foce in Camargue, con una sosta nel mezzo, come seconda tappa, al Massif de Bauges.

Siamo al Lago di Ginevra 4 giorni per scoprire queste 6 destinazioni che ti spieghiamo. 

Sicuramente avremmo potuto trascorrere i 10 giorni interi in giro per il Lago di Ginevra, ma in questo caso vogliamo fare un percorso con paesaggi variegati che accorcia il viaggio di ritorno.

Il periodo dell'anno del nostro viaggio è un momento magico e speciale, il Natale. Ecco perché su questo percorso vi raccontiamo alcune mete molto natalizie da non perdere.

 

Spese del nostro viaggio in camper

Per darti un'idea dei costi approssimativi di un viaggio come quello che abbiamo fatto in camper, facciamo un riepilogo delle nostre spese durante il nostro viaggio di quei 10 giorni in Francia. Questi costi sono il totale per noi 4 in famiglia più il nostro cane Max.

Il costo di benzina (diesel) andare e tornare da Barcellona al Lac Lemán e fare l'intero percorso è stato di circa € 350, del totale di circa 2000 chilometri percorsi. In pedaggi i costi sono stati di ca. € 160, tutti principalmente dalla Francia, visto che in Spagna sono già stati eliminati i pedaggi dell'AP 7. 
En parcheggi, aree camper e campeggi il costo è stato circa 60 €uro. E in biglietti per musei o luoghi di interesse, skipass, ristoranti, supermercati e attività di svago circa 800 €uro per i 10 giorni.

 

Totale

In totale questo viaggio che ti spieghiamo di 10 giorni Rodano con il Lac Lemán per il 4 ha comportato un costo approssimativo di circa € 1500, per tutto quello che abbiamo fatto vi assicuro che altrove avrebbe significato molto di più, Lac Lemán in inverno e le stazioni sciistiche in questa zona sono molto più economiche di quelle spagnole.

Inoltre, ricorda che andiamo nel nostro camper. Ora, se non hai un camper e vuoi noleggiarne uno, aggiungi circa € 50-180 al giorno se lo noleggi, a seconda della stagione e del tipo di noleggio che fai.

Infine vi consigliamo di noleggiare un camper o camper a Yescapa, molti dei nostri amici lo hanno fatto e ne sono molto contenti, vengono noleggiati tra privati ​​ma con le migliori garanzie e costi inferiori. E un consiglio se noleggi direttamente in Francia, è più conveniente, dato che hanno più camper in offerta e hanno un prezzo migliore.

Il meglio del Lac Leman 

Il peggio del Lac Leman 

Il nostro percorso intorno al Lac Leman in camper sulla mappa

Accedi alla mappa interattiva e guarda le aree camper, i parcheggi notturni o solo diurni, i campeggi, i ristoranti che ci sono piaciuti e i punti di interesse che abbiamo elaborato sul Lac Lemán durante il nostro viaggio.

Lago di Ginevra francese: cosa vedere e cosa fare intorno alle 6 destinazioni essenziali del nostro percorso

Il lago Leman è un'immensa distesa d'acqua che ha 167 chilometri di coste franco-svizzere, di cui 54 chilometri appartengono alla Francia. Le sponde dei fiumi gallici sono costellate di porti turistici, come quelli di Évian-les-Bains, Yvoire, Thonon-les-Bains o Saint-Gingolph. Anticipiamo alcune di queste destinazioni dove siamo stati e riteniamo siano essenziali sul tuo percorso: 

1 Yvoire uno dei borghi più belli di Francia

Da non perdere una delle città elencate come una delle più belle di Francia e in questa zona del Lago di Ginevra.

Yvoire è bellissima. scoprilo facendo Clicca qui o sulla foto per scoprire cosa vedere a Yvoire.

2 Allignes, due castelli con la migliore vista sul Lago di Ginevra 

I castelli di Allignes sono un must da non perdere durante il tuo viaggio. Immerso nel Geoparco UNESCO di Chableau, ogni viaggiatore si innamora delle sue impressionanti viste sul Lago di Ginevra.

 scoprilo facendo Clicca qui o sulla foto per scoprire cosa vedere ad Allinges.

3 Thonon les bains, città del Natale sul Lac Leman

Se a Natale vai al Lac Lemán, come noi, non puoi perderti le Féeriques de Thonon les bains.

 scoprilo facendo Clicca qui o sulla foto per scoprire cosa vedere a Thonon les bains.

4 Abondance, un paese alpino di montagna dove si può degustare del buon formaggio 

Se ti piacciono i villaggi di montagna idilliaci e da favola, Abondance è la tua destinazione. In inverno, nevoso, la visita alla sua Abbazia diventa più magica. Ma prima puoi sciare nella sua località nordica o alpina.

 E non perdetevi il formaggio Abondance e la visita alla Casa del Formaggio!

 scoprilo facendo Clicca qui o sulla foto per scoprire cosa vedere ad Abondance.

5 Thollon les Mémises, la stazione sciistica con i panorami più belli che abbiamo mai sciato! 

Se ti piace sciare con viste meravigliose o sciare con la tua famiglia, questo è il posto che fa per te. O se vuoi semplicemente prendere un caffè nel posto con le migliori viste sul Lac Leman, questo è anche il tuo posto!

 scoprilo facendo Clicca qui o sulla foto per scoprire cosa vedere a Thollon les Mémises.

6 Évian les Bains, città termale e il favoloso villaggio di Flottins a Natale

Se ti piace vedere il Natale e luoghi diversi, questa è la tua destinazione. A Natale il Village Fabuloux stupisce ogni viaggiatore, non mancare! E in estate goditi una vivace città e un centro termale.

 scoprilo facendo Clicca qui o sulla foto per scoprire cosa vedere a Évian les bains.

 Consigliamo, gestiamo, risolviamo dubbi, diamo supporto e impostiamo un percorso o un viaggio in camper personalizzato in base ai tuoi gusti e alle tue esigenze, in modo che tu possa andare tranquillo, sicuro e il tuo viaggio in camper sia indimenticabile.

Con questo servizio ti godrai davvero un viaggio in camper senza intoppi o perdite di tempo.

 

ACCEDI QUI

Per finire... 3 massime sulla Francia in camper

1 Non dimenticare catene invernali o pneumatici in inverno

Dovresti sapere che tra il 1 novembre e il 31 marzo in 48 dipartimenti della Francia, compresi quelli confinanti con la Spagna, è obbligatorio indossare le catene (almeno per le due ruote motrici) o le gomme invernali.

Se vuoi vedere un articolo su cosa catene e/o pneumatici invernali sono migliori per i camper, qui Vi lasciamo un articolo di cui parliamo dalla nostra esperienza nel nostro camper.

Finalmente ti lascio qui, un articolo sui consigli su cosa non dovresti mai fare sulla neve in camper.

Non dimenticare i documenti necessari

Per andare in Francia, devi avere il DNI o passaporti di adulti e anche bambini come documento di riconoscimento.

Devi anche portare il tuo Certificato di vaccinazione Covid o QR code o una PCR o un test antigenico negativo per le persone di età superiore ai 12 anni. Non solo te lo possono chiedere alla frontiera, ma te lo possono chiedere in molti ristoranti, musei e altri luoghi di interesse.

D'altra parte per problemi medici devi prendere il tessera sanitaria europea in vigore, anche se dovresti sapere che in Francia c'è un ticket medico per gli stranieri nella maggior parte delle cose. Per questo motivo, e grazie alle varie esperienze dei colleghi, abbiamo deciso di portare sempre a assicurazione medica di viaggio che per il costo che ha andiamo tranquilli e tranquilli. Stipuliamo sempre un'assicurazione fuga Iati, che è pensata per viaggiare in famiglia in camper o camper, che oltre all'assicurazione medica include anche l'assicurazione contro gli infortuni per gli animali con cui viaggi o anche una piccola assicurazione per il furto dell'interno del camper. Per il prezzo ne vale davvero la pena e anche di più con il Covid ancora da queste parti. Senza impegno vi lasciamo qui uno sconto del 5% dell'assicurazione Cosa ti diciamo nel caso tu voglia chiedere un budget ad un prezzo migliore.

Scopri le norme sul parcheggio, il pernottamento e il campeggio in camper in Francia 

Te lo rendiamo facile, ecco una piccola guida pratica sulla Francia in camper con tutto quello che c'è da sapere.

Viaggiare in Francia in camper è il più semplice. Senza dubbio, i percorsi per camper in Francia sono tra i migliori in Europa.

Regolamento sul parcheggio e pernottare in camper in Francia liberamente

I regolamenti in Francia, regolano che puoi parcheggiare e pernottare ovunque un veicolo possa farlo, purché non sia accampato (lasci il perimetro del tuo veicolo, cioè estrai tavoli, sedie, ecc.), come in Spagna anche se con particolarità, che vedremo più avanti. Questa è la regola generale, puoi parcheggiare e pernottare senza problemi se non c'è un divieto esplicito.

Regolamento sul campeggio in camper in Francia

Il campeggio in Francia è regolato meticolosamente in vari modi a seconda della regione e del sito.

Ora come regola generale Il campeggio libero (togliere sedie da tavolo, aprire finestre, tende da sole...) è vietato in tutta la Francia in questi luoghi:

  • Dal mare
  • In parchi naturali o aree ambientali protette
  • Nelle strade e nelle strade pubbliche
  • A meno di 500 metri da un'attrazione turistica
  • Nelle fattorie private senza permesso

Al di fuori di questi siti, dobbiamo esaminare ogni caso della regione in cui ci troviamo e del luogo, un maremoto normativo.

Ma come regola generale, al di fuori dei siti sopra menzionati, se non ci sono divieti, potremmo portare fuori la nostra tenda da sole, tavolo e sedia per mangiare senza problemi. 
Un'altra cosa importante da sapere è che il La cultura francese dei camper è di grande rispetto ed educazione, il che significa che nessuno pensa di lasciare il proprio tavolo, sedia e tenda da sole ovunque tutto il giorno. Lo fanno solo al momento dell'uso e poi raccolgono tutto velocemente. Dovresti sempre farlo anche in questo modo, in modo che il campeggio libero sia ancora tollerato in Francia al di fuori dei siti che abbiamo menzionato sopra.

Servizi e aree per camper in Francia

La Francia in camper è molto facile poiché ha la più grande rete di aree camper in Europa con più di 6000 aree camper. Aree camper con tutti i servizi di svuotamento e riempimento acqua e molte con elettricità. 

La maggior parte delle piazzole per camper o camper sono comunali e gratuite oa prezzi molto bassi, meno di 10€ per 24 ore.

Praticamente in tutti i punti di interesse o località turistiche troverete un'area camper, generalmente sempre centrale o ben collegata al centro dei paesi.

I francesi hanno un dottorato in campeggio e roulotte e si vede.

Oltre a queste aree camper, troviamo una rete di pernottamenti in aziende agricole e vigneti molto importanti dove permettono di pernottare e campeggiare in cambio dell'acquisto di km0, questa rete è quella formata da France Passion.

autostrade

In generale le strade sono molto buone in Francia. Quelle nazionali di solito hanno una banchina e di solito vanno bene, anche se a seconda della zona troverai molti cambi di pendenza, curve e molto traffico a doppio senso.

Le autostrade sono fantastiche, ma contro i prezzi scandalosi. In alcuni tratti ci sono autostrade, tuttavia sono minime.

Infine, dovresti sapere che dal 1 novembre al 31 marzo in 48 dipartimenti della Francia, compresi quelli confinanti con la Spagna, è obbligatorio portare catene (almeno per le due ruote motrici) o pneumatici invernali.

Se vuoi vedere un articolo su cosa catene e/o pneumatici invernali sono migliori per i camper, qui Vi lasciamo un articolo di cui parliamo dalla nostra esperienza nel nostro camper.

Polonia in camper o camper

Altri articoli che potrebbero interessarti per viaggiare in Francia in camper o camper

Lascia una risposta