In questo momento stai guardando Nordkapp, la fine del mondo: percorso e consigli per il viaggio di una vita
Nordkapp in camper o camper

Nordkapp, la fine del mondo: itinerario e consigli per il viaggio di una vita

Indice

Capo Nord in Norvegia. Riepilogo, suggerimenti e mappa del percorso per un viaggio in Nordkapp in camper, camper o auto

Ti piacerebbe fare un viaggio a Capo Nord in Norvegia? E se fosse un viaggio a Nordkapp in camper o un viaggio su strada con la tua auto o moto?

Successivamente, vi invitiamo a leggere la nostra esperienza in Cabonorte, il grande viaggio della nostra vita finora. Esperienza di un viaggio di 38 giorni a Capo Nord in Norvegia, a Nordkapp in camper che sale attraverso la Svezia e scende attraverso la Finlandia.

Viaggiamo dentro famiglia con il nostro camper, con due bambini di 3 e 6 anni e il nostro cane di grossa taglia max.

Qui troverai la cronaca di un viaggio a Capo Nord della Norvegia, che per noi è stato molto emozionante e accattivante. Mai prima d'ora siamo stati in grado di trascorrere 38 giorni di fila in vacanza, e mai prima d'ora abbiamo viaggiato così tanti chilometri, né conosciuto il punto più settentrionale d'Europa, né Babbo Natale, né così tante altre cose che questi paesi scandinavi ci hanno dato!

Un viaggio a Capo Nord in camper che abbiamo provato a farcela basso costo all'interno di ciò che è di per sé questa super rotta e i prezzi di questi paesi.

Andiamo andiamo a Capo Nord!

Speriamo che vi piaccia!

Pianifica il tuo percorso verso Nordkapp in 5 clic

Riassunto del viaggio a Capo Nord in Norvegia

Fatti chiave sul viaggio a Capo Nord in Norvegia

Giorni di viaggio Capo Nord in Norvegia

38 giorni. Da considerare che gli ultimi 5 giorni lo facciamo in Francia nella zona dell'Ardèche. Quindi pensiamo che 1 mese sia sufficiente per fare questo viaggio attraverso Nordkapp o Capo Nord in Norvegia, Norvegia.

Date del viaggio a Capo Nord in Norvegia

Dal 28 giugno al 4 agosto 2019

Itinerario di viaggio nel nord del Capo in Norvegia

Rotta verso Capo Nord in un camper, attraversando i ponti della Danimarca lungo la strada, salendo attraverso la Svezia e tornando attraverso la Finlandia con un traghetto da Helsinki (Finlandia) a Travemünde (Germania)

Chilometri di viaggio Capo Nord in Norvegia

Circa 9.000 km percorsi

Paesi visitati durante il viaggio verso Nordkapp in Norvegia

 
  • Francia (sulla strada solo per passare la notte sulla strada, sulla via del ritorno facciamo 5 giorni in Ardèche)
  • Germania (solo per passare la notte sulla rotta)
  • Danimarca (Legoland)
  • Svezia (da sud a nord)
  • Norvegia (solo sulla rotta per Nordkapp)
  • Finlandia (Da nord a sud)

Spese di viaggio a Capo Nord in camper

Totale: 4.666 € (2 adulti + 2 bambini + 1 cane grande)

·         Benzina: 1.336,95 €

·         Pedaggi: 436,10 €

·         Traghetto Helsinki-Travemünde prenotato con 3 mesi di anticipo: € 830

·         Supermercati: € 576,40 (abbiamo trasportato ma la dispensa e il frigorifero pieno)

·         Biglietti per musei e attività: € 569

·         Ospitalità: 315,8 € (abbiamo mangiato solo in 4 ristoranti, il resto un po 'di caffè, gelato)

·         Campeggi e aree di pagamento AC: € 158,05 (siamo andati solo a 3 campeggi e 1 area di pagamento nei 38 giorni)

·         Parcheggi: € 106 (qui è incluso il costoso parcheggio Nordkapp)

·         Trasporto pubblico: € 31

·         Lavanderia: € 53

·         Souvenir e altri acquisti: € 353,10

Il costo medio giornaliero è stato di € 122,8

D'altra parte, il costo medio per persona è stato di € 1166.6

E infine, il costo di mezza giornata / persona è stato di € 30,70

Le fasi del viaggio in Nordkapp in camper

Per noi questo viaggio a Capo Nord in Norvegia ha avuto 5 tappe:

  • 1: Un modo per andare con l'arrivo al gran premio di Legoland (Billund) per il viaggio di 20 ore in Danimarca
  • 2: Svezia dal basso verso l'alto
  • 3: Nordkapp (Norvegia settentrionale)
  • 4: Finlandia, dall'alto verso il basso
  • 5: Rientro a casa, con 5 giorni di riposo nelle Gole dell'Ardèche (Francia) prima di arrivare

Il meglio del percorso per Capo Nord in Norvegia

Il peggio del viaggio in Nordapp

Suggerimenti per un viaggio a Capo Nord

La data migliore per andare

  • Verano senza dubbio se si desidera viaggiare in camper o camper. A giugno e luglio vedrai il sole di mezzanotte. E se vai a settembre ci sono già possibilità di vedere qualche aurora boreale. In inverno raggiungono temperature così basse che i nostri campeggiatori non possono sopportarlo.

Suggerimenti generali per un viaggio a Nordkapp

  

1 lead maschere per dormire. Se vai in Nordkapp in estate in camper o camper, vedrai che non c'è notte contro andare più a nord. Pertanto, assicurati con una maschera di avere il resto che meriti.

 2 Carica ciò che puoi dalla dispensa, i prodotti alimentari sono tre volte più costosi rispetto alla Spagna nei supermercati in Svezia e Norvegia (non tanto in Finlandia, i prezzi sono più simili alla Spagna).

 3 Chiedere nei ristoranti il piatto del giorno è la formula più economica da mangiare a mezzogiorno.

4 Rispetta ciò che trovi nei luoghi pubblici i giocattoli o le storie nei parchi o sulla spiaggia sono pubblici, nessuno da lì pensa di portarli a casa! Troverai mille cose e vedrai che tutti le rispettano.

5 fieno molti musei gratuiti e tutto molto pensato per i bambini. Afferralo! 

6 Prendi vestiti di ogni tipo. Principalmente in estate quello che userete di più è l'abbigliamento tecnico da montagna primavera-autunno, ma può essere caldo e arriva a 30º o freddo e sei in giacca e guanti. L'impermeabile, il costume da bagno e gli stivaletti nella valigia sono essenziali. 

7 Ci sono zanzare come qui, il freddo non li scoraggia, al contrario, con così tanti laghi, a volte compaiono in migliaia. Non è drammatico e escono solo al tramonto, ma proteggiti. Prendi la protezione antizanzare.

8 La bici in questi paesi è sempre un ottimo piano e alleato. Ci sono molte piste ciclabili, sia la Svezia che la Finlandia sono paesi molto piatti perfetti per il ciclismo.

Suggerimenti per viaggiare con i bambini a Capo Nord, in Norvegia

1 Tutto è progettato per i bambini: musei, parchi giochi, trasporti pubblici, ristoranti ... Ci pensano dappertutto! Avrai giocattoli, intrattenimento e tutto l'equipaggiamento necessario per stare comodo.

2 Per i bambini sotto i 7 anni è quasi sempre tutto  gratuito. Per i più grandi ci sono sconti, abbastanza buoni.

Suggerimenti generali per viaggiare con i cani verso Nordkapp

1 I cani non sono ammessi in alcuni luoghi.  Sono pienamente accettati in qualsiasi negozio, ristorante, anche i musei e i parchi di divertimento sono i benvenuti.

Ricordati di chiedere al veterinario prima di partire per questo viaggio  passaporto  del tuo cane con il numero di microchip, con il vaccino contro la rabbia impostato almeno 1 anno fa e aggiornato e con la sverminazione della tenia eseguita con meno di 1 mese (firma del veterinario sullo stesso passaporto) (Quest'ultimo requisito è quello di entrare in Finlandia).

Non c'è non proibito cani nei laghi o nelle spiagge, così ti divertirai meravigliosamente.

Sebbene il tuo cane sia socievole e buono, ricorda che un altro cane potrebbe non esserlo o che potrebbero esserci persone e bambini che hanno paura di lui. Prendi legato i

5 Inserisci in collare del tuo cane con permanente il suo nome e tu telefono, non si sa mai se si può scappare con noncuranza e anche se ha un chip, il sistema europeo di scambio di dati non funziona bene (lo so per esperienza).

Suggerimenti per un viaggio a Capo Nord in camper

1 Non molte aree camper come siamo abituati in Spagna, Francia, ecc… Se non vuoi andare in campeggio (che qui è costoso), dovrai pianificare lo svuotamento e il riempimento. Dove ci sono più punti per svuotare i poti e riempire d'acqua sono sulle autostrade nelle stesse cabine che ci sono i WC in Svezia e in Finlandia nelle stazioni di servizio. L'applicazione parking4night È un ottimo alleato di base per un viaggio in Nordkapp in camper o camper.

2 Le  strade sono gratis come di solito. E le strade principali sono abbastanza buone. Le scuole secondarie, soprattutto in Finlandia, la maggior parte non è asfaltata, sono strade sterrate, la cosa buona è che sono larghe e che non c'è mai troppa pendenza.

3 Gli Renos Inizierai a trovarli attraversando il circolo polare artico. Ne vedrai centinaia. Orologio. E se vedi sacchetti di immondizia neri sulla strada ci sono renne di sicuro, occhio. I samis li hanno messi perché hanno un branco vicino.

4 Sulla strada vedrai segni "Loppis" in Svezia e "kirppis" in Finlandia . Sono case private che puliscono e fanno il loro mercato dell'usato a casa. Un'esperienza e un buon shopping di sicuro!

5 Al non vendere acqua naturale in bottiglia, dovrai riempire le bottiglie nei punti di riempimento dei camper, che in molti casi non mettono acqua potabile e ti rimangono i dubbi. Porta via compresse per il trattamento dell'acqua per il serbatoio del tuo furgone o AC, in questo modo sarai più calmo se devi bere o cucinare con l'acqua del serbatoio.

Mappa del percorso con descrizioni, prezzi, consigli e foto di ciascun punto del viaggio

Accedi alla mappa che abbiamo realizzato durante il nostro viaggio in Nordkapp in camper. 

Riteniamo che possa essere molto utile pianificare il tuo viaggio in Nordkapp in camper o camper e durante lo stesso viaggio.

 Come un diario di viaggio, la mappa mostra, in ordine cronologico, i luoghi in cui siamo stati. In questo modo ti aiuta a visualizzare il percorso intrapreso.

Inoltre, su questa mappa troverai in ogni punto a spiegazione di cosa abbiamo vissuto, cosa ci è piaciuto, cosa non abbiamo fatto, prezzi, fotografie che abbiamo scattato sul posto, consigli che abbiamo pensato possa andare bene se decidi di andare, ecc ... 

In breve, con questa mappa vogliamo fornirti una guida sintetizzata, interattiva e utile per aiutarti a pianificare il tuo viaggio, scegliendo i punti che ti potrebbero piacere e i punti che scarterai. 

Speriamo che ti aiuti per il tuo prossimo viaggio in Nordkapp in camper o camper! 

clic nell'immagine della mappa per vedere i dettagli e interagire:

Mappa interattiva del percorso per Capo Nord: coordinate, servizi, punti di interesse, foto, suggerimenti e altro in ogni punto del percorso che abbiamo preso

Guida di viaggio a Capo Nord (dal nostro roadtrip). Punti sulla mappa sopra.

Di seguito, troverai la descrizione di ciascuna delle fermate effettuate durante il nostro viaggio a Cabonorte. Le posizioni e le coordinate esatte sono sulla mappa sopra. In effetti, qui troverai le descrizioni di ciascuno dei punti sulla mappa.

FASE 1 a Nordkapp: andata e ritorno e prima tappa in Danimarca, a Legoland, il dono dei più piccoli

PUNTO DI ROTTADESCRIZIONE DEL POSTO
GIORNO 1: 1. Punto di partenza del viaggioLasciando casa, vicino a Barcellona, ​​il 28/06/2019 alle 15:30
1 ° giorno: 2. Pernottamento lungo il tragitto nella zona AC di GervansArea AC gratuita con tutti i servizi. Bellissimo villaggio vigneto vicino al fiume Rodano. Smetti solo di dormire sulla strada. Abbiamo dormito molto pacificamente.
GIORNO 2: Pernottamento nella zona AC libera da OttersbergPernottamento gratuito AC area di fronte al centro sportivo Ottersberg e piscina comunale. Bella città con una pista ciclabile ovunque. Fermati solo lungo il percorso.
GIORNO 3: 1. Legoland CampingSe acquisti in un pacchetto con i biglietti, tutto è a buon prezzo. Ma solo una notte al campeggio costa quasi € 80 per 4 persone e 1 cane. Il pacchetto viene acquistato dal Legoland ufficiale. Ci sono offerte per 2 giorni di biglietti per il parco Legoland + piazzola per € 220 per 4 persone e 1 cane.
3 ° giorno: 2. Legoland Billund e 5 consigli5 cose da sapere su Legoland a Billund (Danimarca):
1️⃣ Acquista i biglietti online risparmierai il 50%. Puoi acquistarli sul gruppo groupon tedesco o danese. O sul sito Web ufficiale di Legoland, per un po 'di più, ma più economico se previsto.
2️⃣ Tutto viene pagato per parcheggiare, ad eccezione del parcheggio numero 6, accanto al parcheggio degli autobus. È gratuito ed è a soli 10 minuti dall'ingresso del parco. 
3️⃣ Nel parco, la metà di #attrazioni e spettacoli sono per l'intera famiglia # di qualunque età. Ci sono anche attrazioni per i più grandi. Le code all'inizio di luglio non superano i 5 minuti, quindi in un giorno vedi tutto rilassato. Inoltre in tutte le code i bambini possono giocare a lego. Ahhh e puoi venire con il tuo cane da compagnia senza problemi all'interno del parco!
4️⃣ Tutto è mega costoso in Danimarca (dove la moneta è la corona danese) e altro in Legoland. Approfitta delle aree pic-nic all'interno del parco, sono fantastiche. Prendi il cibo e l'acqua (non ci sono fontane).
5️⃣ Per passare la notte c'è un'area per € 15 e il campeggio dello stesso Legoland che parte per quasi € 80 a notte. Il #camping può essere molto più economico se prendi il pacchetto famiglia di 2 giorni di biglietti + 1 notte al campeggio che con un cane e per 4 ci costa 220 € tutto. Ricordati di acquistarlo online prima.
 
giorno 4: 1. P6 gratuito per andare a LegolandP6 completamente gratuito e permesso camper e camper. La ragazza del campeggio ci ha detto di andare qui perché alle 12 dovremmo partire. Sicuramente ci saranno persone che pernottano. Usciamo e passiamo la notte altrove.
4 ° giorno: 2. Pernottamento e visita del villaggio vichingo di VingstedPernottamento a Vingsted in mezzo alla natura vicino a un lago, un fiume e un piccolo museo - popolato di case dell'età del ferro con persone che vivono nello stile di Vinkingo 24 ore. Molto interessante da guardare. È gratuito vederlo e pagare per svolgere alcune delle attività che svolgono. Il posto è super silenzioso e ci è piaciuto molto. Ci sono barbecue e tavoli da picnic con erba per far giocare i bambini.

FASE 2 a Nordkapp: la Svezia dal basso verso l'alto

PUNTO DI ROTTADESCRIZIONE DEL POSTO
GIORNO 5: 1. Parcheggio gratuito a Las PiedrasIl parcheggio gratuito è la parte anteriore senza erba. Se vuoi pernottare c'è un'area camper con servizi igienici e docce con pagamento di € 15. Ma puoi sempre dormire. come faremo, su una spiaggia non lontana.
5 ° giorno: 2. Ale stonesVisita questo set di pietre a forma di nave, un sito archeologico di una sepoltura di un re vichingo. Su una scogliera. Un posto bellissimo. È lo Stonehenge della Svezia. Dal parcheggio sono 15 minuti a piedi. L'ingresso è gratuito e aperto. Ci sono splendide viste sulle scogliere di questa costa svedese di Skåne. C'è molto turismo estivo interno nella zona.
5 ° giorno: 3. Pernottamento sul lungomareParcheggio gratuito sulla spiaggia e dietro con una pista ciclabile per spostarsi su altre spiagge. Il parcheggio è grande, ma è pieno di camper e ci sono servizi igienici.
giorno 6: 1. Parcheggio per fermarsi a pranzo, visitare Hamsted e vedere il museo all'apertoParcheggio in cemento gratuito, con alcuni alberi che forniscono ombra. Mangiamo, non pernottiamo ma è possibile. A 15 minuti dal centro e dal museo all'aperto gratuito per bambini di Hamsted che abbiamo visitato.
6 ° giorno: 2. Museo all'aperto per bambini di Hamsted Hallandsgarden. Museo gratuito. Con un mulino e vecchie case che ricreano la vita di un'importante fattoria nella città vecchia, hanno attività rivolte ai bambini. 
6 ° giorno: 3. Pernottamento a Göteborg nel porto Parcheggio a pagamento (come tutti a Goteborg, ma qui non rubano… il centro li ha rubati a tutti ultimamente). € 5 24 ore. Il posto è bellissimo con una vista spettacolare, accanto ad una magnifica spiaggia con giochi per bambini, barbecue e area pic-nic. Ci sono bagni. C'è la possibilità di prendere l'autobus per andare al centro di Göteborg.
GIORNO 7: 1. Parcheggio per andare al porto di Salthomen per visitare le isole dell'arcipelago meridionale di GöteborgParcheggio in cemento a 10 minuti da dove pernotteremo. Vale lo stesso dell'altro, 50 corone 24 ore. Il tram è di fronte e vi porta al porto di Salthomen, 2 fermate, da dove partono i traghetti pubblici per l'arcipelago meridionale di Göteborg oppure è a 10 minuti a piedi. Con il biglietto di 1 giorno di trasporto pubblico (circa € 7,5 per adulto, bambini gratis) puoi salire su tram, traghetto e autobus senza limiti. Il tram porta anche al centro di Göteborg.
7 ° giorno: 2. Porto dei traghetti pubblici a Saltholmen75 incorona circa 7,5 euro per adulto una tessera di viaggio illimitata per 24 ore inclusi tram e autobus. Da qui prendiamo il traghetto 681 e ci fermiamo alle diverse isole dell'arcipelago meridionale. I traghetti hanno storie da prestare ai bambini durante il viaggio, un dettaglio come sempre degli svedesi.
7 ° giorno: 3. Isola di Styrso Isola che ha due fermate a seconda del traghetto. Ci fermiamo a Skaret, dove ci sono sentieri escursionistici. Andiamo al punto di vista lì. Buon ristorante con piatto del giorno per 60 kr vicino al porto. Bellissimi sentieri segnalati, con vista sull'isola di Donso. C'è un tavolo da picnic nel gazebo.
7 ° giorno: 4. Isola di DonsoC'è un supermercato nel porto. È forse l'isola più popolata e con la vita più pescosa. Ci sono un paio di ristoranti e un piccolo negozio.
7 ° giorno: 5. Isola di Vrango Facciamo un percorso attraverso la spettacolare riserva naturale degli uccelli. Ci sono barbecue e tavoli da picnic. È l'isola che ci è piaciuta di più, per la sua bellezza paesaggistica e la tranquillità. Con il bel tempo c'è una spiaggia.
7 ° giorno: 6. Pernottamento a Ulricehamn sulle rive di un bellissimo lago Area camper fronte lago con spiaggia attrezzata e con il più grande parco giochi che abbiamo mai visto! . Trascorriamo la notte sulla strada per Stoccolma. C'è un gabinetto, l'acqua per riempire le bottiglie (non puoi arrivarci con l'aria condizionata o il furgone) e deve svuotare la pentola. 
GIORNO 8: 1. Pranzo in rotta verso StoccolmaSosta in un'area in cui è possibile svuotare il vaso e ci sono servizi igienici. C'è anche un tavolo con un ombrellone e un ristorante accanto.
8 ° giorno: 2. Parcheggio e pernottamento a Stoccolma 2 giorniBase operativa di parcheggio a Stoccolma. Con bella vista davanti ad una darsena con barche d'epoca, a 5 minuti dal Municipio ea 10 minuti dal centro storico a piedi o con pista ciclabile veloce accessibilità ovunque. 15 eur 24 ore fantastico e molto sicuro. A Stoccolma c'è una zona ma due volte più cara, sempre piena (si dice da prenotare) e più lontano.
Giorno 8: 3. Centro di Stoccolma, passeggiata per Gamla Stan ecc ... 5 consigli5 suggerimenti per chi ha intenzione di visitare Stoccolma
1️⃣ Ciò che è essenziale per noi in questa città: passeggiare per Gamla Stan, il Palazzo Reale, l'Opera, fare una barca intorno all'arcipelago, vedere il Municipio e un museo.
2️⃣ Guidarlo su #bicycle o #patinete è il modo migliore per farlo.
3️⃣ Visita i musei gratuiti, ce ne sono più di 15 super cool: storia, storia naturale, architettura, Mediterraneo, arte moderna, economia, il museo nazionale, antichità d'Oriente, Medioevo, di storia marittima, ecc ...
4️⃣ Ordina il piatto del giorno (dagens ratt) in un ristorante a mezzogiorno (opzione che esce tra 7 e 12 euro e che include insalata, bevande, dessert e caffè in alcuni). E se è qualcosa di tipicamente migliore: kottbulars (le famose polpette svedesi), gravadlax (salmone), pytt i panna (pezzi di salsiccia, manzo e maiale fritti con cipolla e patate) o davanzale (aringhe fritte o in salamoia)
5️⃣ Parcheggia il tuo furgone o camper in qualsiasi parcheggio 24 ore al giorno per € 15 vicino al Municipio. Un'area con panorami incredibili e molto tranquilla. C'è un'area a pagamento ma devi prenotare se vuoi garantire il tuo posto e costa più del doppio.
 
Spero che se ci andassi, qualsiasi idea ti abbiamo dato!
giorno 9: Stoccolma, museo di punta Vasa150kr per adulto, bambini gratis sotto i 18 anni. Include visita guidata e film in spagnolo. In totale la visita dura circa 2 ore
Museo prezioso unico al mondo. Non mi piacciono molto le barche ma l'ho adorato e tutta la famiglia. Un museo di 7 piani costruito attorno a un'ammiraglia reale magnificamente conservato grazie al fatto che affondò solo 333 anni fa nel 1960. Il 98% dei pezzi è originale. Nel museo hai una sala da picnic con un rubinetto per riempire le bottiglie d'acqua.
giorno 10: Campeggio in un bellissimo villaggio di pescatori sulla costa di SandsvallDopo 10 giorni abbiamo bisogno di mettere un po 'di lavatrice e riposare dalla città di Stoccolma da qualche parte per piantare il tavolo e le sedie. Abbiamo trovato questo campeggio altamente raccomandato in un bellissimo villaggio di pescatori: Mellarfjarden, sulla costa di Sandsvall. Il campeggio imbattibile. Per € 23 la trama con la luce, lavandini con grandi docce, lavatrici e asciugatrici illimitate inclusi e una super cucina-sala da pranzo dove cucinare, molto ben attrezzata con persino una lavastoviglie con le pillole e tutto! Inoltre c'è una piccola spiaggia dove fare il bagno se è buona e giochi per i bambini.
giorno 11: 1. Ponte sospeso di Hoga KustenPonte sospeso dove passa l'autostrada e dove sul lato nord si trova il centro informazioni di Hoga Kusten (la costa alta della Svezia), alcuni negozi, hotel, parco giochi, dove partono le rotte e ci sono buone vedute del ponte. Buon posto per ottenere informazioni turistiche sulla zona e fare una passeggiata per vedere i panorami. Qui facciamo un piccolo percorso, dove troviamo un barbecue e tavoli da picnic, buoni visti e scopriamo per la prima volta uno sport che vedremo in seguito in altri parchi naturali il probasket (con un frisby come un golf devi racchiuderlo in alcuni cestini che sono attraverso la foresta). Porta un frisby se vuoi provarlo, vedrai che ci sono famiglie che giocano!
11 ° giorno: 2. Pernottamento e visita al parco naturale di Rotsidan4 km di rocce piatte nel mare di colori diversi ma ordinati rendono questo parco naturale. Accessibile con sedia a rotelle con una passerella in legno e con barbecue con il legno tagliato in un riparo (un buon piano per fare uno con quelle viste). Ci sono servizi igienici nel parcheggio ed è un posto tranquillo. L'accesso avviene tramite strada sterrata ma con molti binari di raccordo e ben accessibile. Dal parcheggio al parco naturale è al massimo una passeggiata di 15 minuti.
GIORNO 12: 1. Museo MannamineMuseo Mannaminne a # nordingrå
Se ci fosse un aggettivo esatto per questo #museo sarebbe #loco 
In #mannaminne puoi trovare QUALCOSA. Da un padiglione cinese, una gigantesca palla #world a un vecchio aereo, nave, treno, giocattolo o un'antica chiesa luterana! Il suo proprietario è un collezionista, designer e artista di #antiques. 
Questo museo a cielo aperto non ti lascia indifferente!
 
L'ingresso per i bambini sotto i 15 anni è gratuito e per gli adulti oltre i 100 Kr, che costa circa € 10, non arriva. In realtà, ci è davvero piaciuto.
12 ° giorno: 2. Doksta si ferma a mangiare Di fronte al molo dove le barche vanno all'isola di pesca di Ulvon. Con tavoli da picnic e l'autostrada accanto, quindi non deviamo dal percorso al Parco Naturale di Skuleskagen.
12 ° giorno: 3. Sosta agli impianti di risalita per salire al Parco Nazionale Skuleskogens chiuso per lavori di costruzione 
12 ° giorno: 4. Parco nazionale Skuleskogens Andiamo al parcheggio all'ingresso di Skuleskogens Sur (segnalato sull'autostrada). Il parcheggio, a cui si accede da una strada sterrata con buoni binari di raccordo, dispone di un'area riservata per camper e camper. Da lì partono più percorsi, alcuni vicino alla spiaggia dove c'è un'area campeggio e altri che salgono sulla montagna con splendide viste sul mare. Ci sono servizi igienici e immondizia. Solo vedere il cancello d'ingresso al parco naturale è già bello per i panorami.
13 ° giorno: 1. Sosta al lago con area giochi e bagno per mangiareSosta in una zona ricreativa del lago con servizi igienici, doccia esterna, acqua potabile per riempire bottiglie, parco giochi, tavoli da picnic, barbecue, persino amache e giocattoli per far giocare i bambini. E se un ottimo bagno è buono! È gratuito ma accettano donazioni. Collaborare non fa male, il sito è bellissimo.
GIORNO 13: 2. Riempimento con acqua e svuotamento dei vasi durante il percorso 
13 ° giorno: 3. Lulea, città-chiesa di Gammelstad, patrimonio dell'umanitàParcheggio da visitare e dove dormiamo. Seguendo la strada E4 che attraversa la costa orientale tra foreste e altre foreste raggiungiamo #lulea. A #lulea c'è una parrocchia chiamata #gammelstad. 
In #sweden sono più #razionali e non hanno 300 # municipalità, mentre in Spagna ne abbiamo 8.116. 
Sono chiamati comuni e questi a loro volta hanno nuclei territoriali dipendenti sparsi che li chiamano parrocchie. Fino a quando non ci si abitua, è difficile capirlo e altro sulle mappe.
Gammelstad è una città #curiosa. Tutte le # case sono fatte di vecchio legno rosso e bianco, intorno a una grande chiesa e nessuno può viverci come residenza principale ... quindi quando cammini sembra una # città fantasma
La sua origine: una città chiesa di seconde case dove andavano solo per feste religiose.
Passeggiare per Gammelstad dalle 18:XNUMX quando non c'è turismo è una vera #esperienza ...
GIORNO 14: 1. Visita il museo all'aperto di HagnanGratuito e con attività per bambini come fare il pane o nutrire gli animali della fattoria.
14 ° giorno: 2. Visita alla cascata più grande della Svezia. Un sito spettacolare in una riserva naturale unica: StorforsenParcheggio nel parco naturale dello Storforsen. Se dovessi consigliare qualcosa dalla Svezia, sarebbe di andare qui. C'è un'area picnic con barbecue, cuffie da bagno, negozio e caffetteria, servizi igienici e un sentiero accessibile a tutti e percorsi per un bellissimo parco naturale con la più grande cascata e cascata in Svezia. Semplicemente spettacolare. Siamo rimasti molto sorpresi. Di valore.
Giorno 14 3. Pernottamento sul lago vicino a Jokkmokk nel punto di riferimento della Lapponia SamiJokkmokk, nella Lapponia svedese, è il punto di riferimento dei Sami in Svezia. Per il giorno successivo per visitare Jokkmokk e il suo museo abbiamo deciso di rimanere in questo posto. È di fronte a un lago dove possiamo vedere il nostro primo sole di mezzanotte. È pieno di camper ma non ci sono altri servizi oltre all'immondizia.
GIORNO 15: 1. Visita il museo di riferimento Ájtte sul mondo SamiMuseo abbastanza completo sui Sami. All'esterno ci sono capanne che possono essere viste liberamente e all'interno ci sono diverse stanze con spiegazioni della storia, dei costumi e dell'attualità del popolo Sami. Al piano superiore ci sono molti giochi e giochi interattivi per bambini, il che rende il museo molto divertente. L'ingresso è gratuito per i bambini e per gli adulti è di 90kr ciascuno, circa 9 euro. Anche nel ristorante del museo si possono mangiare bene i piatti tipici della zona e Sami. C'è un buffet gratuito per 13 euro ciascuno che include bevande e caffè.
15 ° giorno: 2. Passeggiata intorno al lago e al parco giochi vicino al parco botanico e alle cabine SamiQuesto lago ha un'area per nuotare, un parco giochi per bambini di fronte e una foresta con capanne Sami. Oltre al museo, hai una bellissima chiesa e l'intera città di Jokkmokk ha piccoli negozi di artigianato Sami.

FASE 3: L'obiettivo, Capo Nord in camper

PUNTO DI ROTTADESCRIZIONE DEL POSTO
GIORNO 15: 3. Pernottamento nel porto di Hetta (Finlandia) sulla rotta per NordkappSiamo entrati in Finlandia per la prima volta. Solo attraversare il confine sembra diverso. Le case sono meno curate e in generale tutto quanto più a sinistra (natura più selvaggia). A Hetta nel porto dormiamo molto tranquilli e con bei panorami. L'unica cosa negativa sono le zanzare al tramonto. Hetta ha una bella chiesa e un supermercato dove il prezzo è più basso che in Svezia e quale sarà la Norvegia, quindi è bello fare scorta.
GIORNO 16: Nordkapp, abbiamo dormito e apprezzato il panoramaIl meglio: il modo per arrivarci e l'emozione di vedere persone entusiaste raggiungere il loro obiettivo. È molto emozionante, davvero per noi, che dubitavamo molto, ne è valsa la pena. I ragazzi sono molto eccitati. Paesaggi incredibili e molto diversi in ogni momento: foreste, tundra, renne sulla spiaggia, ghiacciai ... A Nordkapp ci sono 5-8 gradi il 13 luglio, dobbiamo accendere il riscaldamento e indossare guanti, cappello e giacca per uscire. arrivarci è come una barriera a pedaggio. Sono 27,5 euro a persona 24 ore, la ragazza non ci dà più possibilità, ma poi vediamo sul web che si possono ordinare 12 h a metà prezzo. Suppongo che da quando ti vedono camper e di notte non possono controllarti se te ne sei andato, non ti lasciano prendere 12 ore. Dalle 00h la barriera sembra essere aperta e che non si paga fino all'inizio della giornata. In Nordkapp troverai un film, un museo, un negozio, un ristorante e un ufficio postale. A parte il famoso ballo. Ricorda che in realtà non è il punto più settentrionale d'Europa. Questo è 2 km prima di raggiungere la sinistra (c'è un parcheggio e gratuito), lì la strada di 16 km andata e ritorno al punto più settentrionale della verità. Con i bambini e il freddo, abbiamo optato per il commerciale Nordkapp 🙁
GIORNO 17: Pernottamento sulla punta del fiordo in rotta verso la Lapponia finlandese Ottimi panorami. Bassa marea molto fresca nel fiordo e abbiamo dormito molto tranquillamente, accompagnati da altre macchine.
18 ° giorno: 1. Casting e servizi AC 
GIORNO 18: 2. Karasjok. Sami Park Scam Un parco Sami che ci è costato 50 euro per l'ingresso familiare e che non aveva nulla che non si potesse vedere dall'esterno! paghi per vedere un film che ti fanno vedere e vedere cosa vedono gli altri senza pagare l'ammissione come 3 povere renne dietro le sbarre che hanno e alcune capanne Sami ... non andare ... o vai ma guardati intorno senza comprare il biglietto, perché sembra lo stesso ...
18 ° giorno: 3. Karasjok Sami Parliament. Edificio super bello, che vale la pena vedere. Visite guidate gratuite dalle 13.30:14.30 alle XNUMX:XNUMX, ottima spiegazione in inglese che ti aiuta a capire di più sul popolo Sami. Per la visita guidata vai e iscriviti lì qualche minuto prima.

FASE 4: Finlandia dall'alto verso il basso

PUNTO DI ROTTADESCRIZIONE DEL POSTO
18 ° giorno: 4. Inari. Pernottamento ed escursionismo con ponte sospeso e percorso per andare al centro di Inari in bici oa piediParcheggio a terra in mezzo alla natura dove iniziano vari sentieri. A 0,5 km c'è un ponte sospeso molto bello in alcune cascate del fiume. E da lì ci sono anche percorsi per la città di Inari, dove il giorno successivo andiamo in bici. Il percorso facile è quello che precede il ponte sulla destra, tutto e che ci sono alti e bassi. Il modo di attraversare il ponte che porta a Inari è per una montagna più complicata con i bambini. Attraversando il ponte e anche sul sentiero a sinistra ci sono rifugi semi-aperti con barbecue. Qui realizziamo il nostro primo barbecue in bici. Un'ottima opzione che i bambini adorano. Salsicce e patate sono tipiche in Finlandia con il barbecue!
Giorno 19: 1. Visita al Parlamento finlandese Sami e al museo Sami a cui non siamo entrati. Arriviamo in bici dal parcheggio pernocta, 3,5 km andata e ritorno 7 oppure sentiero a destra. Per prima cosa andiamo al Parlamento finlandese dei Sami. Visita guidata del Parlamento alle 12 e 8 euro (non siamo arrivati ​​in tempo). In Parlamento c'è anche un centro culturale Sami e un negozio di artigianato Sami, ci siamo divertiti anche perché c'è un branco di renne davanti al Parlamento vicino al parco giochi. Poi andiamo alle informazioni turistiche nel museo Sami che ci aiuta molto ad organizzare le prossime tappe. Non entriamo nel museo, abbiamo già visto molto del mondo Sami ei bambini si annoierebbero. Sulla via del ritorno in bici facciamo il barbecue. Un grande giorno che i più piccoli adorano.
Giorno 19: 2. Pernottamento nel parcheggio dell'attività delle miniere di ametista che faremo al mattinoParcheggio nel mezzo del parco naturale, molto tranquillo ma senza servizi.
GIORNO 20: 1. Miniera di ametista a Lusto. Dal parcheggio delle miniere si accede a piedi. Si trova a 2,5 km di distanza e i biglietti vengono acquistati presso la caffetteria del rifugio di fronte alla miniera o online allo stesso prezzo, pacchetto famiglia da 48 euro. L'attività è molto interessante e i bambini la adorano. Anche le viste dall'alto della miniera sono bellissime. C'è una spiegazione davvero interessante con il succo prima e poi scavando la miniera per un po '. Alla fine puoi prendere solo 1 delle ametiste che trovi. Anche se è uno di quelli che valgono 3000 euro, dicono che negozieranno con te per comprarlo lol In ogni caso ne troviamo molti, ma i più economici (i più chiari) e i piccoli lol Molto divertenti. E il percorso a piedi ha una gara banale che è molto divertente per i bambini. Prendi la tua matita prima di partire e il foglio delle risposte da una scatola di legno all'ingresso della strada e poi attraverso gli alberi troverai le domande!
Giorno 20: 2. Vuotato e riempito con acqua alla stazione di servizio Shell. Servizi gratuiti. I grigi e il poti sono la stessa regola. Dietro l'acqua con una cima verde a terra, eccola.
20 ° giorno: 3. Villaggio di Babbo Natale. Parcheggiare per il pernottamento proprio accanto. Arriviamo tardi e tutto chiude alle 18:00. Abbiamo attraversato il confine del circolo polare artico per scattare foto. La mattina abbiamo incontrato Babbo Natale nel suo ufficio (attenzione perché sono due! Sì, fortissimo ...). Vederlo è gratis ma se vuoi foto o video non puoi farlo e devi pagare: 40 eur foto e video digitale o 30 foto su carta. Dietro l'ufficio di Babbo Natale ci sono le renne, che i poveri danno loro da mangiare per 5 euro (poi ci sentiamo male per le molestie che vediamo animali da parte delle persone :(). Un'altra cosa che facciamo è quella comprare "Babbo Natale ti scriva una lettera dove vuoi per Natale" per 8.90 una lettera Il resto sono tutti negozi e lo stand di informazioni turistiche non è molto buono per nient'altro che Rovaniemi stessa.
GIORNO 21: 1. Museo Artikum sull'ArticoNon male, ma l'unica cosa che è diversa dai musei Sami è la consapevolezza ambientale. In realtà, dopo aver visto e fatto ciò che abbiamo fatto finora, forse lo avremmo salvato, anche se ai bambini è piaciuto per l'interattività. L'ingresso gratuito per adulti e bambini di età inferiore a 13 anni è di € 7.
Giorno 21: 2. Luogo della pernocta che abbiamo amatoParcheggio in terra battuta dove iniziano molti sentieri e dove ci sono piste da sci in inverno e ora in estate c'è una slitta su rotaie con una seggiovia in esecuzione per 10 euro. Le migliori vedute di Rovaniemi, splendidi sentieri e c'è un grande branco di renne che hanno circondato il camper. Ahhh e qualcosa di curioso c'è la neve coperta da una tela bianca di fronte alla slitta su binari in cui le viste super.
GIORNO 22: 1. Haparanda Ikea sulla strada per KemiLa nostra schiena fa male da giorni fa a letto e andiamo all'Ikea ​​di Haparanda (Svezia) che cade vicino a dove andiamo sulla costa finlandese (kemi). Abbiamo comprato un coprimaterasso che ci salva la schiena e il resto del viaggio. Mangiamo anche a buon prezzo lol E all'ufficio turistico di fronte all'Ikea ​​ci danno molte informazioni sulla Finlandia e sulla zona del lago.
Giorno 22: Pernottamento e area di sosta, barbecue e bagno fantastico nel fiume KemiLuogo in mezzo alla natura vicino al fiume Kemi con barbecue. Ci sono molti pescatori ed è un posto molto tranquillo dove riposiamo alla grande, tiriamo fuori tavolo e sedie e facciamo persino un lavaggio delle mani dei vestiti. I più piccoli fanno amicizia finlandese e raccolgono fiori. Un ottimo luogo di riposo.
GIORNO 23: Oulu visita e rimane durante la notteOulu è una città di mare con molta vita intorno al suo mercato. È una città per cenare e passeggiare per il porto. Facciamo gite in bicicletta attraverso la città piena di vita, negozi, ristoranti ... con spiagge, dove ci sono vari musei, il museo della scienza più eccezionale, un bellissimo parco per passeggiate, un parco divertimenti per i bambini, ecc.
GIORNO 24: 1. Sito del patrimonio mondiale di Rokua Geopark. Parcheggiamo e 0,5 km raggiungiamo un lago con una piscina e un grande barbecue. C'è anche una sauna in affitto su saumat.co e numerosi sentieri. Un percorso curioso è quello che passa in disuso da alcuni vecchi binari ferroviari. Ci siamo goduti una mattinata e un barbecue tra i bagni nel lago e una bella passeggiata lungo uno dei suoi sentieri con binari del treno. È un geoparco, perché come vedrai la sua terra è sabbia come una spiaggia, il che è curioso.
24 ° giorno: 2. Lake District: pernottamento al punto panoramico di Kivesvaara Il pernottamento è un vecchio campeggio chiuso (probabilmente perché l'accesso non è molto buono per le roulotte a causa della salita che ha) e il parcheggio dal punto di vista Kivesvaara alla zona dei laghi. Sul posto c'è una cabina chiusa con barbecue al centro con utensili da cucina, servizi igienici a secco e una mostra di tipi di roccia. I panorami sono i più impressionanti che abbiamo mai avuto ai laghi. Il tramonto è spettacolare. Ora ci sono zanzare al tramonto. Siamo in cima a 293m. L'arrampicata è di 3 km su una strada sterrata con una pendenza ma è stata molto utile ed è larga, quindi non c'è problema a trovare un altro veicolo.
C'è un hotel con una caffetteria e un ristorante molto interessante di fronte con cabine per il birdwatching come cabine con vista sull'ippopotamo ... deve essere impressionante dormire in quell'hotel.
GIORNO 25: 1. Drenato e riempito con acqua 
Giorno 25: 2. Scarico grigio 
25 ° giorno: 3. KuopioPosto notturno vicino alla spiaggia con tappeti elastici, di fronte al lago ea 10 minuti dal centro. La spiaggia è ottima per i bambini, nulla di profondo e sabbioso. Pista ciclabile della porta accanto ideale per visitare la città. Non andiamo alla torre Kuopio, che è famosa, perché sarà impossibile avere una vista migliore dei laghi rispetto a quella del punto di vista di ieri su Kivesvaara e con il caldo i bambini preferiscono la spiaggia.
GIORNO 26: Parco Naturale Kolovesi dove si trovano le foche Saimaas.Posto auto (dove passiamo anche la notte) per noleggiare una canoa o una barca al Lago Saimaa, il più grande della Finlandia e dove si trovano le foche d'acqua dolce Saimaa. Abbiamo noleggiato una piccola barca per 42 euro (non c'erano più canoe). È fatto attraverso il web http://www.sealtrail.com/ e al momento del pagamento ti inviano le istruzioni su cosa dovresti portare e il codice per prendere i giubbotti di salvataggio da casa. C'è anche un barbecue, servizi igienici e un'area campeggio. Purtroppo non vediamo foche ma il giro in barca è ottimo e si può andare in altri porti con rifugio per mangiare e fare grigliate mentre si trascorre la giornata. Ci sono le zanzare ma solo al tramonto. E puoi nuotare sulla spiaggia oltre a raccogliere i mirtilli.
GIORNO 27: Savonlinna, festival dell'opera, castello e passeggiata attraverso una graziosa cittadina nel Lake DistrictParcheggio e pernottamento a Savonlina. Alla fine di luglio siamo nel mezzo del Festival Internazionale dell'Opera, quindi il castello può essere visitato solo durante una visita guidata al mattino ad un orario specifico (motivo per cui non lo facciamo). La città ne vale la pena, è bellissima e ha molta vita. La musica invade le strade con l'opera ovunque. C'è una spiaggia, un grande parco, il museo del lago ed è molto piacevole passeggiare intorno al lago. Ci è piaciuto moltissimo
GIORNO 28 : 1. Riempito e svuotato alla stazione di benzina ABC, per 2 euro tutti 
28 ° giorno: 2. Strada del paesaggio di Lietvesi. Ponte di Puumala e punto di vista dei laghi dalla torre dell'ascensoreAndiamo a Puumala per fare il tratto della strada panoramica che da qui va a Mikkeli, prima di andare a Helsinki. I panorami non sono più impressionanti della Kivesvaara ai laghi, ma continuiamo a stupirci che ci sia più acqua che terra in questa zona. A Puumala c'è un ponte con una bella vista sui laghi, ma non puoi fermarti. Per una migliore visuale è necessario fermarsi nel paese che ha una graziosa chiesa e porto e salire al suo ascensore.
28 ° giorno: 3. Pistohiekka sulla strada panoramica Lietvesi. Spiaggia e panorami fantastici Da Puumla a Mikkeli lungo la strada paesaggistica 62 ci fermiamo in ogni zona della strada, fino a raggiungere Pistohiekka. Qui ci fermiamo in un posto che ci piacerà tanto, che senza avere l'idea di pernottare, restiamo a pranzo, cena e dormire ... e sarà difficile per noi ripartire il giorno dopo ... Abbiamo soprannominato questo posto "il campeggio senza campeggio" … Era un vecchio campeggio quindi c'è l'ombra dei pini, barbecue e bagni. È affollato (ma come tutto in Finlandia, non sovraffollato) da campeggiatori finlandesi ... e non sono sorpreso. ..Una bellissima spiaggia lacustre, ottima per i bambini in quanto copre poca acqua, e con una splendida vista sui laghi e sui loro isolotti. Il tramonto qui è spettacolare. E siamo sorpresi che non ci sia una zanzara, nemmeno di notte. È una gioia di posto con il caldo che comincia a fare (quasi 30º). Un posto dove rilassarsi, fare grigliate, far giocare i bambini, andare in spiaggia e scattare belle foto. E poi sulla strada per Mikkeli il prossimo spettacolare pezzo di strada di ponti tra le isole con splendide viste su questa regione lacustre.
GIORNO 29: 1. Helsinki. Base operativa e pernottamento di fronte al mareSi tratta di un parcheggio frequentato dai camper AC, riparato e fronte mare con una caffetteria e una vicina zona balneare, frequentata da gente del posto durante il giorno. Ci sono bagni e persino docce, quelle nell'area sportiva lì. Accanto ad essa c'è anche un bosco verticale. Puoi arrivare al centro di Helsinki prendendo l'autobus dallo stesso parcheggio o in bicicletta ci vogliono 15 minuti. Per andare in centro si attraversa il ponte sospeso bianco e si segue la pista ciclabile sempre dritta, ci sono molti lavori e le mappe ti portano male ma seguendo la pista ciclabile si arriva bene in centro. Per utilizzare i mezzi pubblici, è meglio acquistare una carta voucher 1 giorno / 24 ore (8 euro gratis adulto sotto i 7 anni). Non lo vendono sull'autobus quindi ti costerà un biglietto più costoso, ma puoi acquistarlo online con l'app e la carta sarà virtuale sul cellulare (https://www.hsl.fi/
29 ° giorno: 2. Centro di HelsinkiAbbiamo visitato il centro di Helsinki. Vediamo la sua famosa cattedrale, in Piazza del Senato e di fronte andiamo al Museo della Città, dove c'è la città dei bambini. È un museo gratuito e in 2 ore puoi vederlo, i più piccoli si divertono molto. Poi siamo andati al mercato del porto, e lì al mercato dove ci sono artigianato / souvenir e cibo tipico finlandese, da lì partono le crociere ei traghetti per l'arcipelago di Helsinky e Suomelina. Quindi percorrendo l'esplanadi camminiamo verso il centro, prendendo il vecchio tram per una fermata e godendoci il trambusto e la vita della città.
GIORNO 30: Visita all'isola fortificata di Suomelina, patrimonio mondiale dell'UNESCOIl traghetto per Suomelina viene preso di fronte al mercato delle pulci del mercato centrale in centro. Con la carta voucher da 1 giorno / 24 ore (8 euro gratis per adulti sotto i 7 anni) puoi salire su traghetto, metro, autobus ecc… Solo la vista di Helsinki sul traghetto vale la pena. Anche Suemelina è carina.
GIORNO 31: Terminal dei traghetti di Finnlines Helsiki-Travemunde (Germania) Il ritorno a casa lo facciamo con un traghetto che circa 3 mesi fa abbiamo acquistato i biglietti che va da Helsinki a Travemunde (Germania). Sono 29 ore di viaggio, una notte e il cane può entrare nella nostra cabina. È costoso perché averlo comprato in anticipo costa 830 € per 4 in cabina, camper e cane ... ma ne vale la pena e costerebbe anche prendere il traghetto per Tallinn e guidare su strade dissestate così come i Paesi Baltici verso la Germania. In totale sono circa 1000 e pochi km che risparmiamo. Ci compensa e potrebbe essere più costoso in totale che guidare, ma per circa 300 euro in più di quanto sarà, ci siamo goduti due giorni di «crociera». Stiamo andando per i bambini è stata una crociera in piena regola lol chiquipark, jacuzzi e sauna, spettacoli di maghi ecc ... Il trattamento di Finnlines è stato super buono. I pasti sono costosi sulla barca, ma lo risparmiamo portandoci a fare picnic.

FASE 5: ritorno a casa dal viaggio a Capo Nord in un camper. Ma prima di una pausa in Ardèche, in Francia

PUNTO DI ROTTADESCRIZIONE DEL POSTO
GIORNO 32: Area Travemunde di AC di pagamento. Durante la notte Siamo arrivati ​​alle 21:30 a Travemunde. In ritardo, quindi andiamo in questa zona per passare la notte. 12 euro a notte. Con tutti i servizi + € 1 acqua È molto centrale per la città, anzi davvero.
GIORNO 33: Pernottamento lungo il percorso nell'area libera Emmendingen della Foresta Nera con tutti i serviziFai attenzione se sei in viaggio c'è un radar a 30 km / h! Abbiamo scattato una foto 🙁 Area libera con tutti i servizi
GIORNO 34: Campeggio Le Chassezac a l'Ardeche, FraciaRiposo, pulizia e pernottamento al Camping Le Chassezac (53e) ad l'Ardeche, dove trascorreremo alcuni giorni prima di tornare a casa.
GIORNO 35: 1. RuomVisitare e nuotare sulla spiaggia. Centro molto commerciale e vivo. Ottimo ufficio turistico
35 ° giorno: 2. VoguéVisita di Vogué, bagno nel fiume e pernottamento
GIORNO 36: 1. Pont d'Arc. Parcheggio a 5 minuti dal Ponte di PietraBagno nel Pont d'Arc. Parcheggio a 5 minuti dal Ponte di Pietra. Paghi 8 euro per i camper o 4 euro il pomeriggio
36 ° giorno: 2. Pernottamento e visita attraverso la maña della grotta e lo zoo preistorico di Aven Marzal.Pernottamento e visita attraverso la grotta preistorica e lo zoo o l'Aven Marzal. Molto bello per i più piccoli per 15 euro adulti e 4,5 euro per le 2 cose
GIORNO 37: 1. Parcheggio St Martin d 'Ardèche vicino alla spiaggia per fare il bagno. 3 ore 5 €Parcheggio St Martin d 'Ardèche vicino alla spiaggia balneabile. 3 ore 5 €
Giorno 37: 2. Pernottamento in una cittadina tranquilla Pernottamento in una cittadina tranquilla con resti archeologici romani (campo di Cesar) e un acquedotto. Domani alzati presto e torna a casa!

Galleria fotografica del viaggio a Capo Nord

Post di altri viaggi o articoli che potrebbero interessarti ...

Non perdere questi post che possono ispirarti nel tuo prossimo viaggio

Speriamo che questo viaggio ti sia piaciuto tanto quanto noi. Non esitate a scriverci se avete domande. Saremo felici di aiutarti!

Famiglia Kucavana
sommario
Articolo Nome
Percorso, mappa e consigli per un viaggio a Capo Nord in Norvegia, Nordkapp in camper
Descrizione
Percorso, mappa e consigli per un viaggio a Capo Nord in Norvegia, Nordkapp in camper
Autore
Editore Nome
Kucavana
Editore Logo

Questa voce ha 13 commenti

  1. Ricardo Cabeceran Soler

    A maggio e giugno 2020, voglio fare il viaggio da Danimarca, Svezia, Norvegia e Finlandia.
    Ho letto il tuo viaggio. Puoi informarmi in modo più dettagliato del tuo percorso. Luoghi dove cambiare le acque, dove mettere diesel e gpl, coordinate dove dormire, chilometri tra ogni stadio. Sono un principiante, ho l'Ac da aprile 2019. Quali pneumatici devi prendere? Vedo che su un traghetto, hai avuto la prenotazione per 3 mesi?
    Tutte le informazioni che puoi darmi, ti ringrazierò con tutto il cuore.
    grazie mille
    Un abbraccio
    Ricardo Cabeceran

    1. Pilar Avila

      Ciao Ricardo! Penso che per tutti i tuoi dubbi la mappa che abbiamo creato sarà il tuo grande alleato. Qui hai tutti i punti per la notte, i vuoti, le visite ecc. Con le coordinate per andare direttamente al GPS, oltre a ogni punto hai fotografie che abbiamo scattato e la descrizione di tutto ciò che consideriamo degno di nota e consulenza. D'altra parte, ti consiglio di vedere il nostro instagram. Hai giorno per giorno del viaggio spiegato nelle storie in primo piano e nei post per ogni giorno. L'assicurazione tra una cosa e l'altra può aiutarti molto. Se hai dubbi e vuoi scriverci, puoi farlo su [email protected] e possiamo iniziare una conversazione in modo più dettagliato di qui 🙂
      La mappa accede qui: https://www.google.com/maps/d/u/1/edit?hl=ca&mid=1N87RErGNLMeBceJ150tvE48WT9fi-MFW&ll=49.07321399543326%2C15.843690299999935&z=3

      Ti dico solo che è un viaggio fantastico! che non ti pentirai affatto 🙂 Un abbraccio!

      1. Ricardo Cabeceran Soler

        Grazie per le informazioni.
        Un abbraccio.

  2. Ricardo Cabeceran Soler

    Buongiorno, non riesco a trovare nella descrizione del tuo percorso le coordinate dei luoghi in cui ti fermavi.
    Se puoi dirmi come li trovo.
    saluti

    1. Pilar Avila

      Buongiorno Ricardo, se passi i punti sulla mappa e fai clic, viene visualizzata una finestra con le informazioni del punto contrassegnato. Lì in alto, nel suo titolo (di solito si dice GIORNO X: XXX), dipinto di rosso, a destra c'è una piccola freccia che va nel browser GPS. Fai clic su quella freccia e ti porterà direttamente alle mappe di Google dove vengono visualizzate le coordinate e dove puoi anche inviare il punto al tuo navigatore GPS. Spero che ti aiuti, se non puoi scriverci una mail a [email protected] e ti diamo un cavo 🙂

    1. Pilar Avila

      Buon Ricardo, in questo caso che mi indichi come esempio, invece delle coordinate hai l'indirizzo esatto con il nome della via, il numero e la popolazione. In altri casi in cui non esiste un indirizzo esatto, vengono visualizzate le coordinate numeriche. Lo vedrai sempre sul lato sinistro di google maps che ti mostra dove vuoi andare e dove vuoi andare in bianco. Non so se ho spiegato bene. Sinó scrivici all'email e passeremo il telefono per aiutarti meglio 🙂 Saluti per vedere se ti abbiamo aiutato in questo modo 🙂 Un abbraccio Ricardo!

  3. Javier Vicente

    Buon pomeriggio. Ho intenzione di andare a Capo Nord a medio termine. Per me la fase di preparazione è un piacere, comincio a interiorizzare il viaggio, è come iniziarlo adesso. Per documentarmi utilizzo la rete e l'app dispari. Cerco di avere le cose abbastanza chiare prima di iniziare, perché ti ho già detto che per me è come iniziare a viaggiare. Ebbene, cercando informazioni ho trovato questa meravigliosa descrizione che fai tu. È un grande aiuto. Voglio che tu sappia che questo straordinario lavoro mi ha aiutato molto e ho raccolto molte informazioni che sono sicuro mi aiuteranno. Grazie mille per questo ottimo lavoro. Un saluto.

    1. Famiglia Kucavanera

      Buonasera Javier, grazie a te per avercelo detto. Non sai cosa ci motiva ed emoziona parole come le tue. Scriviamo per salvare i nostri ricordi ma anche pensando sempre a te affinché possa esserti utile e aiutarti. Senza dubbio durante il nostro viaggio a Capo Nord ripeterei tutto. Svezia Spettacolare, una grande scoperta e la Finlandia non è breve. Abbiamo fatto un altro viaggio in Norvegia e qui abbiamo fatto solo la parte di Capo Nord. Anche la Norvegia è fantastica. La verità è che qualunque cosa sia e dovunque il viaggio che farai sarà uno di quelli da ricordare per tutta la vita. Qualsiasi domanda tu abbia, puoi dircela. Soprattutto, portate molta acqua in bottiglia e / o pastiglie per la purificazione dell'acqua hahaha Il nostro aneddoto del viaggio hahaha Non c'è da nessuna parte nei paesi nordici, c'è solo acqua frizzante ahahah

  4. Francesc

    Che bel reportage, sto preparando un viaggio a Capo Nord questo settembre, se il covid lo permette, con un camper e vi assicuro che mi ha aiutato molto a chiarire ogni dubbio. Viaggio da solo e vedendo che prendi max ho pensato di portare la mia compagna di avventure myva uno spettacolare border collie ahah. La domanda è, a parte il libretto di documentazione delle vaccinazioni ecc, avevi bisogno di qualche tipo di permesso aggiuntivo, avevi un problema per attraversare qualsiasi confine. Grazie mille e mi congratulo con te per il lavoro. Ti auguro il meglio
    Francesc

    1. Famiglia Kucavanera

      Grazie per il tuo commento Francesc 🙂 Sicuramente con il tuo cane ti godrai molto la destinazione 🙂 è l'ideale per andare con loro. Sul cosa portare, devi portare loro il passaporto che ti rilascerà il tuo veterinario e timbrare con tutti i vaccini, soprattutto richiedono quello antirabbico, e in caso di ingresso in Finlandia chiedono anche un certificato di sverminazione contro la tenia , che ottieni anche il tuo veterinario lo farà. Vi dico anche che non ci hanno fermato in nessun momento allora, ora con il Covid si fermano in Norvegia con un controllo maggiore da quello che sappiamo dagli amici. Sarà un viaggio fantastico, goditelo molto!

  5. izaskun

    Ciao, complimenti per questo super reportage. Sto programmando di fare questo viaggio con il nostro AC e due ragazzi di 4 e 8 anni. Sono curioso di sapere come fai a far sopportare ai bambini corse così lunghe! Per il resto, inizierò a preparare il viaggio in base alla tua esperienza. Grazie molte!!

    1. Famiglia Kucavanera

      Buon Izaskun. Grazie per le tue parole, è un piacere condividere esperienze con colleghi come te. Il trucco definitivo a lungo termine di certo non esiste, ma nel nostro caso questo è quello che facciamo:
      - 1 film sul tablet al mattino
      - Tempo libero per dipingere, leggere o scrivere o giocare tra loro due quello che vogliono (portano alcuni tavolini da viaggio per bambini con arsenale di colori, una lavagna e una borsa ciascuno di quaderni e giochi) fino all'ora di pranzo
      - Sosta per pranzo
      - 1 Film con popcorn pomeridiano
      - Un altro momento di gioco libero o cantiamo canzoni che mettiamo su di loro o un momento in cui vedo o vedo o «conta camion o macchine gialli ehehe» qui creatività ognuno
      - Fermati a cena presto intorno alle 20:XNUMX massimo e indossa il pigiama
      - 1 episodio di una serie già dorme

      Mentre ci fermiamo ogni 2 ore per fare pipì, fare benzina e cambiare driver, sia io che Jose (Pilar) guidiamo, e di solito partiamo alle 5 del mattino e ci fermiamo a dormire alle 8 ore. Così sono le nostre lunghe corse.

      Un altro trucco dopo lunghe corse di guida sempre sempre se si sono comportati bene hanno un premio che conoscono dall'inizio. È come l'obiettivo del viaggio per loro e la motivazione. In Nordkapp questo obiettivo e questa motivazione erano ad esempio Legoland dalla Danimarca.

      Alla fine, combinare un po' una routine, raccontare loro cosa accadrà e come sarà la routine del viaggio, motivarli e improvvisare durante i conflitti può aiutare, ma soprattutto penso che i nostri figli si comportino sempre così bene perché sono abituati a questo modo di viaggiare fin da piccoli e sanno che quello che arriva sarà sempre una buona raccomandazione 🙂
      Saprai già izaskun che alla fine con i più piccoli non c'è niente di scritto, educare come puoi e viaggiare come puoi è il mio motto, non esistono soluzioni perfette o famiglie perfette 🙂
      Un grande abbraccio famiglia e incoraggiamento con quel super viaggio, non ve ne pentirete, uno dei migliori che abbiamo fatto finora 🙂

Lascia una risposta