Stai visualizzando Guida per viaggiare in camper in Norvegia: mappa, 10 consigli e 10 elementi essenziali per il tuo itinerario
Norvegia in camper fino a Capo Nord

Guida per viaggiare in Norvegia in camper: mappa, 10 consigli e 10 indispensabili per il tuo itinerario

Fare clic per votare questa voce!
(Voti: 2 Media: 5)

Spiagge paradisiache e paesaggi tropicali non sono le uniche destinazioni da sogno che teniamo in mente per anni prima di poter realizzare il nostro sogno, poiché la Norvegia in camper è in cima a molte liste per le sue spettacolari attrazioni naturali. La situazione geografica della Norvegia, che le conferisce fenomeni naturali di incalcolabile bellezza, la sua cultura e la sua gente la collocano nella classifica dei paesi più belli e felici del mondo.

Successivamente, in questa guida trasferiremo tutta la nostra conoscenza della Norvegia in camper o camper, dopo 2 fantastici viaggi attraverso questo impressionante paese. Ti descriviamo alcuni dei luoghi essenziali che non puoi ignorare lungo il tuo itinerario, anche se senza prima darti i nostri consigli più preziosi per la tua visita in Norvegia. Ed è che non è tutto oro ciò che luccica!Sapete a cosa ci riferiamo?Continua a leggere e scoprilo!

E se vuoi maggiori dettagli su un percorso, ti lasciamo questo post che abbiamo scritto con il riassunto di il nostro percorso verso Nordkapp in camper, il nostro secondo viaggio attraverso le terre norvegesi che ha toccato anche Svezia e Finlandia.

Seguici in diretta sulle reti!

Se ti piace quello che condividiamo qui, seguici in diretta sui nostri canali Instagram  y Youtube, saremo ancora più vicini a te per qualsiasi cosa tu abbia bisogno.

Noleggio camper Norvegia

Se non hai un camper e stai cercando di noleggiarlo in Norvegia, il nostro consiglio, in modo da ottenere un prezzo molto più alto, è di noleggiarlo in Germania o in Francia, dove c'è una gamma molto più ampia di camper e tu li troverai molto più economici. Inoltre, ti consigliamo di farlo tramite Yescapa, una piattaforma collaborativa tra individui come AirB&B, che sappiamo e per nostra esperienza sappiamo essere affidabile e sicura.

Organizziamo il tuo percorso su misura e personalizzato attraverso la Norvegia in camper: risparmia tempo e mal di testa

Monta il percorso personalizzato
Monta il percorso personalizzato

Guida di base per viaggiare in Norvegia in camper

Guidare in Norvegia in camper

Le regole della strada sono praticamente le stesse di quelle europee. Rispetta la segnaletica e armati di pazienza per guidare molto lentamente. La cosa migliore della Norvegia non sono proprio le strade.

D'altra parte, dice che ci sono molti pedaggi e traghetti sulle rotte principali. Quindi aggiungi denaro a questo gioco.

Pedaggi in Norvegia

Pagare i pedaggi non è come qui. Vanno con le telecamere. Devi farlo con l'Autopass (https://www.autopass.no/en/ ) che devi richiederlo in anticipo in modo che arrivi a casa tua o non devi fare nulla e il pagamento arriva a casa più tardi se vuoi.

Campeggio in Norvegia in camper

Il campeggio selvaggio è consentito a meno che non sia esplicitamente vietato.

Ne troverai molti vietati, soprattutto al sud e nei luoghi più turistici. Con il freddo è anche vero che neanche il campeggio diventa una necessità.

guidare in norvegia
Guidare in Norvegia in camper

Pernottamento in viaggio in Norvegia in camper

Il pernottamento gratuito è consentito se non espressamente vietato nel parcheggio o nel luogo in cui ci si trova.

La realtà è che vedrai molti vietati di pernottare in molti parcheggi e luoghi turistici o di interesse. Che quasi ti costringerà ad andare nei parcheggi stradali o nelle aree o nei campeggi.

E ricorda una cosa se non ti è proibito passare la notte in quel parcheggio, dovrai sicuramente pagare, sì o sì, in Norvegia paghi quasi tutto se è una questione turistica e di veicoli.

Alcuni posti interessanti dove passare la notte sono anche gli agriturismi, anche se hanno pochi servizi per i camper.

Servizi camper in Norvegia

La maggior parte dei servizi di svuotamento e carico acqua per camper si trovano nei campeggi e in alcune aree camper per lo più private ea pagamento.

Ci sono pochissimi punti gratuiti e pubblici con servizi in Norvegia.

 

Arrivo a Capo Nord in Norvegia in camper
Arrivo a Capo Nord in Norvegia in camper

10 consigli che dovresti sapere prima del tuo viaggio in Norvegia in camper o camper

Armatevi di pazienza sulle strade norvegesi: saremo lenti e con lunghe distanze

È un paese con pochissime strade e di conseguenza hanno molto traffico. Si tratta di strade con curve, prive di illuminazione in alcuni tratti e sulle quali solitamente circolano tutti i tipi di veicoli motorizzati e non e anche persone e animali. Sii paziente, poiché il limite di velocità è fissato a 50 km/h in città e 80 km/h sulle strade extraurbane. Sono pochi i tratti con limite di velocità di 90 km/h, per il momento si conosce solo un tratto di 8 km dove è consentito guidare a 100 km/h.

«Viaggi lenti e lunghi, sì, sognanti»

Inoltre, la Norvegia ha una costa di 25.148 km e un'area totale di 323.802 km Se trasferiamo queste cifre a Google, vedrai come le sproporziona in modo che l'aspetto generale della Norvegia sia più piccolo e fuorviante. Non essere deluso se scopri che le distanze tra le tue destinazioni sono maggiori del previsto.

Scambi di valuta che possono essere molto costosi

Indaga bene sulle commissioni e sulle condizioni della tua carta. Commissioni e condizioni pessime vengono applicate al cambio valuta nella maggior parte delle banche che ti fanno pagare di più per i tuoi soldi.

È meglio pagare ogni volta che puoi direttamente con la carta e con la valuta norvegese in modo che il cambio possa essere più vantaggioso.

Dalla nostra esperienza ci sono due carte che sono le migliori senza commissioni e con il cambio più vantaggioso: La carta conto smart Evo, la vecchia Caixagalicia, senza commissioni di cambio, buon cambio e senza commissioni quando si preleva dagli sportelli automatici di tutto il mondo E quella da Rovolut è lo stesso senza commissioni, poiché i prelievi agli sportelli automatici hanno molte più limitazioni. Al contrario, fai la rivoluzione in un minuto e con 0 costo e facile. Evo's devi fare il conto smart che si fa solo mettendo la busta paga o con rendita mensile fissa.

Ti lascio qui in modo che tu possa fare il Revolut gratuitamente, per me l'ottima opzione per un viaggio come questo:

Pedaggi infallibili su autostrade e traghetti

In Norvegia il sistema di pedaggio è completamente automatizzato. La maggior parte delle stazioni è dotata di una macchina fotografica che scatta una foto di ogni auto che passa e successivamente viene effettuato il pagamento. Un consiglio è di registrare il tuo veicolo su Epass24.com in modo da poter calcolare la tariffa del pedaggio (dipenderà dal fatto che il tuo veicolo abbia un peso inferiore o superiore a 3,5 t e la sua classe di emissione) e anche su EPC in modo che avere accesso a comunicazioni, fatture e pagamenti, poiché se il veicolo non è immatricolato riceverai una fattura al tuo indirizzo.

"I sogni hanno un prezzo, e qui non sono economici"

Pernottamento “libero” in camper o camper?

In Norvegia sono contrassegnati i luoghi in cui non è consentito campeggiare o pernottare, solitamente vicino a campeggi e aree protette. Di norma è stabilito che non si può campeggiare o pernottare quando ci si trova a meno di 100mt da un'abitazione e che se lo si fa in campeggio libero e si vuole pernottare 2 o più notti nello stesso luogo, si deve chiedere al proprietario del terreno per il permesso, buona fortuna!

Portare con sé acqua minerale in bottiglia o trovare acqua potabile naturale senza gas può essere un'odissea

Con le gelate invernali, i paesi nordici non hanno quasi fonti, quindi se non hai intenzione di andare in molti campeggi o aree camper, trovare acqua e più acqua potabile può essere un'odissea.

Soprattutto, fai il pieno di bottiglie di acqua minerale, perché in nessun paese nordico troverai acqua in bottiglia naturale al di fuori del gas. Per noi questo era un aneddoto che conserviamo ancora l'acqua frizzante che abbiamo comprato pensando che fosse naturale.

Roadtour per il tuo camper

La complessa geografia della Norvegia ha richiesto una vera creatività architettonica nella costruzione di tunnel e ponti per rendere percorribile questo paese aspro e irregolare. La Norvegia possiede un'incredibile rete di gallerie con un totale di 650 di varie dimensioni, ognuna con la sua particolarità e la sua caratteristica pendenza. A nord predominano le gallerie strette e buie, mentre a sud ci sono gallerie lunghe chilometri dotate di stanze con luci e parcheggi per non addormentarsi.

"L'avventura è nel viaggio"

Se sei un turista, sicuramente non potrai riciclare

Sicuramente questo punto vi sorprenderà perché la Norvegia si vanta di essere un paese ecosostenibile, con energia verde. Sebbene sia vero che danno molti vantaggi ai cittadini che scelgono un veicolo elettrico e dispongono di una buona infrastruttura per farlo, si intuisce che la rete di raccolta differenziata dei rifiuti è pensata solo per i norvegesi e non per i turisti, poiché non esiste la possibilità della raccolta differenziata in qualsiasi locanda, area di servizio o attrazione turistica.

Alla ricerca del WiFi e dell'assenza di soluzioni digitali

Non stupirti se non puoi accedere al WiFi in negozi, ristoranti o parcheggi, perché non lo troverai.

Se invece vuoi pagare con una carta qualsiasi attività turistica, potresti non essere in grado di farlo, dal momento che non avrai potuto registrarti nell'app perché non hai un documento d'identità nazionale e, quindi, , dovrai ricorrere al pagamento in contanti.

Assicurazione viaggio sì o no?

In Norvegia, la tessera sanitaria europea viene utilizzata per le emergenze e sicuramente si prenderanno cura di te nei loro ospedali. Ora, dovresti sapere che nei paesi nordici gli stranieri hanno una partecipazione ai costi e quindi non ci pagheranno il 100% della previdenza sociale. Per questo ti consigliamo l'assicurazione Iati Escapadas che include Covid, che è quella che stipuliamo per i lunghi viaggi, che include furto all'interno del camper, incidenti che coinvolgono il tuo animale domestico, hotel e veicolo sostitutivo se necessario, ecc... Si stipula it da qui sotto alla fine di tutte le richieste del budget applicheranno uno sconto del 5% e per inciso aiutate questo blog, gratis per voi, a rimanere in vita:

La maschera un alleato in Norvegia in un camper
La maschera un alleato in Norvegia in un camper

Prendi una maschera per dormire

Se sei uno di quelli che dà fastidio alla luce, ricorda che in estate i paesi nordici hanno sole e luce fino a tarda notte. Il sole di mezzanotte è bellissimo, ma se vuoi dormire avrai bisogno di una maschera per gli occhi, ricorda.

Mappa dei migliori luoghi di interesse e pernottamento in Norvegia in camper

Mappa di Norvegia e Svezia con i migliori posti da visitare e dove pernottare

I 10 piani essenziali in Norvegia in camper, camper o altro

La Norvegia è un paese di incalcolabile bellezza, dove la natura lascia senza parole e sfida la mente con angoli e paesaggi che superano l'immaginario. È un luogo del nostro amato pianeta che non puoi lasciare da scoprire, anche se presenta qualche ostacolo per i turisti e devi accettare che un viaggio in Norvegia comporti un'avventura assicurata.

Ora che ti abbiamo avvisato di alcuni degli svantaggi del viaggio in Norvegia, vogliamo deliziarti con alcuni luoghi essenziali che devi includere nel tuo viaggio e che, senza dubbio, compenseranno tutto il resto perché, dopo tutto , vale il viaggio! peccato andare!

1 Bergen in camper

Questa è la seconda città più grande della Norvegia (dopo Oslo) ed è la porta d'accesso ai fiordi. Bergen è una città davvero speciale, incastonata in una valle e circondata da 7 montagne, da sempre legata alla pesca e al commercio. È una città che, sebbene di carattere urbano, gode di un'affascinante atmosfera da villaggio. Oggi è uno dei luoghi più turistici della Norvegia data la sua vicinanza al Sognefjord, uno dei fiordi più famosi del pianeta per essere il più lungo del mondo con i suoi 204 km di lunghezza.

Presso l'Ufficio del Turismo di Bergen è possibile acquistare il Carta di Bergen, con una validità fino a 24, 47, 72 o 96 ore, che include l'accesso a quasi tutte le attrazioni turistiche della città, la metropolitana leggera per l'aeroporto, nonché l'uso gratuito degli autobus locali e regionali.

Qualcosa di altamente raccomandato è fare una visita guidata della città che puoi prenotare qui.

Alcune delle attività e delle cose da vedere a Bergen

  • Visita il quartiere storico e colorato di Bryggen.
  • Scopri la chiesa di Santa María dell'anno 1140, il monumento più antico della città.
  • Sali fino alla fortezza di Bergenhus, il punto panoramico e monumento rinascimentale più importante della Norvegia.
  • Fai una crociera sul fiordo Mostraumen.
  • Goditi il ​​pesce Pescheria , un mercato del pesce attivo dal XIII secolo.
  • Fare il bagno nella piscina calda di Nordnes, all'aperto.
  • Sali sul Monte Floyen in funicolare e visita i fiordi e il Monte Ulriken, la più alta delle 7 montagne. La funicolare Floibanen sale da quasi il porto al Monte Floyen, alto 300 metri. I panorami della città di Bergen sono incredibili e durante l'estate viene installata anche una teleferica.

Inoltre, c'è una funicolare con la quale si può raggiungere la montagna più alta di Bergen, il Monte Ulriken, se non si preferisce raggiungere la cima attraverso un sentiero chiamato Oppstemten, fatto di scale di pietra fatte dagli Sherpa, spettacolare!

  • Fantoft Stavkirke. È una riproduzione dell'originale che risale al XII secolo e fu distrutto da un incendio nel 1992. Vale la pena visitarlo e ci si arriva prendendo la metropolitana leggera, la stessa che porta all'aeroporto.
  • La migliore escursione della Norvegia: The Tour della Norvegia in poche parole. Si può fare partendo da Bergen o Oslo e ti permette di scoprire alcuni dei paesaggi più emblematici del paese in un giorno o più (a seconda della tua scelta) utilizzando tutti i tipi di trasporto.

https://www.norwaynutshell.com/es/#redirected

Cascate norvegesi ovunque!
Cascate norvegesi ovunque!

2 Ammira le migliori cascate della Norvegia in camper

vettisfossen

Questa è la cascata a caduta libera più alta della Norvegia, con un salto singolo di 275 metri. Si trova vicino al villaggio di Øvre Årdal e fa parte dell'area di protezione paesaggistica di Utdalen, vicino al Parco Nazionale di Jotunheimen. Il modo migliore per raggiungere la cascata è con un'escursione di 90 minuti dalla fattoria Hjelle, vicino alla cittadina di Øvre Årdal.

https://www.alltrails.com/trail/norway/vestland/vettisfossen–2

https://www.alltrails.com/es/norway/vestland/ovre-ardal

Vøringfossen

Si trova nella parte superiore del Måbødalen nel comune di eidfjord (provincia di Hordaland), in prossimità della strada nazionale norvegese 71che connette Oslo con Bergen. Ha un'altezza massima di 182m2.

Attualmente è visitabile da una prospettiva a volo d'uccello sul ponte, opera dell'architetto Carl-Viggo Hølmebakk, che si erge sopra l'imponente cascata e permette al visitatore di sentirsi come se stesse fluttuando e immerso nella natura dell'idilliaco Måbødalen valle. È adatto per anziani e bambini, ma non per sedie a rotelle.

https://www.visitnorway.es/que-hacer-en-noruega/atractivos-naturales/cascadas/

Stavanger in camper
Stavanger in camper
Monta il percorso personalizzato
Monta il percorso personalizzato

3 Visita la bellissima Stavanger e il famoso Pulpito in camper

Questa è la quarta città più grande della Norvegia ed è nota per essere il punto di partenza per le escursioni fino al Preikestolen, uno dei punti di vista più impressionanti del mondo. È una città ricca di musei, ristoranti e quartieri con Arte di strada.

Cosa fare e cosa vedere a Stavanager in un camper essenziale

  • Effettua un tour gratuito o una visita guidata o un'escursione a Preikestolen attraverso il fiordo su prenotazione qui.
  • Gamle Stavangler: questo è il nome della parte vecchia della città. È composto da 173 case in legno costruite tra la fine del XVIII secolo e l'inizio del XIX secolo. La maggior parte delle case sono piccole e bianche e il quartiere ha diverse gallerie e vendite di artigianato, a parte il museo delle conserve, quasi l'unico nel suo genere.
  • Il porto: è l'epicentro dell'attività turistica diurna e notturna della città. Con la bella stagione, i bar e i ristoranti aprono le loro terrazze sulla strada, invitando la popolazione e i turisti a prendere il sole con gli occhi persi nel Gamle Stavanger. Di notte il porto non perde attività e diventa un vivace luogo di ritrovo per bere un aperitivo con gli amici.
  • Fiordo chiaro: Lysefjord. Dal porto di Stavanger hai la possibilità di imbarcarti alla scoperta di uno dei fiordi più grandi della Norvegia. I suoi 42 km di lunghezza e la verticalità delle sue pareti sono impressionanti, raggiungendo in alcuni punti i 1000 m di altezza. Da questa crociera, hai una vista straordinaria del pulpito norvegese Pulpito.

Cosa vedere anche a Stavanger

  • Cattedrale: Domkirken. È l'edificio più antico di Stavanger e la sua data di costruzione coincide con la fondazione della città, nel XII secolo. Combina gli stili romanico normanno e gotico e da lì si può passeggiare in un parco che comprende un laghetto o addentrarsi nelle vie pedonali del centro.
  • Fargegaten: la strada dei colori. Fai una passeggiata nella zona pedonale di via Ovre Holmegate. Negli anni '90, una parte del centro era diventata un susseguirsi di attività commerciali chiuse e strade vuote. Fu nel 2005 che un parrucchiere di quartiere ebbe l'idea di ingaggiare un artista per dare vita a tanti edifici dimenticati dipingendoli di colori. Questo atto ha incoraggiato i nuovi imprenditori a riaprire lì le loro attività. Oggi è la zona più pittoresca del centro e una delle più visitate dai turisti.
  • Il Museo del Petrolio: Norsk Oljemuseum. Nel 1969 le piattaforme di esplorazione trovarono petrolio nel Mare del Nord e da allora Stavanger, che ha sempre vissuto di ciò che il mare le ha dato, è diventata una delle città più ricche d'Europa, essendo una delle basi operative delle compagnie petrolifere .

Il museo ospita la corona di perforazione più grande del mondo e una collezione davvero unica di modellini di piattaforme petrolifere offshore. L'edificio del museo rappresenta una piattaforma petrolifera e il parco giochi per bambini che lo circonda, chiamato Geoparcheggio, è costituito da attrazioni realizzate con pezzi e oggetti legati all'industria petrolifera. Se vai con i bambini, ti divertirai un mondo!

Il Preikestolen o pulpito

Il pulpito norvegese Pulpito. Il suo nome significa pulpito in norvegese ed è una delle maggiori attrazioni turistiche del paese. È un'enorme roccia quadrata, 25 x 25 metri nella parte superiore, situata a più di 600 m sopra il fiordo Lysefjord.

Per raggiungere il belvedere bisogna seguire un percorso di circa 2 ore ed è possibile farlo con i bambini. La salita è di 3,8 km con un dislivello di 300 metri ed è molto ben segnalata. Il giro di andata e ritorno con i bambini si può fare in 4-5 ore senza troppe difficoltà attraverso sentieri e alcune passerelle in legno o scale fatte di sassi e sassi.

La visita al pulpito si può fare anche in barca attraverso la crociera attraverso il fiordo di luce, Lysefjord.

Norwegian Folk Museum di Oslo, uno dei nostri musei di camper preferiti in Norvegia
Norwegian Folk Museum di Oslo, uno dei nostri musei di camper preferiti in Norvegia

4 Oslo in camper, la capitale norvegese ei suoi luoghi essenziali

La capitale norvegese è una città di dimensioni che ti sorprenderà per la sua solitudine e, quindi, è molto maneggevole quando si tratta di visitarla. All'inizio dell'Ottocento era solo una cittadina di appena 30.000 abitanti e si chiamava Christiania, in omaggio al re Cristiano IV di Danimarca. Fu nel 1905, con lo scioglimento dell'unione con la Svezia, che la Norvegia ottenne l'indipendenza e Oslo riacquistò il suo nome originario.

Oslo è una città ordinata e bella. Il suo centro storico è stato ricostruito dopo un incendio nel 1624 ed è rinato accanto alla Fortezza di Akershus, un complesso fortificato del XIV secolo che incorpora un castello, ricostruito nel XVII secolo, sulle rive del fiordo e vicino al porto della città.

A Oslo ci sono innumerevoli luoghi e monumenti da visitare, quindi ti consiglio di prendere l'Oslo Pass qui.

Cosa fare e cosa vedere a Oslo

  • Fai una delle tante visite guidate della città dove ti spiegheranno tutto e non ti perderai nulla. puoi prenotarlo qui.
  • Cattedrale di Oslo. La Cattedrale del Nostro Salvatore è un tempio barocco costruito nel XVII secolo per sostituire la Cattedrale della Trinità, distrutta da un incendio, e da cui ha acquisito le cinque campane che brillano nella sua torre. Questa cattedrale ha l'orologio più antico della Norvegia, risalente al 1718.
  • Teatro Nazionale. È uno dei cinque teatri più importanti della Norvegia e un grande punto di riferimento per le arti drammatiche. Ha una posizione eccellente nel centro della città, vicino al Castello Reale e alla vecchia università. L'edificio è in stile neoclassico dal 1899 con stile liberty all'interno.
  • penisola di Bygdøy. Situata ad est di Oslo, ospita alcuni dei musei più preziosi della città, legati alla cultura marittima norvegese. Nonostante sia una zona prevalentemente residenziale, i suoi musei la rendono un'attrazione turistica e, inoltre, è molto frequentata in estate per le sue spiagge e per il beach volley. Inoltre, ha ottimi sentieri, sia per ciclisti che per pedoni. Il modo migliore per ottenere Per Bygdøy bisogna prendere il battello che parte da Rådhusbrygge 3, con un viaggio di 15 minuti. Il battello è operativo da metà marzo a metà ottobre, quindi durante il resto dell'anno puoi salire sull'autobus 30 al Nationaltheatret, a circa 20 minuti di viaggio. 
  • Parco Vigeland. Si tratta di un meraviglioso parco di sculture creato durante la prima metà del XX secolo dallo scultore norvegese Gustav Vigeland, su commissione del consiglio comunale.
  • Area portuale di Bjorvika. Rappresenta la Norvegia più all'avanguardia. Si tratta di un nuovo sviluppo urbano vicino al porto e ad est del centro storico di Oslo, accanto alla stazione ferroviaria. La zona è ricca di edifici moderni, tra cui lo spettacolare edificio dell'Opera di Oslo, il Museo Munch e la Biblioteca Pubblica.
  • Crociera nel fiordo di Oslo. È una meravigliosa opportunità per scoprire dove si trova la città di Oslo, il suo lungomare, le sue isole e le colline circostanti.
Renne che passano accanto al nostro camper in viaggio attraverso la Norvegia
Renne che passano accanto al nostro camper in viaggio attraverso la Norvegia

5 Passaggio attraverso il ghiacciaio Nigardsbreen

Si dice che sia il ghiacciaio più accessibile della Norvegia. Si raggiunge facendo una deviazione dal tranquillo paese di Gaupne e lo si raggiunge in circa 30 km. Quando arrivi, trovi The Breheimsenteret, un museo e uno dei tre centri visitatori del Parco Nazionale Jostedalsbreen. Se si prosegue verso il ghiacciaio si trova un parcheggio a pagamento e da lì, se il tempo è bello e si ha tempo a sufficienza, l'escursione al ghiacciaio vale la pena purché si stia attenti.

E' possibile noleggiare un'escursione guidata per visitarlo o raggiungerlo con un battello che parte dal parcheggio.

6 Le Isole Lofoten in camper

Sono un arcipelago di centinaia di isole e isolotti situati sopra il circolo polare artico. Le quattro isole principali delle Lofoten sono Austvågøy, Vestvågøy, Flakstadøy e Moskenesøy, aspre isole punteggiate da villaggi di pescatori collegati tra loro da ponti e tunnel. Le acque circostanti sono ricche di aringhe e merluzzi e sono un punto d'incontro per migliaia di uccelli marini. È possibile raggiungere le isole su strada; la E10 collega la terraferma con l'ultima città delle Lofoten.

Le isole Lofoten sono una delle migliori destinazioni per contemplare l'aurora boreale, poiché c'è pochissimo inquinamento luminoso dovuto alla diffusione dei centri abitati. L'alta stagione per l'aurora boreale va da settembre a marzo, con i mesi di ottobre e marzo i più affollati. Gli ingredienti base per vedere l'aurora boreale sono: un cielo sereno senza nuvole, un cielo scuro (se c'è la luna nuova, meglio) e buona fortuna!

Nel tipico villaggio vichingo norvegese
Nel tipico villaggio vichingo norvegese

7 Visita il famoso villaggio vichingo di Gudvangen in camper

Gudvangen si trova nella parte interna dello stretto Nærøyfjord, protetto dall'UNESCO. È un luogo che soddisferà gli appassionati di fiordi e montagne con le sue numerose possibilità di escursioni e cascate. È un luogo dove è possibile praticare il kayak o raggiungere il picco Bakkanosi, ottenendo viste a volo d'uccello del fiordo.

E, naturalmente, non puoi perderti il ​​villaggio vichingo di Njardarheim, un viaggio divertente ed educativo indietro nel tempo per capire la cultura vichinga, chi erano e da dove venivano.

https://www.fjordtours.com/es/actividades-en-noruega/museos-y-atracciones/aldea-vikinga-de-njardarheimr-en-gudvangen-7sw/

Capo Nord, la mecca dei camper in Europa in camper
Capo Nord, la mecca dei camper in Europa in camper

8 Mecca dei camper: Nordkapp e il sole di mezzanotte

Capo Nord è il punto più settentrionale d'Europa, un luogo abbastanza lontano dal circolo polare artico dove il sole non tramonta mai. Da qui si può fare una passeggiata fino all'arco naturale Kirkeporten ("la porta della chiesa") per una vista mozzafiato sull'altopiano di Capo Nord, oppure raggiungere Capo Knivskjellodden, tecnicamente il punto più settentrionale d'Europa, da dove si possono ammirare le dimensioni di la scogliera di Capo Nord. Inoltre, puoi andare a Skarsvag, che afferma di essere il villaggio di pescatori più a nord del mondo.

Capo Nord è a 3,5 ore di auto da Alta, la città più grande della provincia più settentrionale della Norvegia e da dove puoi sperimentare da vicino la cultura Sami e ammirare le incisioni rupestri dichiarate Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.

Stiamo per prendere il treno Flam per il nostro primo viaggio in camper in Norvegia
Stiamo per prendere il treno Flam per il nostro primo viaggio in camper in Norvegia

9 Salendo sul treno di Flam

Arriveremo a Flam in camper e troveremo una mini città che ci avvolgerà di magia.

Per parcheggiare lo faremo in un parcheggio consentito solo durante il giorno a Flam:

Coordinate GPS: N60°51'54.3″E 7°07'01.4″/ 60.865080, 7.117050

Se vuoi pernottare, devi andare al campeggio che hai a Flam.

La proposta è di visitare Flam e vedere il suo famoso treno storico.

La ferrovia di Flåm è stata descritta come uno dei viaggi in treno più belli del mondo ed è una delle principali attrazioni turistiche della Norvegia per lo scenario che mostra.

Il viaggio dura circa un'ora per arrivare in cima con una sosta a una cascata che canta l'opera e un'altra ora in discesa. I treni partono ogni ora e l'ultimo treno da Myrdal a Flam in estate è alle 19:XNUMX.

Osservazioni:

– Prezzo del treno Flam: 1462 NOK (2 adulti e un bambino) sotto i 6 anni gratis.

Strade norvegesi in camper
Strade norvegesi in camper FOTOCAMERA DIGITALE

10 Realizza le strade panoramiche più belle della Norvegia: la strada dei Troll e l'Atlantico

Se vai in Norvegia ti accorgerai che le strade sono le peggiori ma alcune, pur essendo lente e pesanti, ti offrono paesaggi che trasformano il tuo percorso.

In particolare sono due. Innanzitutto la strada delle Scale dei Troll, la strada dei Trollstigen, conosciuta anche come Percorso 63. L'idea che vi propongo è di vederla dalla parte più interessante, quella sopra dove abbiamo i belvedere, e non accedervi per evita le curve se non ti va.

Anche se se hai voglia di attraversarlo e prendere le curve di questa spettacolare scalinata stradale puoi farlo senza problemi, gli autobus accedono tutti i giorni, quindi per il camper non sarà un problema.

Si parcheggia al centro di accoglienza visitatori con un enorme parcheggio e che ha il pezzo forte di questa strada: due punti panoramici: uno più incentrato sulla natura (non dimentichiamo che qui c'è la cascata Stigfossen) e un altro che mette la strada in primo piano.

Coordinate GPS: N62°27'12.6″E 7°39'50.3″/62.453490, 7.663960

Per dormire vi suggeriamo un parcheggio in mezzo alla natura, molto più tranquillo:

Coordinate GPS: N 62°24'54.0″E 7°39'05.3″/62.415001, 7.651460

La seconda strada è la strada panoramica più bella della Norvegia: l'Atlantic Coat Road che corre tra ponti su e giù lungo un'impressionante costa frastagliata. L'autostrada atlantica (Atlanterhavsveien, in norvegese) è uno spettacolare percorso che salta di isola in isola fino a raggiungere Averøy, in un fantastico viaggio attraverso ponti che si snodano sul mare.

Per percorrere la strada, la cosa migliore è arrivare a Molde e da lì prendere l'autostrada 64, che è appunto l'Atlanterhavsveien, un incredibile 'road trip'.

Monta il percorso personalizzato
Monta il percorso personalizzato

Ultimi post del blog che potrebbero interessarti

  • Manuale definitivo per viaggiare in camper【2023】

    Manuale definitivo per viaggiare in camper【2023】

    Manuale super completo per viaggiare in camper con tutte le risposte alle tue domande.

  • La Bureta Bureta, un bosco incantato e tanto altro che ti sorprenderà!

    La Bureta Bureta, un bosco incantato e tanto altro che ti sorprenderà!

    Clicca per votare questa voce!(Voti: 1 Media: 5) Buretta della foresta incantata, e molto altro! Scopri in questo post la nostra visita in famiglia in questa bellissima cittadina con un bellissimo bosco incantato e che ospita anche tante altre sorprese per innamorartene, come è successo a noi. Burette e il suo bosco incantato, […]

  • Saragozza con bambini per 25 piani essenziali

    Saragozza con bambini per 25 piani essenziali

    Clicca per votare questa voce!(Voti: 1 Media: 5) Saragozza con i bambini è una città ideale. Ricco di storia, cultura e divertimento per tutta la famiglia, è un must per una vacanza in famiglia in Spagna. Durante la nostra ultima vacanza in famiglia, ci siamo goduti Saragozza con i nostri figli e lo consigliamo vivamente. Con bambini, […]

  • Guida per viaggiare in Navarra in camper

    Guida per viaggiare in Navarra in camper

    Clicca per votare questa voce!(Voti: 1 Media: 5) Goditi Navarra in un camper come non hai mai goduto di un percorso con la tua casa su ruote. Un articolo che fa parte della nostra guida completa per viaggiare in Navarra, dove spieghiamo tutta la nostra esperienza per aiutarti a organizzare il tuo viaggio attraverso la Navarra. […]

Lascia una risposta