In questo momento stai vedendo Andorra in un camper in 6 giorni!

Andorra in camper in 6 giorni!

Scopri un viaggio stimolante attraverso Andorra in un camper. Una destinazione che ti sedurrà con i suoi paesaggi impressionanti!

A proposito di @ricsenexperiencies

Siamo una famiglia composta da Marc, Montse e Jana (quasi 3 anni). Abbiamo viaggiato con il nostro camper, un Opel Vivaro, da gennaio 2020.

Siamo di Berga e amiamo ciò che ci circonda, ma ci piace anche scoprire posti nuovi, sia in montagna che al mare. Praticamente tutti i fine settimana scappiamo con il nostro furgone!

Andorra in camper

In giro per Andorra in camper: tutto quello che c'è da sapere prima di partire

Regolamento su parcheggio, pernottamento e campeggio in Andorra

Soprattutto, è vietato parcheggiare con camper o camper nel centro di Andorra la vella, anche se c'è un parcheggio abilitato a parcheggiare durante il giorno. 

Il Principato di Andorra offre molte più possibilità per parcheggiare e pernottare, come i parcheggi sulle piste da sci o alcune aree ricreative. Se preferisci, ci sono campeggi.

Per quanto riguarda il campeggio, è consentito solo nei campeggi o nelle aree camper private, sulle strade pubbliche è assolutamente vietato campeggiare.

Ricordiamo che il campeggio è rimuovere qualsiasi elemento dal perimetro del veicolo (tavolo, sedie, tende da sole...).

 

Servizi per camper e camper

A Sant Julià de Lòria è presente un punto di svuotamento e riempimento gratuito. 

 

Benzina e pedaggi nel paese Andorra

Il carburante in Andorra è molto più economico! Vale la pena riempire il serbatoio prima di lasciare il paese.

In tutto il paese c'è un solo pedaggio che va da El Pas de la Casa a Grau Roig (6 euro), ma si può evitarlo risalendo il Port d'en Valira, con viste impressionanti.

Andorra in camper

Il meglio e il peggio del nostro percorso attraverso Andorra in camper

Quello che ci è piaciuto di più 

  1. Llacs di Tristaina
  2. Llac de Pessons
  3. Vall d'Incles
  4. La tranquillità delle notti in alta montagna
  5. Coll de la Botella e Port de Cabús
  6. Punto panoramico Roc del Quer

 Quello che ci è piaciuto di meno

  1. Bisogna tener conto del dislivello sulle strade
  2. Freddo d'inverno

Scopri con noi... Andorra in 6 giorni!

1 DAY

Entriamo in Andorra attraverso Pas de la Casa e andiamo alla stazione sciistica di Grau Roig, dove c'è un parcheggio per camper. Da lì facciamo l'escursione a Llac de Pessons. Un percorso di circa 6 chilometri con circa 700 metri di dislivello.

Dormiamo nella stessa stazione sciistica.

2 DAY

Andiamo al Vall d'Incles e camminiamo lì, che ci sono diversi percorsi da fare con alcuni paesaggi mozzafiato. In estate non si può salire in macchina, ma c'è un trenino elettrico che vi porta (3 euro, prezzo unico). Abbiamo mangiato al ristorante della stessa valle, Ristorante l'Ovella Negra (consigliatissimo!). Quando è arrivato il momento di scendere, abbiamo camminato lungo il Camí de l'Obac (circa 45 minuti).

Dopo aver visitato la Vall d'Incles, ci fermiamo al belvedere del Roc del Quer e andiamo a dormire a Sant Miquel d'Engolasters, nell'area picnic di Font de la Closa.

3 DAY

Ci alziamo e andiamo a piedi al Llac d'Engolasters. Mangiamo in zona e nel pomeriggio andiamo ad Ordino, al campeggio Borda d'Ansalonga. Viaggiamo in camper e ogni tanto una doccia calda fa bene. È un piccolo campeggio che è molto buono per fermarsi.

4 DAY

La mattina ci alziamo e facciamo il Ferrovia, di circa 4 km di distanza e circa 125 metri di dislivello. Dopo pranzo visitiamo il paese di Ordino e saliamo al Ordino - Comprensorio sciistico di Arcalís.

In estate bisogna salire dalle 17:30 (è quello che abbiamo fatto noi, per poter salire in cima con il furgone), poiché di giorno non permettono alle auto di salire. Se si sale prima di questo orario si può salire con la funivia. Dormiamo nella stessa stazione.

5 DAY

La mattina dopo percorriamo la strada per il Laghi Tristaina (Ci sono 3 laghi che si trovano a 2300 metri di altitudine). Il percorso è di circa 5 km con un dislivello di circa 200 metri. I panorami e il paesaggio sono affascinanti!

Puoi anche salire al belvedere solare di Tristaina a piedi o in funivia, ma noi non l'abbiamo fatto. Passiamo la notte nella stessa stazione sciistica di Ordino Arcalís.

6 DAY

Ci alziamo e andiamo da lui Porto di Cabus. Lì facciamo qualche percorso camminando lungo i sentieri che ci sono, osservando i magnifici panorami che si possono vedere dalla Pica d'Estats, poiché queste colline fanno confine con la Catalogna.

Scendiamo di circa 5 km con la macchina, al Coll de la Botella, e lì mangiamo. Ne approfittiamo per fare un caffè nel ristorante lì, e passeggiare lungo le piste da sci, prima di prendere il furgone e tornare a casa.

Questa enclave è anche un luogo ideale per dormire.

Andorra in camper

Ti è piaciuta la nostra proposta da scoprire Andorra in camper?

Seguici su instagram per saperne di più! A presto!

Altri articoli su Andorra in camper o camper

Lascia una risposta