Perigord cosa vedere: 10 dei borghi più belli di Francia
Perigord cosa vedere: 10 dei borghi più belli di Francia

Perigord cosa vedere: 10 dei borghi più belli di Francia

[Totale: 1   Media: 5/ 5]

Scopri Perigord cosa vedere: 10 dei borghi più belli di Francia. Sulla rotta della Dordogna francese e del Perigord in camper, auto o da soli con l'esperienza della grande famiglia instagramer @omplintlavidaenautocaravana.

 Un viaggio che ti farà innamorare attraverso il racconto di un viaggio nella grande Francia dei borghi, delle grotte, dei siti preistorici e dei castelli più sorprendenti della Francia.

Gli 8 piani essenziali della Dordogna francese e del Perigord

VISITA LA CAPITALE DEL PERIGORD NERO: SARLAT LA CANEDA FRANCIA

SCOPRI I 10 BORGHI PIÙ BELLI DELLA FRANCIA IN QUESTA ZONA

LASCIATI SORPRENDERE DA 3 PREZIOSI SITI PREISTORICI

RELAX IN UNO DEI GIARDINI PIÙ ROMANTICI

VISITA 2 IMPRESSIONANTI GROTTE E GROTTE

SCOPRI 5 IMPRESSIONANTI CASTELLI

VISITA LES CABANNES DE BREUIL, UNA FATTORIA CON LA STORIA

DIVERTITI NEL PARCO TEMATICO LE BOURNAT, UN PIANO PER BAMBINI E NON BAMBINI

Dordogne e Perigord in camper

SCOPRI I 10 BORGHI PIÙ BELLI DELLA FRANCIA A DORDOÑA E PERIGORD IN CAMPER, FURGONE O AUTO

A nostro avviso, visitare queste 10 città lo è COSTRETTO Se attraversiamo la zona, sono villaggi da favola in un ambiente eccezionale con una magnifica vista sulla valle e sui fiumi.

Inoltre, le distanze tra l'una e l'altra sono molto brevi, il che ci rende molto più facile sfruttare al meglio le giornate.

1 DORDOÑA E PERIGORD DA VEDERE: BEYNAC - ET - CAZENAC

Beynac et Cazenac si trova a 10 km a sud-ovest di Sarlat la Caneda, sulle rive del fiume Dordogna.

La sua posizione sulle rive del fiume, le lussureggianti foreste del Perigord Noir che lo circondano e le sue case in pietra e i tetti di ardesia all'ombra di un imponente castello medievale fanno di Beynac un luogo davvero speciale ed essenziale.

Giunti in paese troviamo diversi parcheggi all'ingresso dove possiamo lasciare il nostro camper o camper. Da lì, iniziamo la nostra visita che si traduce in una ripida salita attraverso le strade tortuose e acciottolate della città medievale di Beynac.

In questa città troveremo strade acciottolate, case fiorite e viste sulle valli e sul fiume Dordogna, che non hanno prezzo

Arrivati ​​in cima troveremo la ricompensa finale: il Castello di Beynac. Questo bellissimo castello medievale fu costruito nel XII secolo ed è uno dei meglio conservati dell'intera area.

2 CASTELNAUD-LA-CHAPELLE

Il villaggio si trova a circa 10 chilometri da Sarlat

Per salire al castello, il suo pendio ripido e acciottolato richiede di prenderlo con il cuore ... una volta nell'incredibile fortezza arriva la tua ricompensa

Il castello di Castelnaud domina la valle della Dordogna, si affaccia sul castello di Beynac situato sull'altra sponda del fiume.

Costruito su uno sperone roccioso, offre un magnifico panorama sulla valle della Dordogna.

Passeggiare per le ripide strade di questo paese fiabesco con il castello come protagonista principale è un'esperienza unica, così come gli ottimi panorami che si ottengono dai punti più alti.

Castelnaud la Chapelle è storia, tradizione, gastronomia e ha anche un ambiente affascinante con luoghi affascinanti per gli amanti delle escursioni e degli sport d'avventura.

3 DORDOÑA E PERIGORD DA VEDERE: LA - ROQUE - GAGEAC

La Roque Gageac si trova molto vicino a Sarlat, a soli 10 chilometri a sud.

La Roque Gageac è letteralmente situato ai piedi di una scogliera. In uno stretto margine tra la scogliera e il fiume Dordogne (Dordogne) c'è una strada (una sola strada) su cui siedono una serie di case che è più bella, con il particolare stile di costruzione della regione: pareti di roccia gialla (estratte dalle stesse scogliere di altri tempi), tetti rossastri. Ma il paese al di là della strada, inizia a salire con alcune costruzioni sulla scogliera per completare un magnifico panorama.

Oltre a camminare lungo la strada che costeggia il fiume e la scogliera, vedendone alcuni angoli, come la sua chiesa o il giardino tropicale che si trova accanto ad essa, il modo migliore per vedere La Roque Gageac è navigare sul fiume.

 

Navigazione in chiatta sul fiume Dordogna: in particolare a bordo di uno dei chiatte tradizionali che ora hanno una destinazione turistica.

Fanno una passeggiata circolare lungo il fiume Dordogna della durata di circa un'ora. La chiatta è una replica dei tradizionali velieri del XVIII secolo della regione Dordogna-Périgord. Attraverso il tour è possibile vedere alcuni dei castelli più belli della Dordogna, nonché la natura, la sua fauna e la sua flora del bacino del fiume.

4 DOMME

Domme, conosciuta anche come Bastide di Domme per via dei bastioni circostanti, domina la valle della Dordogna (Perigord Noir) dalla cima di una scogliera a 150 m sopra il fiume, da cui si gode una delle migliori viste panoramiche della regione.

Come importanti luoghi di interesse in questa bellissima città, da non perdere:

  • La Porta delle Torri: si trova all'ingresso di questo piccolo paese e lì troverete i famosi graffiti dei Templari. Questa porta è un gioiello della Massoneria e anticamente veniva usata come prigione per i Cavalieri Templari, che lasciarono il segno e dipinsero sulla roccia varie figure.
  • La sua piazza principale: qui si trova l'edificio più importante della città, il municipio risalente al XVII secolo e attraverso il quale si accede alla grotta più grande e famosa del Périgord Nero, chiamata Grottes de Domme, molto visitata.
  • Belvédère de La Barre: un belvedere dal quale si possono ammirare meravigliosi e incredibili panorami da fotografare e ammirare.

Inoltre, puoi anche goderti più negozi e terrazze mentre cammini per le sue tipiche strade osservando le sue belle case.

Una cittadina molto vivace, ricca di fascino e molto accogliente. 

5 DORDOÑA E PERIGORD DA VEDERE: LIMEUIL

Limeuil è una città medievale di carattere, considerata uno dei gioielli del Périgord.

Situato alla confluenza dei fiumi Dordogna e Vézère, offre un ambiente naturale eccezionale.

Dovrebbe essere notato i Giardini Panoramici che offrono panorami davvero incredibili.

6 MONZAPIERI

La Bastida de Monpazier, è un chiaro esempio del fascino della zona e di come saper preservare la conservazione di molte ville francesi, piene di storia che rimangono praticamente come nella loro origine.

Monpazier, è un borgo medievale del XIII secolo, dove il tempo sembra essersi fermato attorno alle sue piazze, strade e palazzi che ci riportano in un'altra epoca.

Le sue strade parallele e perfettamente strutturate sono un esempio di buon lavoro, così come molti dei suoi edifici praticamente esatti separati solo da pochi piccoli spazi, creati per evitare possibili incendi.

Nella Bastida de Monpazier tutto ruota intorno alla Plaza de las Cornières (piazza dei portici) che funge da centro nevralgico della popolazione.

7 DORDOÑA E PERIGORD DA VEDERE: BELVÉS

Belvès si trova a 15 chilometri a nord di Monpazier e 20 km a sud di Sarlat.

Il suo nome significa letteralmente "bella vista". Possiede 7 campanili, uno dei fiori all'occhiello del paese e divenuto un segno distintivo della cittadina.

Come in altri borghi medievali, il mercato situato nella Plaza de Armas, rimane coperto con la struttura in legno originale del XV secolo.

Questa struttura (Halle) All'inizio non era per ospitare un mercato, poiché era qui che i detenuti venivano incatenati. Possiamo ancora vedere una vecchia catena.

  • Plaza de Armas
  • Mercato coperto (La Halle)
  • Campanile di Beffroi 
  • Ayuntamiento 
  • Castro 
  • Great Castle
  • Case troglodite

 

Belvès è una città affascinante, ricca di dettagli, dove la tradizione e la storia sono visibili in ciascuno dei suoi edifici e strade.

8 SANT JEAN DE COLE

Il villaggio di St Jean de Côle ha la particolarità di raccogliere, in uno spazio limitato, il castello di Marthonia, la chiesa romano-bizantina, l'abbazia e il ponte romanico dell'asino.

Questa piccolissima città ha monumenti belli e interessanti come quelli nella piazza del castello, il castello stesso, il portico e la chiesa romanica. La chiesa presenta interessanti capitelli esterni e un portico ligneo che fa pensare ad una zona commerciale. A poche strade di distanza c'è un interessante ponte in pietra per attraversare il fiume, e una visita per le sue vie chiude la visita a questa piccola ma interessante cittadina.

9 DORDOÑA E PERIGORD DA VEDERE: SAINT LÉON-SUR-VÉZÈRE

La città di Saint-Léon-sur-Vézère, è un luogo incantevole, con la sua bella chiesa romanica, i suoi palazzi, le sue belle strade e le sue rive che invitano a passeggiare.

Si trova a metà strada tra Montignac e Les Eyzies, sulle rive del fiume Fiume Vezere. Una sosta altamente consigliata se andiamo a Castello di Losse poiché sta arrivando a noi.

Saint Leon Sur Vezere è un luogo unico dove possiamo fare una passeggiata sotto i salici che costeggiano il fiume e goderci la tranquillità che si respira. Nonostante sia una città molto piccola, ha al suo attivo una chiesa del XNUMX ° secolo e due castelli (Chateau de Chaban e Chateau de Clerans) che gli conferiscono più fascino.

10 DORDOÑA E PERIGORD DA VEDERE: SAINT-AMAND-DE-COLY

La città si trova a soli venti chilometri dalla famosa città di Sarlat-la-Canéda.

Nel centro di Saint Amand si trova una chiesa romanica fortificata che è considerata la più bella chiesa fortificata della Dordogna. Il villaggio prende il nome da Saint Amand, che era un eremita che viveva in una grotta sul fianco della collina nel VI secolo.

La chiesa abbaziale risale al XII secolo e accanto alla chiesa si trovano i resti dell'abbazia. Nel XIV secolo la chiesa fu trasformata in fortezza, ma nonostante le sue difese aggiuntive, è ancora una bella chiesa romanica.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lascia una risposta