Cosa fare a Castellar de n'Hug?

11 cose essenziali da fare a Castellar de n'Hug

Indice

Se ti stai chiedendo cosa fare a Castellar de n'Hug, voglio solo dirti che sei nel posto giusto. Con la nostra esperienza speriamo di aiutarvi a scoprire questo bellissimo comune per le sue 11 cose essenziali da vedere e da fare.

Noi siamo la famiglia kucavanaAbbiamo viaggiato con i nostri due bambini, di 8 e 11 anni, e il nostro cane adottivo Max. Di solito viaggiamo nel nostro camper chiamato Kucavana, da cui il nome del nostro blog (Anna da piccola non sapeva come dire camper e diceva Kucavana), ma ci piace anche viaggiare in bicicletta o in aereo e con lo zaino in spalla. Apprezziamo ogni esperienza di apprendimento come famiglia e speriamo di aiutarti a godertela tanto quanto noi. Lo facciamo viaggiando.

Per esserti più vicino seguici sui nostri social network: YouTube e Instagram

Castellar de n' Abbraccio

Nella regione del Berguedà, a sud dei Pirenei, a 1.450 metri di altitudine, nel Parco Naturale "Cadí-Moixeró", si trova Castellar de n'Hug, un paese da vivere tutto l'anno.

Castellar de n'Hug, è stata premiata nel 1984 dal Ministero del Turismo per essere una delle città più belle della Spagna e attestiamo che continua ad esserlo. In Catalogna è una delle città più importanti del turismo nazionale. Non solo per essere un bel comune e per avere molte infrastrutture per il tempo libero per il turismo, ma anche per essere situato in un luogo ideale per altre visite all'interno del Parco Naturale del Cadí Moixerró.

Castellar si trova nel cuore del Parco Naturale "Cadí-Moixeró" ed è uno dei centri abitati più alti della Catalogna, situato vicino alle stazioni sciistiche di La Molina e La Marseille.

È pieno di tempo libero attivo, turismo culturale, storico e industriale, gastronomia di montagna e acquisto di prodotti artigianali che attirano la tua attenzione per le loro dimensioni, come il famoso croissant gigante di Castellar de n'Hug. Non c'è chi viene che non marcia con uno di loro, accompagnato da un buon "toro o llonganissa" (butifarra e salsiccia tipica della zona).

Dove dormire a Castellar de n'Hug

Castellar de n'Hug in camper o camper

Se vai in camper o camper come siamo soliti recarci a Castellar de n'Hug, troverai un parcheggio attrezzato per camper a 5 minuti dal centro città e con una bella vista insieme ad una mandria di mucche.

In albergo o casa di campagna

Se invece vai con la tua auto e cerchi un hotel a Castellar, troverai molte opzioni, da ostelli molto accoglienti a hotel rurali di alta qualità, puoi vederli qui:

Video della nostra esperienza con le cose essenziali da fare a Castellar de n'Hug

Cose da fare a Castellar de n'Hug

Se ti stai chiedendo cosa fare a Castellar de n'Hug, ti assicuriamo che sarai in grado di fare tutto se non ti annoi.

Ecco alcune delle nostre proposte preferite:

Percorso alle sorgenti del Llobregat, una cosa essenziale da fare a Castellar de n'Hug

1 Itinerario per le Fonts del Llobregat, una cosa essenziale da fare a Castellar de n'Hug

Se c'è un luogo emblematico a Castellar de n'Hug, è la sorgente del fiume Llobregat o, in altre parole, i Fonts del Llobregat. Alcune piscine e cascate dove l'acqua scorre improvvisamente per dare vita a uno dei principali fiumi della Catalogna che scorre vicino a Barcellona.

Croissant gigante di Castellar de n'Hug

2 Acquista il croissant gigante di Castellar de n'Hug, la seconda cosa essenziale da fare a Castellar de n'Hug

Il croissant gigante di Castellar de n'Hug è una prelibatezza tipica di questo comune. Si caratterizza per le sue grandi dimensioni e per la sua tradizionale forma a croissant. È fatto con pasta sfoglia croccante. È una scelta popolare per la colazione o uno spuntino a Castellar de n'Hug ed è disponibile in molte panetterie e negozi locali in tutta la città. Quello di Ca la Quima, vicino al parcheggio, è sicuramente il più famoso, ma le altre pasticcerie nella piazza della chiesa sono altrettanto buone.

Il migliore è abbinare il croissant al fuet o alla salsiccia di terra, una doppia delizia!

Cosa fare a Castellar de n'Hug? Scopri il belvedere di Balços e osserva una tipica costruzione in pietra a secco

3 Sali al belvedere di Balços e osserva una tipica costruzione in pietra a secco

Costeggiando la chiesa di Santa Maria nel centro di Castellar e salendo, troverete indicato questo belvedere. Un balcone con vista spettacolare.

Proprio di fronte troverete una piccola costruzione tipica, una capanna di pastori, realizzata in pietra a secco.

Museo del pastore di Castellar de n'Hug

4 Visita il Museo del Pastor o vieni al famoso concorso internazionale di cani da pastore, qualcosa di molto bello e famoso da fare a Castellar de n'Hug

Di fronte al belvedere Balços troviamo il Museo del Pastor. Un piccolo museo rurale che non è sempre aperto e se volete essere sicuri di poterlo visitare vi consigliamo di contattare: 93 825 70 16 – [email protected].

Il Museo del Pastor de Castellar de N'Hug è un museo dedicato alla cultura e alla tradizione dei pastori della zona di Castellar de N'Hug in Catalogna, Spagna. Puoi vedere mostre di strumenti e oggetti legati alla vita e al lavoro dei pastori, oltre a immagini e documenti storici.

E per gli amanti dei cani e di questo commercio, non potete perdervi il famoso concorso di cani da pastore di Castellar de n'Hug. Un evento annuale internazionale a cui partecipano pastori e i loro cani di diversi paesi. I partecipanti competono in diverse categorie che valutano abilità come l'obbedienza, il controllo e la capacità di pastorizia dei cani.

Se non vuoi perderlo, segnati la data: ultima domenica di agosto.

Museo della fabbrica di cemento Asland a Castellar de n'Hug vicino a La Pobla de Lillet

5 Sali sul treno del cemento e scopri il museo della vecchia fabbrica di cemento Asland

Questo treno collega la vecchia fabbrica e ora il museo del cemento Asland, situato nel Clot del Moro che appartiene a Castellar de n'Hug con Pobla de Lillet.

Ha un percorso di soli 3,5 km e 20 minuti, ma attraversa diversi punti di interesse turistico come i giardini Artigas de Gaudí e il Museo del Cemento. Un grande piano con i bambini.

Puoi prenderlo dal museo del cemento a pochi chilometri dal centro del comune di Castellar o da La Pobla de Lillet.

Di solito partono ogni ora dalle 10:30 alle 18:30, ma i giorni e le stagioni variano. Inoltre, funziona solo da aprile a inizio novembre.

Visita il sito web prima di andare: https://turistren.cat/es/trenes/tren-del-ciment/

6 Mangiare e mangiare molto bene, il "must" essenziale da fare a Castellar de n'Hug

Se Castellar de n'Hug ha qualcosa, è che mangia meravigliosamente. Ha molti ristoranti e ognuno migliore. Tutti o quasi sono piatti tradizionali della cucina casalinga catalana e li mangio in piatti sostanziosi. Dalla tipica escudella, zuppa catalana, canalones alle carni alla griglia. Qualsiasi piatto a Castellar ti farà sicuramente innamorare.

Se dobbiamo consigliarvi un posto, è l'Hostal La Muntanya, cucina casalinga tradizionale catalana di montagna con generose quantità in tutti i suoi piatti e dolci da togliere il cuore. Ohh e proprio lì di notte fanno pizze cotte a legna!

Ponte romanico sul percorso dei Fonts del Llobregat de Castellar de n'Hug

7 Lasciati stupire dall'architettura romanica della chiesa di Santa Maria, un'altra cosa essenziale da fare a Castellar de n'Hug e altro patrimonio

L'eredità di Castellar è latente ovunque. Dalle sue vecchie case in pietra, i suoi vicoli stretti alla sua bella chiesa romanica di Santa Maria.

Ma anche eremi e ponti romanici si trovano sui suoi percorsi circostanti.

Cosa vedere e fare vicino a Castellar de n'Hug

Sciare a La Molina, a 20 minuti da Castellar de n'Hug

8 Andare a sciare nelle vicine stazioni sciistiche di La Masella e Molina

Se sei uno sciatore, o semplicemente hai voglia di un po' di tempo libero sulla neve, a 20 minuti da Castellar troverai due delle più famose piste da sci catalane: La Masella e La Molina.

9 Visita al castello e all'eremo di Montgrony

In 30 minuti lungo una stradina molto stretta si trova l'antico castello e l'eremo di Motngrony, dove oggi si può mangiare nel suo ristorante e godere di una vista meravigliosa.

Anche in questi luoghi, se ti piace arrampicare, puoi fare alcune vie.

10 Visita i Jardins d'Artigues de la Pobla de Lillet, i giardini più famosi di Gaudí

Che tu prenda o meno il treno di cemento, molto vicino a Castellar troverai i Jardines de Artigues. Un luogo sorprendente dell'artista Gaudí da non perdere.

Prima di andare guardate gli orari di apertura, in inverno aprono meno ore e giorni: https://turismelillet.cat/tour-item/jardins-artigas/

11 Visita la cittadina di Gombrèn, l'ultima cosa da fare assolutamente a Castellar de n'Hug

Se vuoi vivere un'esperienza molto rurale, c'è un paesino turistico nelle vicinanze che vale la pena visitare: Gombrèn. Un comune in un ambiente spettacolare in mezzo alla natura del Parco Naturale Capçaleres del Ter i del Freser.

Ultimi post dal nostro blog

Fare clic per votare questa voce!
(Voti: 1 Media: 5)

Lascia una risposta