Stai visualizzando Quanto costa un camper? Costi reali prima e dopo l'acquisto
Viaggiare in camper, uno stile di vita

Quanto costa un camper? Costi reali prima e dopo l'acquisto

Fare clic per votare questa voce!
(Voti: 1 Media: 5)

Il prezzo ideale del camper esiste nella realtà di oggi? Qui vi raccontiamo la nostra esperienza e la realtà dei costi di un camper oggi, durante l'acquisto e anche dopo.

Gli amanti del mondo del caravaning sanno che acquistare un camper significa realizzare un sogno, poiché, sicuramente, lo desideriamo da anni e molti altri lo risparmiano o cercano il modo per renderlo possibile. Ma, inoltre, quanto mi costerà la manutenzione di un camper ogni anno? C'è il quid della domanda; la difficoltà ad acquisirlo non è tutto, poiché dovremo pensare ad assicurarlo, mantenerlo, occuparsi delle sue tasse e revisioni e trovargli un parcheggio quando non lo usiamo. Ma certo, una volta arrivati ​​a quel punto in cui siamo già proprietari, accettiamo il sacrificio con la stessa passione (non ce n'è un'altra) di quando ci godiamo le nostre vacanze su ruote.

Successivamente, spieghiamo quanto costa un camper all'inizio, il prezzo medio del camper in base alla tipologia e quali sono le spese che dovremo affrontare come proprietari di un camper. Una sezione importante all'interno del ns Manuale per viaggiare in camper. Sebbene lo anticipiamo già Acquistarne uno ti costerà tra € 35.000 e € 80.000, a seconda che sia di seconda mano o nuovo e che i costi medi annuali di manutenzione varieranno tra Euro 1.500 e 3.000. Sappiamo che la manutenzione non è economica e che l'ammortamento del veicolo dipenderà dai viaggi che facciamo all'anno, ma una buona manutenzione aiuterà senza dubbio ad allungare al massimo la vita utile del nostro camper.

Andiamo lì!

Quanto costa un camper? Esiste il camper ideale per rapporto qualità-prezzo?

nuovi camper

Attualmente, trovare un camper di seconda mano o nuovo è diventata una bella sfida. Il boom del settore dovuto al Covid e la crisi subita dagli stabilimenti di materie prime fanno sì che la produzione sia rallentata. Inoltre, c'è una busta eccesso di domanda sull'offerta che ha alzato tutti i prezzi del settore caravanning negli ultimi anni.

Un esempio Naturalmente è il prezzo del nostro nuovo camper. Abbiamo acquistato il nostro Challenger 396 4 anni fa per un prezzo finale di € 54.500, comprensivo di tasse ed extra come remis, pannello solare, TV, tenda da sole, zanzariere, allarme gas e monocomando gas. Oggi questo stesso camper con tutti questi extra e la tassa di registrazione vale vicino 75.000 €. Circa 20.000€ in più rispetto a 4 anni fa. Pazzo, vero?

aspettando il traghetto

Mercato dell'usato

Allo stesso tempo, l'aumento dei prezzi e dei tempi di consegna dei nuovi camper ha aumentato la domanda sul mercato Seconda mano. Questo ha fatto sì che oggi si possa trovare un camper come il nostro, 4 anni, per lo stesso prezzo che lo paghiamo nuovo! Un altro pazzo, giusto?

Bene, questo è ciò che c'è oggi a livello di prezzo dei camper. Un prezzo da camper per il nostro modo di vederlo un po' abusivo a causa della situazione di boom di oggi.

Se stai pensando di acquistare un camper di seconda mano, non dimenticare di leggere l'articolo di 10 consigli per l'acquisto di un camper di seconda mano che abbiamo scritto di recente.

Altre soluzioni per un camper più conveniente

vecchie signore storiche

Nonostante ciò, se stai cercando un camper più vecchio, puoi trovare un camper a un prezzo ragionevole 35.000€ in 10 anni vecchio o anche più vecchio più economico. Anche se ricorda che più anni, più riparazioni. Lo sappiamo dalla nostra esperienza, ma sappiamo anche che è una soluzione al nostro desiderio.

Acquista fuori dalla Spagna

Infine, un'altra soluzione per trovare camper a un prezzo inferiore è cercare mercati al di fuori della Spagna. Francia e Germania sono 30 anni avanti rispetto alla Spagna nel mondo dei camper, quindi c'è più offerta di camper di seconda mano dove il prezzo del camper è migliore.

Ora, se hai intenzione di acquistare all'esterno, ricorda aggiungi un minimo di € 6.000 per i documenti e portalo a approvazione qui. Devi anche assicurarti che i tuoi documenti non indichino che il camper pesa 4200 kg, altrimenti avrai bisogno di una patente per camion o dimagrisci. In altri paesi come la Francia, ti permettono di guidare un camper con patente B anche se supera i 3500-4200, quindi c'è un problema da tenere in considerazione durante l'acquisto.

Vediamo ora il dettaglio delle spese della manutenzione annuale del nostro camper

Viaggiare in camper è proprio questo, viaggiare! La destinazione non conta quanto la strada percorsa e per questo motivo la manutenzione del nostro veicolo è essenziale dopo il suo acquisto. Un camper che copra le nostre esigenze, al 100% delle sue prestazioni, e una buona assicurazione per imprevisti sono i pilastri per poter godere della libertà che il nostro veicolo ci offre.

Già dopo aver acquistato il nostro tanto atteso camper, i costi non finiscono. Iniziamo ad abbattere i costi di manutenzione di un camper in base alle tipologie. Pronto? Pronto!

Tasse e tasse annuali sul veicolo

In questa sezione delle spese vedrai che il costo totale dipenderà molto dal tipo di veicolo e da quanti anni ha e anche dal comune dove immatricolare il camper e dalla comunità autonoma in cui vivi.

IVTM, Imposta comunale sui veicoli a trazione meccanica

Questa tassa è annuale e comunale e il suo importo dipende dal comune in cui risiediamo. Di solito coinvolge tra 60-300 € anni.

Ispezione tecnica del veicolo (ITV)

Tra 40-70 € dal quarto anno dopo l'immatricolazione del veicolo. Tra quattro e dieci anni supereremo l'ITV ogni 2 anni e dal decimo anno la revisione sarà annuale. 

Tassa sulle emissioni di CO2 dei veicoli

Una nuova tassa lanciata nel 2021 da alcune comunità autonome in Spagna, come la Catalogna. A seconda della categoria di inquinamento e delle emissioni di CO2 del veicolo, devi pagare Da 0 a 100 € ogni anno.

Il nostro camper nella zona di Bellpuig (Catalogna)

Assicurazione camper

Questa è senza dubbio una delle voci più importanti del costo fisso annuo del nostro camper. Il costo dipenderà dal tipo di assicurazione scelta, integrale, in franchising o di terzi, e dalla copertura della compagnia e del contratto. Calcola, ma, approssimativamente, in media, tra Da € 400 a € 600 all'anno per un'assicurazione casco totale con franchigia media per un camper. Quando si tratta di viaggiare, non possiamo lesinare sulla sicurezza e, quindi, dobbiamo darci la tranquillità che se durante il nostro viaggio si verificano incidenti, siamo sempre ben coperti.

È molto importante, a nostro avviso, che l'assicurazione sia completa, con o senza franchigia, e che copra situazioni specifiche in cui potremmo trovarci viaggiando in camper. Inoltre, è essenziale che la compagnia di assicurazione ci permetta di aprire facilmente gli incidenti, essere trasparenti e decisi.

Poiché sappiamo che il prezzo è condizionante, puoi beneficiare della nostra esperienza e del nostro confronto dei prezzi nell'articolo che troverai nel seguente link https://www.kucavana.es/seguro-autocaravana/. Davvero, vale la pena assumere un buon assicuratore, la piccola stampa fa molti danni quando succede qualcosa, lo sappiamo per esperienza, quindi leggi il post e i confronti che ti facciamo bene.

Manutenzione meccanica del nostro camper a prezzo medio

Se vogliamo che il nostro camper funzioni al 100%, consumi la benzina giusta e necessaria, lavori e duri per molti anni, questa parte è fondamentale.

Dobbiamo stimarne alcuni 200-600 € per una revisione annuale come qualsiasi altro veicolo e dintorni 400-600 € quando dobbiamo cambiare la cinghia di distribuzione, circa ogni 120mila chilometri o quando dobbiamo fare la frizione.

Manutenzione delle scarpe del nostro camper prezzo medio

È come o più importante del motore per adattarsi bene ai nostri camper. Da esso dipende continuamente la nostra sicurezza. Sono veicoli pesanti e non possiamo rischiare uno scoppio che renderà la nostra guida instabile e potrebbe causare un incidente.

Si raccomanda che pneumatici sono specifici per camper, i cosiddetti Camper e, a seconda della marca, possono rappresentare circa 120-220 euro ciascuno, in totale circa Da 500 a 800 € Máximo ogni 50.000 km, in media, dovrai cambiarli. Quindi, questo dipenderà dall'uso che dai al camper. Certo, un consiglio, fai attenzione alle tue gomme e non allungarle mai più del necessario.

Qualcos'altro da tenere a mente, sono i pneumatici invernali. Per gli amanti, come noi, degli sport invernali, è quasi obbligatorio indossare pneumatici invernali o almeno 4 stagioni e pneumatici Camper sempre specifici. Abbiamo preso un camper non e a causa del peso del veicolo si sono deformati e abbiamo quasi subito uno scoppio, quindi attenzione.

Nel caso di indossare 4 stagioni non ne servirà di più, ma nel caso di indossare pneumatici invernali, come regola generale dovrai cambiarli con l'arrivo della primavera e ciò comporta il costo del cambio pneumatici e se non lo fai avere spazio a casa per riporre e riporre i tuoi pneumatici invernali. In totale, questo può costarti in mezzo 30€- 200€ al anno, a seconda di dove vivi e dell'officina che effettua la modifica e la salva.

Mantenimento della garanzia di tenuta stagna del camper

Per i nuovi camper, dobbiamo tenere conto di una cosa che pochi conoscono all'inizio, ovvero che abbiamo una "tassa rivoluzionaria" in modo che mantengano la garanzia di impermeabilità del camper per i 5, 7 o 10 anni che ci promettono al momento dell'acquisto . : il controllo annuale della tenuta. Una recensione in cui gli lanciano acqua con un tubo e a volte ci lascia una faccia da sciocca poiché ce ne chiedono alcuni 100 € media annuale. E o lo superi o quando hai una crepa o qualcosa del genere, le cose possono andare molto peggio, ti dice qualcuno che ha avuto una crepa nel camper e fortunatamente abbiamo aggiornato i controlli delle perdite.

Viaggiare in camper, la nostra passione

Manutenzione delle strutture del prezzo medio del camper

Un camper implica una seconda residenza e come tale, gli impianti devono essere revisionati di volta in volta e devono essere costantemente manutenuti per gli incidenti che normalmente accadono come ingorghi, soluzione di cattivi odori dalle tubazioni, wc chimici che devono essere cambiati, ecc, ecc….  Senza contare il costo della risoluzione degli incidenti che escano nel nostro camper, dobbiamo contare sul fare bene Manutenzione preventiva.

Manutenzione di serbatoi d'acqua, tubazioni e wc chimici

Prima di tutto, dobbiamo contare sul fare un bene Manutenzione in particolare dei serbatoi dell'acqua, delle tubazioni e del wc chimico per evitare intasamenti e cattivi odori. Ciò significherà acquistare prodotti specifici non proprio economici e fare la corretta manutenzione per evitare incidenti e, soprattutto, cattivi odori. Per questo mantenimento in prodotti annuali calcola in media circa s 50-100€ all'anno.

Revisione obbligatoria degli impianti a gas

Inoltre, così come acqua e riscaldamento non necessitano di manutenzione obbligatoria, l'installazione di il gas dovrebbe essere controllato ufficialmente ogni 5 anni, o 4 nei Paesi Baschi. Il suo regolamento compare nel RD 1085/1995, che ha approvato il Regolamento Tecnico per la distribuzione e l'uso dei combustibili gassosi e le sue istruzioni tecniche. In conclusione, ogni 5 anni devi rivedere e pagare nel frattempo 50-100€.

Sostituzione batteria ausiliaria

La nostra energia dipende principalmente da batterie ausiliarie e pannelli solari, quindi è importante garantire una buona manutenzione di tutto questo.

La normale batteria al piombo può avere una vita media di circa 2-5 anni a seconda del suo utilizzo (chi di noi va sulla neve vi assicuro che la sua vita utile è notevolmente ridotta) ed il suo costo dipenderà dalla gamma del prodotto . Quelli di fascia alta supereranno di gran lunga i 300€ e quelli economici 100€. In ogni caso, è importante acquistare una batteria di alta qualità con la capacità di soddisfare le nostre esigenze, poiché a lungo termine l'investimento ci compenserà in sicurezza e durata.

In questo caso, proprio come nel nostro camper, consigliamo di spendere un po' di più in buone batterie al litio e di risparmiare su manutenzione e sorprese. Le batterie al litio durano dai 500 ai 1000 cicli di scarica, dai 5 ai 20 anni che possono durare a seconda di quanto sono buone ea seconda del loro utilizzo. Che calcola che il costo di una batteria al litio più l'installazione per l'adattamento del sistema può salire fino a 1000 € la prima volta e mediamente ogni 10 anni il cambio per ogni batteria è di circa € 500-600 uno di quelli economici.

Noleggio parcheggio se non abbiamo spazio per lasciarlo

Sapere dove parcheggeremo il camper è forse la prima domanda che ci viene in mente prima di acquistarlo. Non è consigliabile lasciarlo in strada per le complicazioni che può causarci e, senza dubbio, nel caso in cui riuscissimo a tenerlo a casa nostra, questa sarà la prima opzione.

Se, invece, non abbiamo spazio, dovremo aggiungere alle nostre spese il noleggio di un parcheggio esterno che può rappresentare tra i 50 e i 300 euro al mese a seconda della location e dei servizi offerti. Ci sono parcheggi per camper scoperti che costano meno di quelli coperti o chiusi e parcheggi per camper che hanno più o meno servizi di svuotamento e riempimento che fanno variare anche i prezzi.

Quindi, se dobbiamo affittare un parcheggio per camper, questo significa che siamo in mezzo Da € 600 a € 3600 o più di questo canone annuo.

E messo a chiedere, ci aiuterà molto il fatto che il parcheggio sia relativamente vicino a casa nostra sia per la sua sorveglianza che per la facilità che ci fornirà quando pianifichiamo un'uscita.

Il nostro camper visto dall'alto nella zona di Belianes (Catalogna)

Conclusioni e totali su quanto costa in media un camper all'anno

Dopo aver scomposto una ad una le spese che dovremo sostenere per la manutenzione del nostro camper, possiamo dirvi che mediamente all'anno dovremo risparmiare 1.500 € per la manutenzione del camper o 3.000 € nel caso tu abbia bisogno di un parcheggio per lei.

Abbiamo fatto questo calcolo con questa ripartizione, che è approssimativa e una media delle spese che noi e gli amici con un camper abbiamo:

  • Circa € 300 per tasse e ITV
  • Circa 450€ per l'assicurazione
  • Circa 200€ per la manutenzione dei pneumatici
  • Circa 400€ per controllo motore, tenuta e gas
  • Circa € 50 per prodotti per la pulizia di manutenzione
  • Circa 100€ per le batterie
  • Circa € 1500 per il noleggio del parcheggio

Questo è un riassunto, grosso modo, delle spese legate alla manutenzione del nostro camper per averlo, in ogni momento, pronto per una nuova avventura e ne valgono la pena purché lo integriamo nel nostro modo di vivere e continuiamo a godercelo, il che è noto come ammortamento esperienziale. Solo così le spese vengono diluite a favore della nostra sicurezza e benessere. Tuttavia, veniamo fuori male quando abbandoniamo la manutenzione del veicolo e iniziamo a perdere soldi poiché, anche se lo vendiamo, non recupereremo lo stesso per un veicolo mantenuto come per uno senza manutenzione.

Questo post ha un commento

Lascia una risposta