Port de la Selva, in 5 cose da sapere. Un posto da visitare Cap de Creus in camper
Cap de Creus

Port de la Selva, in 5 cose da sapere. Un posto da visitare Cap de Creus in camper

[Totale: 1   Media: 5/ 5]

1 proposta di fuga e 5 cose da sapere su Cap de Creus in camper

Cosa sapere prima di visitare Cap de Creus in camper o camper?

Cap de Creus è una caratteristica geografica brusca, robusta e montuosa da Sierra de Rodes che va nel mar Mediterraneo. On un luogo fortemente scolpito dalla famosa Tramuntana, un vento del nord che colpisce inesauribilmente la regione dell'Empordà. 

Cap de Creus è un parco naturale protetto con colori lunari. La terra più orientale della penisola iberica, dove sorge il sole. 

Le sue principali città costiere sono Llançà, Port de la Selva, Cadaquès e Rosas. E all'interno troviamo altre piccole città come Vilajuïga, Pau o Palau-Saverdera. Tutto è piccoli villaggi affascinanti, con molta storia e una base di pesca e agricola (non dimenticare di provare il Denominazione di origine del vino da Empordà!)

Cap de Creus, un parco naturale protetto unico.

2 Prima di visitare Cap de Creus in camper o camper devi sapere che in generale,  non siamo molto ben accolti in questo settore. Tuttavia, d'altra parte, se andiamo a luoghi designati, non avremo problemi. Forse in alta stagione non c'è posto in questi pochi punti, quindi ti consiglio di visitare la zona al di fuori di luglio e agosto.

Pertanto, non escludere di andare, ma non rischiare di andare in agosto o andare in baie e luoghi idilliaci, o quel luogo idilliaco può costarti € 200 a visita. 

La nostra proposta per una visita di fine settimana a Cap de Creus, in questo post, è del Port de la Selva, Dove abbiamo due parcheggi in cui ci permettono parcheggiare e rimanere senza problemi. Il primo è a 2 minuti dalla spiaggia e dietro un supermercato, nel centro della città (coordinate: N 42 ° 20'4.5599999999999 "E 3 ° 12'8.244"). Il secondo si trova nel centro sportivo comunale, a 10 minuti dalla spiaggia e con più possibilità di trovare posto in alta stagione (coordinate: N 42 ° 19'51.96 "E 3 ° 11'56.976"). 

Port de la Selva

Parcheggia e trascorri la notte a Cap de Creus in camper o camper ... c'è ancora speranza ...

3 Cosa vedere e fare a Port de la Selva? A Port de la Selva, scoprirai il fascino dei tipici villaggi di pescatori di Cap de Creus. Un bellissimo porto e un centro storico con case bianche, con bellissimi negozietti e pieni di vita ti aspettano. Compra una ratafía e dei carquiñoles, assaggiali. Siediti su una terrazza e bevi un drink. Passeggia per le sue strade, attraverso il suo porto, lungo la sua spiaggia e perditi nei suoi sentieri.

Ce ne sono due passerelle Ti mostreranno il brusco Cap de Creus: quello che va verso Cadaquès, a Cala Tamariua; e quello che va a Llançà.

Se quello che ti piace è fare attività o sport marini, sei fortunato. Sulla spiaggia e sul porto di Port de la Selva è possibile noleggiare o noleggiare attività come paddle surf, windsurf, kayak e immersioni subacquee. Ci sono prezzi scolastici per una settimana e può essere una bella esperienza provare una di queste attività.

Port de la Selva

Port de la Selva, un luogo con mille attività e cose da fare ...

4 Escursioni nelle calette paradisiache. Port de la Selva ti dà la possibilità di fare escursioni attraverso la Sierra de Rodas e la Albera, contemplando la storia della zona, l'incredibile scenario di Cap de Creus e raggiungendo calette paradisiache che sono ancora così remote che poche persone essere d'accordo. Sia il GR-11 che il GR-92 passano attraverso le loro terre e ci sono più percorsi. In questo post proponiamo un percorso per una baia paradisiaca, a cui si può accedere solo a piedi o in barca. Il sentiero inizia dal Cala Tamariua, a cui è possibile accedere camminando sulla strada circolare verso Cadaquès ed è fino al Cala Fornells, un posto bellissimo. Un percorso abbastanza facile di 5 km attraverso lo spettacolare Cap de Creus: https://ca.wikiloc.com/rutes-senderisme/port-de-la-selva-de-cala-tamariua-a-cala-fornells-18443293.

La seconda proposta di escursione che puoi scrivere in alternativa è una delle calette più incontaminate che esistono oggi in Spagna: il Baia di Taballera, all'estremità orientale del GR-11 (il mitico percorso di 788 km che attraversa i Pirenei dal Mar Cantabrico, Capo Higuer, fino al Mar Mediterraneo a Cap de Creus).

Quindi, per accedere a questo paradiso terrestre, devi prendere il GR-11 segnalato al porto di Port de la Selva e seguirlo verso Cala Taballera o Sant Baldiri. Entrambe le direzioni portano alla baia nudista di Taballera, che se prendi l'indicazione dell'ultima, vedrai anche l'eremo romanico di Sant Baldiri. Il percorso è più complicato della prima proposta, ma moderato e richiede 2-3 ore.

Tutte le calette sono fatte di pietre, quindi ricorda di portare i bottini!

Il Cap de Creus ospita ancora insenature incontaminate e paradisiache ...

5 Anche Port de la Selva lo è cultura e storia. E il suo esempio più impressionante, che non dovresti smettere di vedere, è il monastero di Sant Pere de Rodes datato dall'anno 878.

Un imponente edificio romanico situato sul monte Verdera che domina la baia di Port de la Selva che toglie il singhiozzo.

È aperto tutti i giorni tranne il lunedì e il prezzo è di 5,50 per adulti e bambini sotto i 16 anni gratuiti. E se riesci a bilanciarlo l'ultimo martedì di ogni mese da ottobre a giugno, sono gratuiti.

Per accedervi puoi fare un percorso a piedi da Port de la Selva prendendo il GR-11 attraverso il quale passerai anche attraverso le rovine del Castello di Verdera e il menhir di sant'elena (https://ca.wikiloc.com/rutes-senderisme/el-port-de-la-selva-selva-de-mar-castell-de-verdera-sta-helena-i-sant-pere-de-rodes-la-vall-de-sant-18106501) oppure puoi parcheggiare il tuo camper o camper molto vicino e persino passare la notte lì. Le coordinate GPS di questo parcheggio questi sono:  N 42 ° 19'44.3964 "E 3 ° 9'27.396" .

È un ampio parcheggio in mezzo alla natura dove è possibile accedere al Monastero di Sant Pere de Rodes, a rovine della città di Santa Creu e al Castello di Verdera in alcune passeggiate non molto lunghe e facili.

La strada è stretta e può essere lunga, anche se il posto è bellissimo e ne vale la pena. Ma soprattutto con forti raffiche di tramontana vi sconsigliamo vivamente di salire lassù.

Galleria fotografica di Cap de Creus di camper

Altri post correlati ...

Costa Brava. Palamos in camper

Fine settimana di Greenway, spiaggia e Camino de Ronda

Fughe in AC per ispirarti

Elenco dei post con i diari di fuga che abbiamo realizzato nel nostro camper

Scriviamo in questo blog per amore del viaggio e della scrittura. Con l'unico obiettivo di preservare le nostre esperienze e aiutarti a pianificare i tuoi viaggi. Per questo motivo, indipendentemente dal fatto che questo post ti sia servito o meno, apprezziamo i tuoi contributi e commenti per migliorarlo.
Kucavana
Una famiglia che viaggia in camper
sommario
Cap de Creus in camper
Articolo Nome
Cap de Creus in camper
Descrizione
1 proposta per una fuga a Cap de Creus in un camper da Port de la Selva, con 5 cose da sapere prima di partire
Autore

Lascia una risposta